...perche se ci penso....

09 luglio 2011 ore 16:09 segnala
perche se ci penso,sono infinite le cose che non ho fatto e non faro'mai con te...
non rimpiango il passato,e non maledico il futuro,sono sei anni che ti amo,e questo mi ripaga e ripaghera'in futuro di tutto cio'che non ho mai fatto e mai faro'con te...
ma aldila'del sesso,della vicinanza,dell'intimita',una cosa non ho mai fatto con te,e non perche sia imputabile a te o me,non perche non sia mai successa o succedera'in futuro,i futuri degli amori non si prevedono,sono loro a portarci a quei punti...io non ho mai respirato sulla tua pancia,quella pancia che ha dato alla luce due figli non miei...quella pancia che e'il centro dei tuoi respiri,la pancia in cui vorrei addormentarmi ogni notte...forse una notte diversa dall'altra,magari una volta ubriaco fradicio,e allora cercherei complicita',un altra volta stanco morto,allora cercherei conforto,ancora una volta insicuro e pauroso,e quella volta cercherei rifugio...
tra le piccole grandi cose che mi mancano di te ogni giorno,tutte importanti alla stessa maniera,questa e'una di quelle che mi manca di piu',certo,so'anche io che e'impossibile,e se non impossibile magari improbabile dormirti dentro,ma sai...non e'necessaria una vita e nemmeno una o due notti per far si che questo accada....mi accontento di qualche lontana volta,dove anche solo per un attimo ci ho provato...e quel respiro che ho sentito,dalla tua pancia non me lo sono mai scordato...e vivo nella certezza che se anche non succedera'piu'sara'sempre quel respiro che ho sentito per pochi istanti a condurmi da te,ovunque tu sia...io non dimentico i battiti e i termpi di chi respirta con me,anche a mille chilometri dal cuore... :cuore dedicato alla persona che amo....

11918c16-a3b4-4c85-bf09-c4884dbaf103
perche se ci penso,sono infinite le cose che non ho fatto e non faro'mai con te... non rimpiango il passato,e non maledico il futuro,sono sei anni che ti amo,e questo mi ripaga e ripaghera'in futuro...
Post
09/07/2011 16:09:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

...BISOGNO DI TE...

07 luglio 2011 ore 23:59 segnala
mille pensieri e mille parole ma un unico bisogno nel cuore,un abbraccio...
disorientato come una madre che perde di vista il figlio, lo cerco tutti i giorni
senza quasi rendermene conto...
a volte mi manca e altre volte, sento che quasi non posso farne a meno,e'allora che cerco aiuto con i miei piccoli segnali,forse troppo piccoli perché chi mi sta attorno
possa rendersi conto che sto male...
Perché dovrei smettere di sognare? e’ così bello! chiudo gli occhi e scrivo poesie
accompagnate dai battiti del mio cuore,e dalle note di qualche canzone prese qua e la'...
immagino di avere ciò che mi manca e scrivo per chi ancora non ho...
perché dovrei rinunciare a tutto questo? e’ l’unica cosa che mi rende libero di amare...
e9b48361-5e0f-4704-a6bb-b4a5fbb99f89
mille pensieri e mille parole ma un unico bisogno nel cuore,un abbraccio... disorientato come una madre che perde di vista il figlio, lo cerco tutti i giorni senza quasi rendermene conto... a...
Post
07/07/2011 23:59:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

...ALDILA'DELLE NUVOLE...

