CRONO 3 MALINIE,L'OCCHIO DEL MALE

14 maggio 2020 ore 02:11 segnala

Malinie,ex tenutaria di un bordello austriaco,è una donna algida e vorace. La donna è donna: di esperienza,calma,di buona presenza,fumatrice incallita delle dimenticate "merit senza filtro". Quando si mescolano passione ed orrore,il mix velenoso non è detto che si esprima sempre tramite raptus di furore primitivo,grida di rabbia inconsuete,azioni violente di natura materiale.Spesso,il male si insedia nelle forme banali,insiste con dolcezza in certe forme armoniche ed assume dimensioni umane,fisiche,che plasmano leggi antropologiche incontrovertibili. Malinie era ed è il male.
Malinie è una chatter. Malinie è immobile quando studia la preda,come quei cani da caccia che fiutano l'animale ferito ma non sanno dove sta;si sente solo l'odore del sangue. Il sito aperto restituisce l'immagine piacevole blu ed a tratti bianca di una chat.
Sorride ferina,spinge il tasto,si ferma,sbocca ritmicamente cerchi di fumo bianco,assorta in una caccia all'uomo serratissima e lenta.
Fred è dietro,spadella qualcosa pure per lei,e spera sempre che si decida a cambiare aria,ad andare via da quel luogo pieno di insuccessi. Fred è un ingegnere informatico con la passione per i morti e le "presenze". Fred è l'utile idiota,capace nel "suo"ma bloccato nei sentimenti. Fred è un genio. Dentro il pc,un programma senza precedenti.
"Othelma". Un software capace di insediarsi all'interno di uno strumento informatico,simile ad un trojan,quindi captare informaticamente una utenza,nonostante un sito che supporti una chat svolga la sua attività su di un server centrale. Impossibile avere un IP,per tutti,ma non per lui.
Malinie lo sa,Malinie è l'immagine umana dell
a freddezza,il prototipo di un killer virtuale con desiderio di vendetta.


Lui è finito proprio nella sua rete,è bastato rispondere al diciassettesimo commento su di un post banalissimo su di una difficoltà sessuale per essere intercettato dalla webcam,inseguito,fotografato e,mediante un raggio virtuale,hackerato e proiettato nella dimensione Beta.
Universo a cerchi paralleli;il tempo è una magnifica illusione,che inventa un meccanismo di progressione del presente (per tutti): non per un programma quantistico.
Othelma trasforma le unità di tempo in frazioni di realtà parallela e ti proietta all'indietro nel tempo.
Ma non sempre. Othelma può decidere una progressione nel futuro,oppure può inventarsi differenti personaggi con la medesima faccia,idee,famiglia, professioni,che sviluppano realtà differenti e svolte esistenziali completamente opposte.
Potresti chiamarti Fabio nella realtà numero 1,avere due figli,una moglie,un cane,un lavoro in posta e morire in un incidente,mentre nella realtà numero 2 essere licenziato e proseguire in una professione differente ottenendo successo come manager per servizi di ristorazione...
Chi permette ad "othelma" di decidere la differente e nuova realtà assegnata? Semplicemente Malinie.
Malinie ti studia,cerca di comprendere la tua psiche,le tue debolezze,la tua forza,i tuoi desideri;quando trova un punto debole tale da poter essere penetrato,ti carpisce con un post dedicato,e cerca di farti arrivare al diciassettesimo scalino.
Ebbene questo giovane,preda facile della arcigna signora,si lamentò un giorno di voler presto progredire,affrontare il futuro,e di non riuscirci per evidenti limiti esterni,società,famiglia difficile,scelte poco mirate. La sua punizione doveva essere ricominciare dal passato...
ERa finito proprio dentro questo strano software,studiato e a vista dalla ex matrona maligna,sfinge profetica di un passato che era tornato a far lui visita. Il ragazzo,bloccato nel cerchio di un tempo ormai a lui più non appartenente era stato captato da una banalissima chat ed era precipitato all'interno di sè stesso,alla ricerca di una nuova svolta.
Malinie segue la sua vita,l'incipit dei nuovi eventi dal pc,il pc che gli permette di cambiare il corso della sua vita premendo un semplice tasto,e se la ride con Fred. Quest'uomo è completamente sottomesso ai suoi voleri. Ma Fred è un essere senziente e comprende bene che la mercificazione del sapere potrebbe arrecargli un vantaggio in termini di riconoscenza ma anche pessimi risultati. Malinie si alza,e con passo sicuro e lento si avvia verso la camera. Fred,incuriosito dalle conversazioni apre a caso una finestra per capire,studiare,sapere di lei e dei suoi modi di porsi. Fred è geloso...ma la realtà che gli si cela di fronte è impressionante.Fred sbianca,la storia inizia a prendere una piega ben diversa da quella per la quale il software era stato progettato...
e91fe165-1855-4900-96cd-1c7f40984a4f
« immagine » Malinie,ex tenutaria di un bordello austriaco,è una donna algida e vorace. La donna è donna: di esperienza,calma,di buona presenza,fumatrice incallita delle dimenticate "merit senza filtro". Quando si mescolano passione ed orrore,il mix velenoso non è detto che si esprima sempre trami...
Post
14/05/2020 02:11:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. jesuis.Arlequin 14 maggio 2020 ore 09:11
    Bella idea...
    Ci sono tante cose e figure interessanti.
    Poi la suspence finale prelude alla prox puntata che aspetteremo con ansia ma senza metterti fretta :-))
  2. vagarsenzameta 14 maggio 2020 ore 11:05
    Ricordo le stop senza filtro,le Merit forse le avevano già dismesse.Qeusto post Mi ha ricordato mio padre che mi diceva che da ragazzo comprava le Serraglio sfuse.
    Racconto interessante.
  3. Moscan.sx 14 maggio 2020 ore 21:58

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.