Descrizione aminoacidi

10 settembre 2010 ore 18:27 segnala
Sono le unità che costituiscono le proteine. Da un punto di vista nutrizionale si dividono in Essenziali e Non Essenziali. 
Mentre gli aminoacidi non essenziali vengono prodotti dall'organismo, gli aminoacidi essenziali deovono essere introdotti ogni giorno con la dieta, attraverso il consumo di cibi contenenti proteine nobili ( prima classe ) come carne, pesce, uova, legumi, latte, yougurt, formaggi e soia.



- AMINOACIDI RAMIFICATI ( BCCA=BRANCHED CHAIN AMINOACID ):

Gli aminoacid ramificati sono rappresentati dalla Valina ( V ), Leucina ( L ) e Isoleucina ( lle) e sono chiamati perchè nella loro catena hanno un aramificazione monocarboniosa. 
Sono aminoacidi essenziali che svolgono un ruolo chiave nel metabolismo del muscolo dove, durante l'esercizio fisico ed in condizioni di stress, possono inibire il catabolismo proteico, stimolare la sintesi proteica, dare origine a glucosio o essere ossidati per la produzione di energia. La loro ossidazione richiede biotina, vitamina B12 e B6.


- L-GLUTAMINA:

E' l'aminoacido più abbondante del muscolo scheletrico. La Glutamina svolge azione anabolica, stimolando la sintesi proteica muscolare, anticatabolica, risparmiando la massa muscolare negli stati di stress, immunomodulante, stimolando l'attività dei globuli bianchi, e protettiva della mucosa gastrointestinale fornendo energia alle cellule intestinali e mantenendo l'integrità della parete intestinale. 
La glutamina svolge anche azione antiossidante, favorendo la formazione del glutatione celulare. E' un aminoacido che diventa essenziale in alcune condizioni di stress (traumi, interventi, infezioni, ustioni) che determinano un aumento del suo fabbisogno. In queste situazioni è neessaria un'integrazione alimentare di glutamina.


- L-ARGININA:

L'arginina è fondamentale per la detossificazione dell'ammoniaca prodotta nel corpo del metabolismo degli aminoacidi.
L'arginina svolge azione anabolica, stimolando il rilascio dell'ormone della crescita e della prolattina, anticatabolica, inibendo la perdita della massa muscolare, antiaterogenica e immunostimolante attraverso la produzione di ossido nitrico e antiossidante diretta.
L'arginina protegge la mucosa gastrointestinale e migliora la produzione qualitativa e quantitativa dello sperma e della fuzione erettile.
E' inoltre un aminoacido non essenziale nell'adulto, ma essenziale nei bambini e negli adulti che si trovano in condizioni di stress (traumi, interventi, infezioni, ustioni). In queste situazioni può essere necessaria l'integrazione di arginina.


- OKG: ORNTINA - ALFA - CHETOGLUTARATO:

OKG è un sale costituito da due composti l'ornitina e l'alfa-chetoglutarato e costituisce una forma di rilascio di L- Arginina e L-glutamina. 
L'Ornitina viene,infatti, trasformata dal fegato in Arginina mentre l'alfa-chetoglutarato in L-glutamina. L'effetto di OKG risulta dalla sinergia della L- arginina e della L- glutamina ed è di tipo anabolico, anticatabolico ed immunomodulante. 
L'ornitina favorisce,inoltre, la sintesi del collagene e la cicatrizzazione delle ferite.


- AKG: ARGININA - ALFA - CHETOGLUTARATO:

E' un sale di due sostanze, l'arginina el'alfa- chetoglutarato e costituisce una forma di rilascio di arginina e glutamina. Questa formulazione potrebbe liberare più ossido nitrico della OKG.
Gli effetti sono quelli delò'arginina e della glutamina.


- TAURINA:

E' l'aminoacido libero e più abbondante all'interno delle cellule di molti tessuti, tra cui il cervello, la retina, il cuore, il muscolo scheletrico e i globuli bianchi. 
E' essenziale per lo sviluppo della retina e cervello nei bambini.
Ha un potenziale effetto ipocolesterolemizzante, in quanto stimola la produzione del sale biliare taurocolato, ed esercita un effetto antiaterogenico. Migliora la funzionalità cardiovascolare e del muscolo scheletrico.
La taurina ha, inoltre, un'attività antiossidante e detossificante.
La taurina è poco presente nei cibi vegetali e le persone vegetariane possono essere carenti di taurina.




11738124
Sono le unità che costituiscono le proteine. Da un punto di vista nutrizionale si dividono in Essenziali e Non Essenziali. Mentre gli aminoacidi non essenziali vengono prodotti dall'organismo, gli aminoacidi essenziali deovono essere introdotti ogni giorno con la dieta, attraverso il consumo...
Post
10/09/2010 18:27:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.