05 luglio 2011 ore 20:51 segnala
ci sono parole che si consumano in fretta,non le canzoni che ti porti dentro....
come Il vento che cammina con te sulla tua strada,si disperde e nasconde e ricompare....
ci sono parole di quel vento che si perdono per sempre nel tuo cuore...
ci sono tramonti che ti porti negli occhi e nel cuore...
ci sono amori che tramontano e basta e non sai ricordare...
e ci sono gli altri amori,quelli che porti dentro anche senzxa mai viverli... :rosa


(al di la'delle nuvole e'anche un titolo di un grande film del maestro michelangelo antonioni,e la canzone che accompagna il post e'per me la piu'bella versione di Somewhere Over the Rainbow,cantata dalla compianta eva cassidy)

7fddbbeb-07d3-48e7-a303-68d338a0e053
ci sono parole che si consumano in fretta,non le canzoni che ti porti dentro.... come Il vento che cammina con te sulla tua strada,si disperde e nasconde e ricompare.... ci sono parole di quel vento...
Post
05/07/2011 20:51:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

...CIAO RINO...

02 giugno 2011 ore 20:53 segnala




trent'anni fa'proprio oggi,moriva a roma,in un incidente stradale rino gaetano,menestrello del sud,dalla parte degli sfrattati e degli sfruttati...le sue canzoni sulle donne e sul costume italiano dell'epoca sono state assolutamente dei cult,ovviamente per chi la musica la vive,non per questi quattro idioti di oggi che non sanno un cazzo di musica!!!
rino era contro il potere politico,di qualunque bandiera,di qualunque simbolo di appartenenza,un anarchico della vita,eppure ha cantato nel periodo delle lotte sociali in italia,della p38,della sinistra contro destra,e dei morti ammazzati sotto una bandiera....
un anticonformista con un cuore grande,un artista semplice,che dalla semplicita'della vita tirava fuori tutti i lati oscuri,e i malesseri,non si e'mai assoggettato alla ruota commerciale della musica,perche la sua era musica d'AUTORE,di quelle che ormai non si sentono,scrivono,vivono piu'...
io l'ho amato incommensurabilmente,e tutt'ooggi a trent'anni dalla scomparsa,lo ricordo come ieri,vestito di vestiti improbabili,con quella voce piu'da attaccabrighe di cosenza che non da cantante,con la sua vena malinconica ma piena al tempo stesso di gioia...

ciao rino... :rosa
b2b183f0-e50d-492c-8fe8-df690eaa9ae5
« VIDEO: N1exqQpuOOU » trent'anni fa'proprio oggi,moriva a roma,in un incidente stradale rino gaetano,menestrello del sud,dalla parte degli sfrattati e degli sfruttati...le sue canzoni sulle donne e ...
Post
02/06/2011 20:53:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    5

...SEI...

01 giugno 2011 ore 16:46 segnala




C’è chi è riuscito a farmi volare senza ali...
c’è chi è riuscito a farmi brillare nel cielo...
c’è chi è riuscito a farmi sentire importante...
c’è chi è riuscito a farmi stare bene solo con un suo sorriso...
c’è chi è riuscito a baciarmi così dolcemente da non poter più dimenticare quel brivido...
c’è chi è riuscito a farmi vivere una favola...
c’è chi è riuscito a farmi stare sveglio la notte per paura che al risveglio non fosse più con me...
c’è chi mi ha fatto innamorare....


"e nel mio letto,sei fare l'amore ma non ci sei...e passo le mie notti fumando a luci spente e respirarti sento,ma non ci SEI..."

...CUORE ROSSO CHE BATTI QUA...

