Smascherato

17 luglio 2020 ore 19:01 segnala
Delle mascherine e del mio rapporto con loro, soprattutto per quanto riguarda la barba, ho già accennato qualcosa in precedenza. Con l'arrivo della stagione calda e la fine della chiusura, la barba è tornata ad una lunghezza media che, pur continuando a fare di me quell'uomo affascinante e irresistibile di cui vi ho spesso parlato e trasformando in una vera disdetta il dover ricoprire cotanta avvenenza di lineamenti con la mascherina, mi consente di indossarla senza particolari difficoltà. Ricordatemi di contattarmi a Ferragosto, quando la Padania darà il meglio di sé per clima e umidità, e di chiedermi se la penso ancora così riguardo alla mancanza di difficoltà. Naturalmente, su tutto quanto appena detto andate pure come al solito in fiducia e catalogate a vostro piacere nella cartella "minchiate".
Anche sulle mascherine i meme si sprecavano. Il primo che mi viene in mente, e credo sia venuto in mente a molti visto che è comparso quasi subito, è quello che raffigurava un ex presidente del consiglio ben noto per il suo interesse per il sesso femminile mentre indossa a mo' di mascherina un paio di mutandine femminili. Un altro divertente era quello della ragazza con una mascherina su cui erano raffigurati dei piccoli, colorati, simpatici organi genitali maschili, con la didascalia che narrava del suo scambio con un signore che le fa notare la cosa e la risposta della ragazza che fa notare che se riesce a distinguerli vuol dire che si è avvicinato troppo e lo invita a ritornare alle dovute distanze.




A questo proposito, resto convinto che sarebbe un colpo di genio che qualcuno si decidesse finalmente a produrre una mascherina che rappresenta un bel paio di chiappe. Sarebbe un simpatico regalo da fare a tanta gente, a cui magari hai sempre voluto dire qualcosa ma non hai mai avuto il coraggio di farlo. Per molti, tra l'altro, indossandole non cambierebbe affatto la riconoscibilità e si potrebbe anche fare la battuta sul perché è uscito senza mascherina. Diciamo che per indossarle ci vorrebbe una notevole dose di autocoscienza e di autoironia.
Poi c'è anche la gente a cui la cosa delle mascherine è un tantino sfuggita di mano, ma questo è un altro discorso.




Ora, dovreste sapere (e se non lo sapete ve lo dico ora) che non riesco a farmi fino in fondo una buona opinione di voi, del resto non potete negare che siete gente che legge blog come questo e io non me ne farei vanto. Proprio perché vi conosco e penso di voi quel che penso, dopo questa immagine facciamo un patto serio tra gente seria. Non lo suggelliamo con una stretta di mano perché ancora siamo prudenti e pieni di cautele riguardo al contagio, ma voglio essere ugualmente chiaro. Io mi impegno a non fare di mia iniziativa foto con mascherine in posti stravaganti e voi vi impegnate a non intasarmi la posta con richieste di farlo, va bene? Se qualcuno si sta chiedendo cosa, sappia che sono davvero felice di avere tra i miei lettori un'anima candida.
Tornando su un livello di pseudoserietà, posso dire che comunque non tutte le mascherine vengono per nuocere. Intanto, l'uso forzato della mascherina ha fatto sì che questa sia stata la primavera in cui sono stato meglio con la mia allergia. E soprattutto, la mascherina si sta rivelando un validissimo alleato nelle strategie di evitamento da usare quando si incontra per strada qualcuno che ci sta sui coglioni o che comunque non si ha voglia di salutare. Tutte quelle ignobili bassezze tipo cambiare marciapiedi al volo rischiando di farsi investire, voltarsi a guardare vetrine di cui non ci frega assolutamente un cazzo, fingere di allacciarsi le scarpe anche se si hanno i mocassini, sono validamente sostituite da un dignitoso ignorare continuando a incedere a testa alta, con la possibilità di giocarsi un valido jolly tipo "Oh, scusa, sai che con la mascherina non ti avevo riconosciuto?"
ad866b84-c050-4244-b4b0-617198faf78a
Delle mascherine e del mio rapporto con loro, soprattutto per quanto riguarda la barba, ho già accennato qualcosa in precedenza. Con l'arrivo della stagione calda e la fine della chiusura, la barba è tornata ad una lunghezza media che, pur continuando a fare di me quell'uomo affascinante e...
Post
17/07/2020 19:01:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Brella28 18 luglio 2020 ore 00:04
    L'unico motivo per cui porto volentieri la mascherina è l'ultima parte del tuo post. :-)) ma per il resto alla mascherina, io darei fuoco...
  2. No.moredrama 18 luglio 2020 ore 08:06
    Questo bikini fatto di mascherine .. forteee :ok :hoho
    Un saluto, :kissy
  3. OrmeNelCielo 18 luglio 2020 ore 21:07
    Davvero la mascherina ha alleviato la tua allergia??
    Io stavo male il doppio, senza contare le manovre al limite della legalità per riuscire a soffiarmi il naso in mezzo ad altre persone e tentare di camuffare gli starnuti continui...
    'na sofferenza... :bataboing
  4. MidnightGambler 18 luglio 2020 ore 23:30
    @Brella28 Sì, nemmeno io vedo molti motivi di gioia nell'indossare la mascherina. Una piccola ulteriore aggiunta al post potrebbe essere il poter mandare la gente a quel paese sottovoce senza doversi preoccupare del labiale, ma è poca cosa :)
  5. MidnightGambler 18 luglio 2020 ore 23:32
    @No.moredrama Grazie per il saluto, ma anche se ti è piaciuto il costume di mascherine ribadisco che come modello per la versione maschile non mi presto (lol) (lol)
  6. MidnightGambler 18 luglio 2020 ore 23:35
    @OrmeNelCielo Diciamo che non ho una controprova scientifica e che sicuramente ha giovato anche il fatto di stare all'aperto per meno tempo del solito causa lockdown, ma la sensazione è quella di averne risentito meno di altri anni. :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.