cos'è Anna...

10 giugno 2022 ore 01:28 segnala
Che poi cos’è Anna se non un pezzo di strada con tante buche e poca prudenza che percorri sul bordo dove sembra più sicura, senza alcun dubbio, e tu lì a inseguirla forse solo per il gusto forsennato di inseguirla senza guardare di lato dove poteva capitare di tutto e non lo avresti notato. Così come poi è stato, Anna ti chiamava, volevi che ti chiamasse per sentirti desiderato, e tu correvi, pronto a prenderla senza che si facesse prendere per qualche problema suo o relativa convinzione. Ma tu sempre pronto a sorvolare e attendere la prossima occasione in una sala d’attesa continua dove hai incontrato la sorella che voleva solo essere Anna, per te, e tu non accettavi che non potesse essere Anna ma la rifiutavi pur prendendola tutta ogni volta che potevi. Lei si dava nella speranza che i tuoi occhi vedessero quello che voleva ma tu vedevi solo quello che volevi senza saper vedere quello che era e avrebbe potuto essere. Così è andata, e hai percorso più strada con quella ruota di scorta che con quella originale meno affidabile del previsto.
Tiziana ascoltava con te gli stessi dischi che ascoltavi con Anna e silenziosamente ti osservava per capire i tuoi stati morali, aggiungendo, ogni tanto, il suo filo di voce nei ritornelli, per sentirsi più vicina, devotamente. Sentivi la sua vocina che rafforzava i testi di canzoni guardandoti da ragazza innamorata che vede solo una cosa nel mondo. Desiderio di un amore.
Sarebbe bastato cambiare il nome sulla copertina per vivere al meglio il nuovo romanzo come fosse una novità e forse un nuovo capolavoro. Sarebbe bastato operare un piccolo cambiamento e ora non saresti qui ad una finestra a desiderare ancora un sogno, con quell’uomo odorante di sconfitta misto a nuova ansia di ritorno. Avresti solo dovuto usare un altro nome, solo una volta, solo in qualche occasione, per vivere una grande emozione, si trattava solo di sostituire un nome e avresti avuto un’altra vita, quella che ancora cerchi attaccato a una finestra.
99b0bd6f-52a1-4f5a-b7c2-691149ca9ff1
Che poi cos’è Anna se non un pezzo di strada con tante buche e poca prudenza che percorri sul bordo dove sembra più sicura, senza alcun dubbio, e tu lì a inseguirla forse solo per il gusto forsennato di inseguirla senza guardare di lato dove poteva capitare di tutto e non lo avresti notato. Così...
Post
10/06/2022 01:28:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.