31 maggio 2011 ore 16:58 segnala




In generale penso che la politica italiana sia in un periodo di gravissima crisi, con i Partiti che dominano le Istituzioni e uomini (e le donne) di pessima qualità.
La politica è una cosa da professionisti. I partiti devono designare “persone” e poi fare un passo indietro. I partiti sono solo scatole, strumenti, sono le persone che portano avanti l’azione politica, non i Partiti. L’esempio di de magistris a napoli e di pisapia a milano è la prova provata che il Partito conta poco, contano di più le cose pratiche, la vicinanza con i problemi, la capacità di organizzare la vita sociale e civile di una città, una regione, una nazione.
Il Partito Democratico era poco più di una speranza a cui aggrapparsi, ma ora non è più nulla. Il PD non ha identità. Non esiste una guida forte, non ci sono azioni serie che portano a idee e valori politici “solidi”. Ci sono pessimi personaggi che ricordano tanto i “democristiani” che tanto ho odiato e combattuto. E sopratutto non c’è un’opposizione seria a un governo pericolosa guidato da delinquenti e qualunquisti...e mignotte!!!
La destra è una merda, ma almeno in qualche modo (imbrogliando con maestria) parla con la gente “normale”. La destra vince perché colpisce poco i cervelli e molto le pance (e a volte anche più in basso).
Io sono di Sinistra. Non di centro-sinistra. Al massimo, di sinistra-centro. Io ero comunista, sono stato di democrazia proletaria,del vecchio caro compagno mario capanna,ho strizzato l'occhio ad autonomia operaia,ma adesso La Sinistra-Sinistra fa ridere, anche di là non si può guardare. A volte sono commuoventi, altre volte fanno semplicemente pena. Io rimango di una Sinistra tutta mia,e porto nel cuore gli strali del rivoluzionario!
Io racconterò sempre cosa era il Partito di mio nonno e di mio padre. Racconterò di Gramsci,di togliatti,di Berlinguer…
Parlerò delle lotte e delle speranze. Parlerò di cose “vere” che ci hanno sempre contraddistinto. Parlerò della sinistra che guarda al futuro tenendosi stretta il suo passato e i suoi valori. Io al solo pensiero,alzo il pugno al cielo...
Se non esiste è meglio saperlo. E’ inutile illudersi.
In ogni caso io sono e sarò sempre di Sinistra. Non vi interessa? Lo so, ma io ho bisogno di ricordarlo a me stesso...
e951ab38-f840-4c4d-b951-ed671f4f336a
« VIDEO: tU6t-CmF8l4 » In generale penso che la politica italiana sia in un periodo di gravissima crisi, con i Partiti che dominano le Istituzioni e uomini (e le donne) di pessima qualità. La politic...
Post
31/05/2011 16:58:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

...IERI...ne'oggi...ne'domani...

11 maggio 2011 ore 11:39 segnala



...ieri non è soltanto il giorno andato, quello con una cifra in meno a quello di oggi... ieri è qualcosa che almeno in parte resta nella memoria e ti arricchisce con sensazioni che porterai sempre con te durante il viaggio.
Ieri è una stanza abbandonata in una grande casa, dove col passare dei minuti, delle ore, dei giorni e degli anni hai accumulato tutte quelle cose che al momento non ti servivano, ma all'occasione sai che sono lì..........
ieri e'una situazione vissuta con una certa intensità, un incontro importante, uno sguardo che ti è rimasto impresso...la ragazzina che ti ha fatto innamorare la prima volta...la prima masturbazione, la prima volta che hai fatto l'amore, lo sguardo severo di tuo padre...qualche schiaffo, quando hai pagato per fare l'amore...le persone attorno a te ad un funerale o su di un treno che ti portava lontano o al mare o in città...
qualche addio......dei tanti momenti vissuti, il tempo col suo scorrere ne potrà smussare i contorni,digradare i volti delle persone, ma delle sensazioni provate in quei momenti ti rimarrà dentro qualcosa in più di un ricordo senza nessun peso e nessuna importanza....
36c300c7-d085-4101-b830-11b926d473c7
« VIDEO: FYd-MCC3SVY » ...ieri non è soltanto il giorno andato, quello con una cifra in meno a quello di oggi... ieri è qualcosa che almeno in parte resta nella memoria e ti arricchisce con sensazion...
Post
11/05/2011 11:39:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

...CHISSA'SE...

