Volevo essere qualcuno...

29 aprile 2015 ore 21:43 segnala
Chiunque poteva celarsi nel sipario dei miei capelli, chiunque poteva nascondersi nella curva della mia schiena , credevo che avresti riconosciuto e scelto le mie onde tra tutte le onde, e invece stavi solo cercando un fiume da navigare, un fiume nel quale tuffarti talmente potente da farlo esondare, un fiume da cui abbeverarti fino a scoprirne i sassi segreti del fondo, foderartici il cappotto e morire portandomi con te non perché fossi io, non perché fossi qualcuno. C’ero, e questo è bastato. C’ero e non sono riuscita a farmi bastare di essere il tuo chiunque perché tu eri il mio qualcuno. Pensavo di essere grande abbastanza da colmare il tuo vuoto, pensavo che chiunque non avrebbe potuto farlo, qualcuno sì: io. Sapevo di essere il tuo qualcuno ma non sono riuscita a insegnartelo, eri un alunno distratto, guardavi fuori della finestra cercando il chiunque di cui non avresti avuto bisogno se mi avessi ascoltata ,vorrei perdonarmi per tutto quello che non ho capito, per avere creduto di essere il tuo qualcuno ,per avere creduto che tu avessi bisogno di qualcuno e non di chiunque, per non essere stata capace di essere chiunque, farmi trovare diversa ogni volta che ho gettato la testa all’indietro per scoprirmi il viso, offrirti il collo, per non essermi saputa accontentare di essere chiunque e non qualcuno, per non essere riuscita a essere qualcuno che non ti avrebbe fatto sentire la mancanza di chiunque...
871ec3e8-b3dc-4d1c-a84d-a3580667afbc
Chiunque poteva celarsi nel sipario dei miei capelli, chiunque poteva nascondersi nella curva della mia schiena , credevo che avresti riconosciuto e scelto le mie onde tra tutte le onde, e invece stavi solo cercando un fiume da navigare, un fiume nel quale tuffarti talmente potente da farlo...
Post
29/04/2015 21:43:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.