Mio Dolore

03 novembre 2023 ore 07:33 segnala
Ho conosciuto il dolore e ho avuto pietà di lui...della sua solitudine...delle sue dita da ragno...di essere condannato al suo mestiere...condannato al suo dolore...l'ho guardato negli occhi che sono voragini e strappi di sogni infranti...respiri interrotti...ultime stelle di disperati amanti..."ti vuoi fermare un momento?"...gli ho chiesto..."insomma vuoi smetterla di nasconderti?"..."ti vuoi sedere?"..."per una volta ascoltami. Ascoltami e non fiatare!"..."hai fatto di tutto per disarmarmi la vita...e non sai non puoi sapere che mi passi come un'ombra sottile,sfiorente,appena appena toccante e non hai vie di uscita...perchè nel cuore appreso,in questo attendere anche in un solo attimo,l'emozione di amici che partono,figli che nascono,sogni che corrono nel mio presente.......io sono viva...e tu,mio dolore,non conti un cazzo di niente........(R.V.)
54864301-8b69-449d-ba50-95e87e20c49f
Ho conosciuto il dolore e ho avuto pietà di lui...della sua solitudine...delle sue dita da ragno...di essere condannato al suo mestiere...condannato al suo dolore...l'ho guardato negli occhi che sono voragini e strappi di sogni infranti...respiri interrotti...ultime stelle di disperati amanti..."ti...
Post
03/11/2023 07:33:29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. perunsorriso 03 novembre 2023 ore 07:57
    purtroppo il dolore fa parte della vita do noi tutti, se non ce l avessimo o saremmo defunti o macchine,
    per la prima ipotesi sono sicuro,
    della seconda e' solo questione di tempo,ma anche le macchine arriveranno ad averlo
  2. Milady.xx 03 novembre 2023 ore 09:24
    Anche le macchine proveranno dolore?
  3. perunsorriso 03 novembre 2023 ore 11:16
    "Anche le macchine proveranno dolore?"

    di questo sono sicurissimo che avverra' in un futuro prossimo..
    stanno facendo sempre piu' computer che imitano l uomo e non vedo perche' non possano arrivare a questo,
    i computer stanno imparando a ragionare, stanno imparando da noi, il vecchio detto che una macchina fa quello che l uomo decide e' sorpassato
  4. anonim72 03 novembre 2023 ore 11:24
    Bello il tuo scritto Milady.xx, la forza che riesci a trasmettere. Il dolore, nemico e amico. Bisognerebbe imparare a parlare con lui, guardandolo negli occhi
  5. Milady.xx 03 novembre 2023 ore 11:56
    @perunsorriso ....tutto questo mi spaventa un po' se devo essere sincera....ufff.
  6. Milady.xx 03 novembre 2023 ore 11:58
    @anonim72 non è facile non lo è per niente ma se ci riesci ne sarà valsa la pena....
  7. Am.neris 04 novembre 2023 ore 23:37
    Hai conosciuto la parte più bella di te: il coraggio di gettare il cuore oltre l'ostacolo, di vedere l'arcobaleno e non la tempesta e di usare tutta la forza che hai disposizione per vedere meglio tra le righe del dolore, il tuo e quello degli altri. Mi piace molto il modo in cui vedi il dolore, in cui te lo fai amico, quasi lo coccoli e lo giustifichi.......bello

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.