Descrizione carboidrati

10 settembre 2010 ore 18:31 segnala
SI DISTINGUONO I CARBOIDRATI SEMPLICI E COMPLESSI

I carboidrati costituiscono il carburante energetico per eccellenza e forniscono un apporto calorico medio di 4 kcal/g.
In funzione della struttura chimica si distinguono in carboidrati semplici e carboidrati complessi.
Ai semplici appartengono i monosaccaridi come il glucosio ed il fruttosio e i disaccaridi saccarosio (zucchero comune) e lattosio (zucchero del latte).
Nell'alimentazione i carboidrati semplici si trovano nella frutta, nel miele, nella marmellata, nel latte, nei dolci zuccherini e in alcune verdure quali barbabietole e carote.
Ai complessi appartengono l'amido di origine vegetale, le maltodestrine e il glicogeno di origine animale.
Nell'alimentazione i carboidrati complessi si trovano nei cereali (frumento,orzo,segale,avena) e derivati e relative farine, nel riso, nella pasta, nei legumi, nelle patate e in tutti i prodotti da forno.
I carboidrati possono anche essere suddivisi in funzione del loro indice Glicemico in carboidrati lenti e carboidrati veloci.

- INDICE GLICEMICO (GI):

L'indice Glicemico Ŕ la capacitÓ di un alimento di alzare la glicemia, in rapporto alla glicemia indotta da 50g di glucosio puro (scala europea),cui si attribuisce l'indice glicemico di 100. L'indice glicemico Ŕ proporzionale alla velocitÓ con cui il glucosio passa nel sangue.


- CARBOIDRATI AD ALTO IMPATTO:


I carboidrati ad alto indice glicemico vengono assorbiti rapidamente e inducono un brusco aumento della glicemia con conseguente picco insulinico e successiva deposizione di trigliceridi nel tessuto adiposo. Questi carboidrati sono da evitare per un controllo del peso ottimale, possono per˛ essere impiegati dagli sportivi durante l'allenamento o la gara, per migliorare la performance e ridurre la fatica.
Subito dopo sono validi per una ricostituzione veloce delle riserve di glicogeno e per dare uno stimolo anabolico alla crescita muscolare.


[B]
- CARBOIDRATI LENTI:


I carboidrati lenti hanno un indice glicemico inferiore a 40. Questi carboidrati alzano gradualmente la glicemia, senza picchi insulinici, e quindi senza deposizione di trigliceridi nelle cellule.
Sono ideali nelle diete dimagranti e come pasto pre-gara o pre-allenamento negli sportivi che vogliono sostenere lo sforzo muscolare nel tempo e migliorare la performance atletica.

[/B]
- CARBOIDRATI SPECIALI VITARGO (MALTODESTRINA AD ALTO PESO MOLECOLARE):

Il Vitargo rappresenta una vera novitÓ creata su specifica richiesta di preparatori atletici e studiato dall'universitÓ Svedese di Stoccolma.
Questo carboidrato Ŕ costituito da maltodestrine (polimeri del glucosio) ad alto peso molecolare medio e garantisce energia a pronto utilizzo e duratura.


11738135
SI DISTINGUONO I CARBOIDRATI SEMPLICI E COMPLESSII carboidrati costituiscono il carburante energetico per eccellenza e forniscono un apporto calorico medio di 4 kcal/g.In funzione della struttura chimica si distinguono in carboidrati semplici e carboidrati complessi.Ai semplici appartengono i...
Post
10/09/2010 18:31:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. alessandro.1966 09 marzo 2012 ore 11:48
    posso utilizare i tuo interessanti articoli per il mio blog , michiedoperche.org ?

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.