L'IMPORTANZA DELL'ACQUA NELLA DIETA

11 settembre 2010 ore 20:01 segnala







l'organismo umano è costituito da acqua per circa il 60%; questo quantitativo varia con l'età, il sesso e la proporzione tra tessuto muscolare e grasso.
I bambini, in particolare nella prima infanzia, presentano le più elevate percentuali di acqua corporea; gli uomini ne hanno più delle donne e gli atleti più di coloro che non fanno sport.
Alcune parti del corpo contengono più acqua di altre: i muscoli ne contengono circa il 75% e il plasma del sangue è quasi interamente costituito da acqua ( più del 90% ).
L'acqua ha anche un ruolo importante nel proteggere le giunture e gli organi interni, nel lubrificare tessuti quali quelli degli occhi e dei polmoni, e nel proteggere il feto durante la gravidanza.
Ogni funzione dell'organismo ha bisogno di acqua: è necessaria per la digestione, l'assorbimento, la circolazione, l'escrezione; per trasportare i nutrienti, per la costruzione dei tessuti, per mantenere la temperatura corporea.
Attraverso la sudorazione e altre funzioni l'organismo perde ogni giorno una grande quantità di acqua.
Si può calcolare che ogni giorno vengano persi attraverso i polmoni più di mezzo litro di acqua e attraverso la pelle una quantità che può essere maggiore nella stagione calda o durante l'esercizio fisico.
L'effetto di raffreddamento, dovuto all'evaporazione dell'acqua dalla pelle, consente di conservare all'interno dell'organismo una temperatura costante, e ciò indipendentemente dalla temperatura dell'ambiente.
Il clima umido, ostacolando questa evaporazione naturale, dà una sensazione di malessere.
Il bisogno di acqua è influenzato da fattori quali l'età, l'attività fisica, la dieta e il clima.
Con una dieta povera di carboidrati e ricca di proteine la quantità di acqua che si deve bere è maggiore, perchè serve all'eliminazione delle scorie mediante le urine.
Gli alimenti solidi contengono acqua:
molti alimenti vegetali ( lattuga, sedano, bieta, ecc.) e buona parte della frutta hanno un elevato contenuto di acqua ( circa l'80% ) insieme a un buon contenuto di fibra, quindi riescono a dare senso di sazietà con poche calorie.
Bere acqua tra un pasto e l'altro è una buonissima abitudine.
Indipendentemente dalle proprie condizioni di salute, bere acqua a intervalli durante la giornata è vantaggioso per il benessere fisico.
Nel corso di una dieta depurativa è indispensabile bere molto per stimolare la funzione dei reni, allontanare le tossine e idratare l'organismo.
E' bene scegliere tipi di acqua oligominerale o minimamente mineralizzata ( cioè con un residuo fisso indicato in etichetta inferiore a 500 mg/l), più efficaci per la disintossicazione, e bere in abbondanza lontano dai pasti, almeno un litro e mezzo al giorno.







11739414
l'organismo umano è costituito da acqua per circa il 60%; questo quantitativo varia con l'età, il sesso e la proporzione tra tessuto muscolare e grasso.I bambini, in particolare nella prima infanzia, presentano le più elevate percentuali di acqua corporea; gli uomini ne hanno più delle donne e gli...
Post
11/09/2010 20:01:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. tecerco 08 ottobre 2010 ore 19:43

    Se si fa vita sedentaria, mi chiedo, l'organismo ha piu' bisogno di acqua, o no?

    Ciao

  2. tecerco 27 gennaio 2011 ore 23:07

    Ciao. Buona serata.

    Tc

  3. alessandro.1966 09 marzo 2012 ore 11:47
    CIAO , NOTO CHE SEI INTERESSATA AL TEMA ALIMENTAZIONE , allora forse ti va di venire a curiosare nel mio blog , michiedoperche.org, ci conto

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.