27 aprile 2011 ore 09:23 segnala
chissa'se molto anni dopo, nessuno più ricorda che sei esistito... L'ultimo tuo discendente a cui hanno parlato di quel parente lontano che eri tu, muore.
tutti i posti che hai visitato sono cambiati,tutte le foto che hai fatto distrutte, perse...
ogni cosa che hai toccato polverizzata...ogni persona che hai amato e odiato dimenticata,niente, più niente e nessuno, che abbia un contatto con te.
non solo non hai memoria, non solo non sei nella memoria... Sei fuori dalla memoria.
solo allora puoi smettere di disperderti in frammenti...solo allora puoi far riposare quest'ansia inopportuna,solo allora non stai male d'anima, perché sei un mondo intero...

...QUANDO PARLERO'DI TE...

15 aprile 2011 ore 20:08 segnala
eh si cara mia...un giorno anche io sarò un mondo che gira intorno!
una favola lunga un libro intero...quando parlero'di te...
sarò invisibile come una poesia che dice nel silenzio più totale che tu non ci sei...
succhierò dai tuoi occhi, avidi delle parole, la gioia di rivederti un giorno...
un giorno anche io, sarò un ricordo.. una fiaba lunga un libro intero...
anche io ti farò sorridere dei miei perche'e delle mie "fisse"
sarò invisibile come una poesia che dice nel silenzio più totale...TI AMO...
sarò io e non altri libricini, a gettarti nelle sensazioni che credi accadute per caso nel tuo giorno... sarà quello il libro che ti appartiene,ma che non rileggerai mai più, che bisogno ne avresti...???
saro'io il bastone della tua vecchiaia...detto caro a noi toscani...avrò la forza delle mie parole ed il desiderio della tua lettura... sarà dire ciò che non vedo, sognare ciò che non ho mai vissuto come volevo...
avrò il corpo di fogli sgualciti, macchiati dalla lettura di tanti...sporcati dalle mani che mi hanno letto... ma bianchissimi...
sarò libro in un posto che sia... in una biblioteca, dove nulla va perso, anche il sogno più impossibile, nell'ombra di una biblioteca io sarò.
e là, tu mi ritroverai leggendo, le mie parole,le mie mani...
ed allora il mio sogno sarà vero...
nel mio libro, che son io, continuerai sicura il tuo cammino...
viaggerò con la mia valigia di occhi, con le mie moltitudini di parole, nelle stazioni dove il tuo treno si fermerà..e abbassero'sempre lo sguardo,quando il tuo incrociera'il mio...come quella prima volta,qualche anno fa' dietro casa tua quando mi facesti capire che potevo amarti...
:rosa
507e419e-f4ff-4f7b-a9e9-afbd185be742
eh si cara mia...un giorno anche io sarò un mondo che gira intorno! una favola lunga un libro intero...quando parlero'di te... sarò invisibile come una poesia che dice nel silenzio più totale che tu...
Post
15/04/2011 20:08:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

...QUANDO DI TE...

22 marzo 2011 ore 21:17 segnala
quando comincvio a scrivere di te
c’è sempre una parte importante dei miei pensieri...
c’e'emozione paura di sbagliare,
mi trattengo e sono un po'timido nello scrivere...
nel raccontarmi a te e sono avaro a volte...
ingoio le parole, i miei pensieri
rinchiudo nella mente le emozioni,nascondo dentro al cuore
quel ti amo che mi verrebbe da dirti appena
comincio a scriverti....
a volte solo piccole cose riesco a raccontare
che scappano via dagli angoli del cuore..
dove c'e' una ferita... naturalmente sempre aperta
dalla sempre continua presenza di emozioni
che, una sull’altra,ci trovano rifugio
con l’intenzione per sempre di restarci...
Un cuore di scorta ora mi servirebbe
più libero e con spazio abbondante...
per farci entrare tutto quel che resta
chiudendo a chiave perchè non scappi via...MAI...



92d1f5be-c8de-4446-8128-b5d07a458240
quando comincvio a scrivere di te c’è sempre una parte importante dei miei pensieri... c’e'emozione paura di sbagliare, mi trattengo e sono un po'timido nello scrivere... nel raccontarmi a te e sono...
Post
22/03/2011 21:17:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1