L'IMPORTANZA DELL'ACQUA NELLA DIETA

21 agosto 2010 ore 10:35 segnala









l'organismo umano è costituito da acqua per circa il 60%; questo quantitativo varia con l'età, il sesso e la proporzione tra tessuto muscolare e grasso.
I bambini, in particolare nella prima infanzia, presentano le più elevate percentuali di acqua corporea; gli uomini ne hanno più delle donne e gli atleti più di coloro che non fanno sport.
Alcune parti del corpo contengono più acqua di altre: i muscoli ne contengono circa il 75% e il plasma del sangue è quasi interamente costituito da acqua ( più del 90% ).
L'acqua ha anche un ruolo importante nel proteggere le giunture e gli organi interni, nel lubrificare tessuti quali quelli degli occhi e dei polmoni, e nel proteggere il feto durante la gravidanza.
Ogni funzione dell'organismo ha bisogno di acqua: è necessaria per la digestione, l'assorbimento, la circolazione, l'escrezione; per trasportare i nutrienti, per la costruzione dei tessuti, per mantenere la temperatura corporea.
Attraverso la sudorazione e altre funzioni l'organismo perde ogni giorno una grande quantità di acqua.
Si può calcolare che ogni giorno vengano persi attraverso i polmoni più di mezzo litro di acqua e attraverso la pelle una quantità che può essere maggiore nella stagione calda o durante l'esercizio fisico.
L'effetto di raffreddamento, dovuto all'evaporazione dell'acqua dalla pelle, consente di conservare all'interno dell'organismo una temperatura costante, e ciò indipendentemente dalla temperatura dell'ambiente.
Il clima umido, ostacolando questa evaporazione naturale, dà una sensazione di malessere.
Il bisogno di acqua è influenzato da fattori quali l'età, l'attività fisica, la dieta e il clima.
Con una dieta povera di carboidrati e ricca di proteine la quantità di acqua che si deve bere è maggiore, perchè serve all'eliminazione delle scorie mediante le urine.
Gli alimenti solidi contengono acqua:
molti alimenti vegetali ( lattuga, sedano, bieta, ecc.) e buona parte della frutta hanno un elevato contenuto di acqua ( circa l'80% ) insieme a un buon contenuto di fibra, quindi riescono a dare senso di sazietà con poche calorie.
Bere acqua tra un pasto e l'altro è una buonissima abitudine.
Indipendentemente dalle proprie condizioni di salute, bere acqua a intervalli durante la giornata è vantaggioso per il benessere fisico.
Nel corso di una dieta depurativa è indispensabile bere molto per stimolare la funzione dei reni, allontanare le tossine e idratare l'organismo.
E' bene scegliere tipi di acqua oligominerale o minimamente mineralizzata ( cioè con un residuo fisso indicato in etichetta inferiore a 500 mg/l), più efficaci per la disintossicazione, e bere in abbondanza lontano dai pasti, almeno un litro e mezzo al giorno.

11716430
l'organismo umano è costituito da acqua per circa il 60%; questo quantitativo varia con l'età, il sesso e la proporzione tra tessuto muscolare e grasso.I bambini, in particolare nella prima infanzia, presentano le più elevate percentuali di acqua corporea; gli uomini ne hanno più delle donne e gli...
Post
21/08/2010 10:35:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. tecerco 03 settembre 2010 ore 02:16

    Torni a scrivere dopo un anno circa. E ti occupi di argomenti importanti per la salute ed il benessere del corpo.

    Ti do qui il "bentornata nel paesello blog".

    Ciao.

    Tc

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.