Filippica

24 aprile 2021 ore 21:25 segnala
Suppongo non sia sfuggito a nessuno come il periodico e inarrestabile scartavetramento scrotale riguardo alle vicende della famiglia reale inglese si sia recentemente arricchito di un nuovo capitolo. Si è aggiunto un altro argomento come se non ne avessimo avuto abbastanza delle vicissitudini amorose dei vari rami della famiglia e della nascita dei vari royal babies. Qualche giorno fa, ne sarete certamente al corrente, si sono svolti i funerali di Sua Altezza Reale Il Principe Filippo, Duca di Edimburgo, Conte di Merioneth, Barone Greenwich, Cavaliere Reale del Nobilissimo Ordine della Giarrettiera, Cavaliere extranumero dell'Antichissimo e Nobilissimo Ordine del Cardo, Membro dell'Ordine al Merito, Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Vittoriano, Gran Maestro e Primo e Principale Cavaliere di Gran Croce dell'Eccellentissimo Ordine dell'Impero Britannico, Membro Addizionale dell'Ordine della Nuova Zelanda, Compagno extranumero dell'Ordine di Servizio della Regina, Cavaliere dell'Ordine d'Australia, Reale Capo dell'Ordine di Logohu, Compagno straordinario dell'Ordine del Canada, Comandante straordinario dell'Ordine al Merito Militare, Decorazione delle Forze Canadesi, Lord dell'Onorevolissimo Consiglio Privato di S.M., Membro del Consiglio Privato della Regina per il Canada, Personale Aiutante di Campo di S.M. il re Giorgio VI, Lord Alto Ammiraglio del Regno Unito. Lo vedete qui mentre intrattiene brillantemente alcune fans. Vi prego di notare lo sguardo di quella al centro.




Pur consapevole di quanto siano doverosi rispetto, solidarietà e umana pietà davanti alla scomparsa di un essere umano, devo riconoscere che la mia prima reazione alla notizia del decesso non è stata particolarmente empatica.




Ma nonostante il colossale smarronamento mediatico non so se avrei scritto questo post se non avessi letto questa cosa.




Ognuno è libero di avere i miti che crede, ci mancherebbe altro, e proprio per questo mi tengo stretti i miei. Ma che il principe Filippo abbia avuto un ruolo importante nella mia vita non credo di poterlo dire. Per come la vedo io è morto alla notevole età di novantanove anni un tizio che ha passato una buona parte di questi anni divertendosi parecchio, cosa che non ci lascia stupiti se pensiamo che stiamo parlando di un tizio che quando andava a fare la spesa pagava con banconote su cui c'è l'immagine di sua moglie. Lasciamo stare i pettegolezzi sulle sue (pare numerose) scappatelle extraconiugali e lasciamo stare anche le sue gaffes, alcune delle quali erano cose che avrei potuto dire io ai tempi del liceo in un sabato sera di eccessi alcolici. Sì, va bene, d’accordo, cose che continuo a dire anche ora e che spesso scrivo anche su un blog, va meglio così? Però, sbilanciarsi su un social con una accorata dichiarazione tipo "Ci mancherai Principe Filippo" mi sembra francamente eccessivo. Voglio dire, a mio avviso puoi dire una roba del genere in due casi. O se eri un frequentatore abituale di Buckingham Palace e avevi rapporti molto intimi e confidenziali con la famiglia reale, a livello "Ehi, Phil, dì a Betty che oggi il tè faceva schifo quasi come il suo ultimo cappellino". O se eri il fornitore ufficiale di non so cosa per la real casa e la scomparsa del suddetto principe consorte ti dimezza il fatturato. A me, che non sono intimo di regnanti e al massimo spaccio minchiate, è mancato molto di più Armidio Sbezzegazzi, l'edicolante che vendeva le riviste sconce a me e ai miei amici quando avevamo tredici anni.
8c4a456b-79b5-4e76-87ce-d25674e584e8
Suppongo non sia sfuggito a nessuno come il periodico e inarrestabile scartavetramento scrotale riguardo alle vicende della famiglia reale inglese si sia recentemente arricchito di un nuovo capitolo. Si è aggiunto un altro argomento come se non ne avessimo avuto abbastanza delle vicissitudini...
Post
24/04/2021 21:25:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. ninfeadelnilo 24 aprile 2021 ore 23:07
    :ok
  2. s.hela 25 aprile 2021 ore 08:59
    :hoho :hihi :clap
  3. OrmeNelCielo 26 aprile 2021 ore 17:21
    A parte per l'edicolante che proprio non conoscevo, concordo su tutto!
    :clap :ciao
  4. MidnightGambler 26 aprile 2021 ore 18:08
    @OrmeNelCielo Beh, ho avuto tredici anni troppi anni fa e non so nemmeno se l'edicola è ancora aperta, sei giustificata :-)))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.