Nuvole

27 settembre 2007 ore 02:51 segnala
Si muovono veloci nel buio.Silenziose,sornione,come un gatto che si prepara a balzare sulla preda.Non ti accorgi che arrivano.Solo se aguzzi l'olfatto.Allora senti quell'odore misto di umido e foglie.Poi,arrivano i lampi.Bagliori silenziosi nella notte.Flash di decine di macchine fotografiche.E per finire i robi dei tuoni.E inizia.La danza delle gocce.Passi ritmici,precisi,da "prima" di teatro.E' bello sentirle.Chiudere gli occhi e lasciarsi cullare dal loro ritmo.E bello vederle vorticare,rischiarate dalle luci  dei fulmini.Che spettacolo.Che meraviglia.Che fortuna poter assistere a un temporale notturno.

Intorpidito

24 settembre 2007 ore 00:42 segnala
Dopo una giornata su due ruote,un po' "numb" mi sento...Pero'.....Troppo bello.E troppo bella la "Futa"....Non c'e' un punto dove non sei in piega.Ebeh...Chi ha una moto comprendera' il mio sentimento.E a chi non ne possiede una dico:Provate a fare un giretto.Ma occhio, una "malattia" contagiosa.....

i drove all night

24 settembre 2007 ore 00:16 segnala
Tutta la notte,Bimba,solo per vederti.Tutta la notte,per perdermi ancora nei tuoi occhi.Tutta la notte,per sentire ancora la tua voce.Tutta la notte,per darti una carezza.Tutta la notte,Bambina mia,per viverti,anche se per pochi minuti.E guiderei ancora e ancora,tutte le notti,per poterti dire.......ciao Piccola.....

E per concludere.....

23 settembre 2007 ore 01:17 segnala

.......un poco di magia,condita con un pizzico di follia.....

P.S.Un premio a chi si ricorda il nome del cantante...eheheh

One

23 settembre 2007 ore 00:53 segnala
........Per te Bimba mia,per tutto quello che sei.

Angels

23 settembre 2007 ore 00:24 segnala
Esistono gli angeli.Ne abbiamo uno sempre al nostro fianco.Molte volte siamo noi stessi degli angeli.Forse non lo sappiamo,o l'abbiamo dimenticato.Ma se ci guardiamo dentro e lasciamo che il cuore parli,allora ricordiamo.Ricordiamo di quando volavamo,di come accudivamo i nostri protetti.E che,forse,proprio per amore,siamo voluti cadere sulla terra.Per poter vivere,gioire,amare e soffrire,come solo un essere umano puo' fare.Buonanotte a tutti voi angeli,cercate sempre di ricordare da dove venite.

L'sola che non c'e'

13 settembre 2007 ore 00:46 segnala

Mi sdraio e chiudo gli occhi

Il mondo svanisce

e raggiungo "L'isola che non c'e'"

Raggiungo il posto dove tutto possibile

e vedo fate e folletti

ascolto le montagne cantare

e il mare suonare

bevo nettare dai fiumi

e mangio frutti impossibili

sento il vento sulla faccia,anche se spira da dietro

e vedo il tuo volto,il tuo sguardo,le tue mani

sdraiati con me,chiudi gli occhi insieme a me

 lascia che il mondo svanisca

e viviamo "l'isola che non c'e'"

Come sei

08 settembre 2007 ore 23:54 segnala

Come il cielo azzurro dopo un temporale

Come un lampo che illumina la notte

Come il sorriso di una mamma

Come la domenica mattina

Come un abbraccio quando serve

Come dice la canzone.........Mi piaci come sei.

La strada di casa

08 settembre 2007 ore 23:05 segnala

Quanto tempo puo' passare prima di trovare la strada di casa.

Quante volte dobbiamo imboccare sentieri impervi.

Quante volte le nostre paure,i nostri dubbi,i nostri dolori,ci portano lontani.

Quante volte dobbiamo fermarci a riflettere su dove girare e per quale motivo.

Quante volte dobbiamo tentare prima di capire che quella,quella la' in fondo,lontana,quasi irraggiungibile

la strada di casa.

14 febbraio

07 settembre 2007 ore 00:28 segnala
Si,lo so'.E' ancora molto al di la' da venire.Ma uno dei pezzi che preferisco.