Pagina Uno

13 novembre 2011 ore 15:55 segnala
Pagina Uno



'Pagina uno', ovvero 'un nuovo inizio', oppure 'ricominciamo daccapo'. Perchè a volte può essere importante ripartire dall'inizio, dalle origini, così si potrà comprendere meglio tutto ciò che viene dopo e l'edificio con le fondamenta più ampie potrà essere più robusto e alto.

Cosa c'è alla base? Qual'è l'inizio? La partenza comunemente accettata nel mondo occidentale e cristiano-giudeo è la Genesi, cioè appunto la Creazione, l'Origine.

"Nel principio Dio creò i cieli e la terra".

Così comincia la Genesi e tutta la Bibbia. Purtroppo oggigiorno molti non leggono la Bibbia e quei pochi che lo fanno raramente capiscono appieno il significato profondo di quelle parole. Salvo casi eccezionali, gli unici che possono capire pienamente il senso integrale del primo rigo della Bibbia (il più importante di tutti), sono quelli che hanno la fortuna di leggere e studiare guidati da un Maestro, cioè uno che già possiede quella Conoscenza e può trasmetterla agli allievi. Ma oggi nel nuovo millennio ci sono maggiori possibilità che anche dei singoli ricercatori possano arrivare ad intuire la Verità.

"In principio Dio creò i cieli e la terra". Questa è la prima frase, l'inizio di tutto, e chi la comprende pienamente otterrà una visione più consapevole e reale della vita; gli altri resteranno nella illusione.

'Il binomio cielo-terra indica tutta la creazione'. 'La parola 'cieli' indica 'alto' o 'al di sopra'; la parola 'terra' indica 'in basso' o 'al di sotto'. 'Il mondo nel suo complesso viene indicato con la formula 'cielo e terra'.

Quindi le parole 'cielo' (o 'cieli') e 'terra' sono in realtà espressioni simboliche per indicare altre due parole segrete ed insospettate. Infatti Dio in principio non avrebbe potuto creare prima il cielo e la terra di questo minuscolo e particolare pianeta; ma piuttosto creò prima l'Universo, poi dopo creò il pianeta terra e tutto il resto. Pertanto i termini 'cielo' e 'terra' di Genesi 1:1 sono due parole equivoche e dal doppio significato. Lo si può capire anche proseguendo la lettura del paragrafo, perchè poco dopo l'inizio Dio creò un qualcosa e lo chiamò 'cielo' (Gen. 1:7-8); e poco dopo ancora creò un qualcos'altro e la chiamò 'terra' (Gen. 1:9-10). Questi sì che sono il cielo con le sue nuvole ed uccelli; e la terra con i suoi minerali, vegetali, animali e uomini. Ma evidentemente i 'cieli' e la 'terra' del primo versetto indicano qualcos'altro, e chi riesce a scoprirne il vero significato potrà comprendere molto meglio il resto della Bibbia..... e della vita.

Mario MMXI
6358bf09-a8cc-4f94-b616-2ac7597abde6
Pagina Uno 'Pagina uno', ovvero 'un nuovo inizio', oppure 'ricominciamo daccapo'. Perchè a volte può essere importante ripartire dall'inizio, dalle origini, così si potrà comprendere meglio tutto ciò che viene dopo e l'edificio con le fondamenta più ampie potrà essere più robusto e alto. Cosa...
Post
13/11/2011 15:55:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.