Com'è profondo il mare

07 agosto 2007 ore 23:18 segnala
Era una piccola strofa di una canzone di Dalla.Com' profondo il mare.....Domani riscopriro' com' profondo.E si,dopo un anno,si risalpa.Un paio di settimane.Sole,mare e buon pesce.E una piccola casetta dove rifugiarmi.Quindi, giunto il momento del saluto.A ciunque passera' di qua,auguro uno splendido Agosto,pieno di sogni,di stelle e di vita.Se vorrete,ci risentiremo dopo il ventidue.Per ora,buon vivere e che tutte le fate,i folletti e gli gnomi della notte vi accudiscano i sogni.

Unione

06 agosto 2007 ore 13:58 segnala

Siamo come la Volta celeste e il Mare

di notte,

quando il sole si riposa e il buio avvolge tutto

quando le stelle e la luna sono gli unici spettatori

allora e solo allora,

ci fondiamo,

in un'inica.perfetta,meravigliosa

Unione

Fortunato

05 agosto 2007 ore 03:27 segnala

Mi sono guardato dentro stasera

E ho visto un uomo fortunato

Ho visto un uomo che non solo

e che,credo,non lo sara' mai

 

 

 

I miss you

01 agosto 2007 ore 00:39 segnala

Dove sei...

Sono molto dispiaciuto

Non riesco a dormire,a sognare stanotte....

Dedica

01 agosto 2007 ore 00:15 segnala

Per poter sognare ancora

Perch ci sia un senso

Per la Luna e le Stelle

Perch,forse,l'amore veramente un elefante

Che travolge tutto e tutti.....

Riflessione

29 luglio 2007 ore 01:56 segnala

Bisogna aggiungere un po' di pazzia alla vita,

per sostenere la realta' di tutti i giorni.

 

Proust

Se tu...

29 luglio 2007 ore 01:52 segnala
......Se noi.....Se loro.....Se....

Perchè

24 luglio 2007 ore 00:07 segnala

Perch sono qui,

solo,ubriaco e taciturno

ormai a sette e piu' anni dalla fine del mondo?

Perch sono un soldato

e dietro ogni soldato

c'e' una storia di donna

E...

23 luglio 2007 ore 23:40 segnala

E sono qui,miliardi di chilometri da tutto

sempre in cerca di quello che non trovo

sempre con la convinzione che ci sia

Ma non c'e' nulla

non c'e' il prima,il quando,il dopo

c'e' solo...il vuoto

troppo alcol nelle vene per dormire

troppo dolore nel cuore per urlare

troppo stanco per avere la forza di reagire

Stanotte sono spento

come la luna che guardo da questo appartamento

Spento,come le stelle nel cielo

Non piu' amiche,ma inutili soli ormai flebili

Stanotte lascio al vento la mia anima