Scuola guida

01 ottobre 2021 ore 17:57 segnala
Essendo abbastanza vecchio per ricordare quando le scuole iniziavano il primo ottobre, oggi per celebrare questa giornata ho deciso di affrontare uno scottante tema scolastico. La drammatica piaga sociale delle mamme col SUV davanti alle scuole elementari. Una reale esperienza di vita vissuta di parecchi anni fa (sì, avevo figli alle elementari parecchi anni fa, e allora? ve l'ho detto all'inizio che sono vecchio). Per peggiorare ulteriormente le cose vi avverto che, per motivi che nemmeno a me sono del tutto chiari, ho deciso di non scrivere in prosa e che state per leggere una mia composizione in endecasillabi. Vedete voi se proseguire.


Pigra l'attesa della campanella
Passo carraio del tutto ostruito
Enormi le ruote sul marciapiede
La bionda mechata al volante del Suv
Mi guarda furente coi Prada fumè
Mentre sghignazzo appoggiato alla siepe
Non è colpa mia, sei tu che purtroppo
Non sai parcheggiare quel macchinone
Ma devi arrivare davanti a scuola
Non più d’un metro dal sacro cancello
Potessi, entreresti nella terza B
Nell'aula di scienze, in sala docenti
Per fare salire il tuo tesoruccio
Col biondo caschetto o sparato di gel
Firmato da Nike, griffato da Reebok
Che s'equita, danza, nuota, fa judo
Ma cento metri da scuola al parcheggio
Non può camminarli, troppa fatica
Metti che piova, potrebbe bagnarsi
Col vento ammalarsi, forse tossire
O, Dio non voglia, col caldo sudare.

E mentre coltivo il mio malumore
S'avvera inatteso il sogno segreto
Arriva rombando a trentotto all'ora
L'utilitaria colore di topo
La mite signora dentro il Pandino
Vede bloccato il cancello di casa
Un colpo di clacson, Bandiera Rossa
E poi Che Guevara suona il secondo
S'affaccia il marito, Marx in ciabatte
Bianca canotta la sola armatura
Lancia la sfida alla donna fatale
“Rimuovi il tuo mezzo, oscena baldracca!”
(son altre parole, glisso e proseguo)
Non credo ai miei occhi, lotta di classe
Costretto alla retro il Suv luccicante
Ventun manovre per fare inversione
Affranta la bionda, trucco che cola
Lieta sorride la donna al volante
Infila trionfante la via del garage
Un ultimo sfregio alla leopardata
Di vinta battaglia fiero vessillo
Sventola in ciel dito medio disteso.
9d935eea-235c-4fa4-b56c-5d8f311620ac
Essendo abbastanza vecchio per ricordare quando le scuole iniziavano il primo ottobre, oggi per celebrare questa giornata ho deciso di affrontare uno scottante tema scolastico. La drammatica piaga sociale delle mamme col SUV davanti alle scuole elementari. Una reale esperienza di vita vissuta di...
Post
01/10/2021 17:57:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. RoxyAlica 02 ottobre 2021 ore 18:42
    :hihi :hihi col mio pandino blu (Reby per gli amici) non dovevo entrare in garage ma li facevo sbiancare uguale 'sti cazzzz di SUV :hihi
    Che bei momenti!
  2. MidnightGambler 02 ottobre 2021 ore 21:47
    @RoxyAlica Parafrasando Clint Eastwood e l'ispettore Coliandro, quando una mechata col SUV incontra un pandino di qualsiasi colore, il SUV fa marcia indietro :ok E comunque è un episodio veramente accaduto, rido ancora adesso a ripensarci :many Dio benedica il Pandino!
  3. RoxyAlica 02 ottobre 2021 ore 21:49
    :inchino sempre sia lodato!! :hihi
  4. MidnightGambler 02 ottobre 2021 ore 21:51
    @RoxyAlica Nei secoli dei secoli, e il mio era stato davvero indistruttibile x:-)
  5. RoxyAlica 02 ottobre 2021 ore 22:00
    :shy la mia regge ancora .. ne ha 21, incrocio le dita :punk
    anche perché ancora la sta usando mia figlia!
  6. ninfeadelnilo 06 ottobre 2021 ore 16:21
    Ariecchime, all'una di notte con la palpebra che cala, nun c'avevo capito niente ma pure ora così così. Ricapitolando, ce l'hai con la bionda che con il SUV parcheggia sul marciapiede davanti la scuola del figlio se non ho capito male. Ma che te frega? :many Pure tu non c"hai niente da fare? Scherzavo... :haha Io questi problemi non li ho mai avuti. Pagavo il pulmino che veniva a prendere il figliolo e lo riportava. Ma vedendo striscia la notizia ho visto pure che a Napoli c'è di peggio. Motorini con sopra tre persone padrio madri e figli senza casco, Parcheggi coatti ovunque, un litigio dopo l'altro, siamo tutti esauriti un vero caos ad ogni uscita da scuola. Ora con mascherine, e tutti i problemi del covid non so se è meglio o peggio. Sempre divertente la tua verve ironica. :many
  7. MidnightGambler 06 ottobre 2021 ore 17:38
    @ninfeadelnilo In effetti, ammetto che l'incrocio tra palpebra che cala e endecasillabi improvvisati possa essere deleterio. Comunque, ce l'ho con bionde, rosse, more e multicolor che trasformano gli ingressi delle scuole in concessionarie :gun Già in certi orari regnava il caos, se aggiungi una manifesta incapacità a parcheggiare e a fare manovra la situazione degenera. E io mi spancio dalle risate x:-) E sia chiaro che non sto entrando nel solito stereotipo del donnaalvolantepericolocostante, semplicemente ai tempi c'erano più mamme che papà a prelevare i figli. E io sarò stato un padre degenere, ma quando toccava a me non mi sono mai fatto problemi a far fare ai miei rampolli e ai loro zainetti un bel pezzo di strada per raggiungere l'auto, con qualunque tempo. Che poi ora rimpianga quel caos scolastico è un altro discorso ... che c'entri col fatto che avere figli alle elementari significherebbe avere vent'anni in meno ? 0:-)
  8. ninfeadelnilo 06 ottobre 2021 ore 19:52
    Premetto che al volante sono meglio di un uomo. Qualche infrazioncina capita anche a me soprattutto quando non si riesce a fare tutto nella giornata e si va tutti di corsa. Comunque ho capito che la tua è una questione di rimpianto. :haha :hihi Ma niente niente tu eri quello che stava in finestra vicino la scuola? :hehe A parte gli scherzi hai ragione c'è molta maleducazione in tutto e quando diventa troppa è intollerante accettarla. 0:-) 0:-) 0:-)
  9. MidnightGambler 06 ottobre 2021 ore 20:15
    @ninfeadelnilo Al volante ci sono ottimi guidatori e catastrofi ambulanti sia tra gli uomini che le donne, ma questo è perfino banale da dire. L'infrazioncina capita, ci mancherebbe, anche io non sono uno stinco di santo. Quello a cui sono davvero intollerante è l'atteggiamento "arrivo vicino alla mia destinazione a ogni costo", e magari 200 metri più in là c'è un parcheggio vuoto. Ah, quanto rimpianto di quelle camminate ... :hihi E quello alla finestra a urlare insulti non ero io, io sono quello che scende e lascia un biglietto sarcastico sul parabrezza 0:-)
  10. ninfeadelnilo 06 ottobre 2021 ore 20:20
    :many :many :many

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.