vecchio somaro

25 maggio 2009 ore 23:26 segnala
noi vecchi (anziani, si dice per buonismo), siamo solo più lenti nei movimenti e nella testa. Magari sentiamo poco, magari abbiamo un fil di voce, ma fondamentalmente siamo quasi come i giovani e certe volte anche più giovani dei titolari di quella età.
Non capisco come si faccia ad inquadrare una persona leggendone gli scritti e attribuendogli una particolare età.
Perchè il vecchio deve anche essere un asino?
Prendiamo Ennio Morricone, fin dei conti è 9 anni più giovane di me, e per me vale almeno quanto Toscanini.
Clint Eastwood ha 10 anni meno di me e sta girando una pellicola.
Napolitano con 5 anni meno di me fa il presidente degli italiani.
Sofocle visse circa novant'anni e scrisse fino alla morte.
Perchè tutti pensano che vecchio vuol dire rimbambito? Perchè fa comodo?
Si forse è così. Così diventa più semplice e facile depauperarlo.
10861810
noi vecchi (anziani, si dice per buonismo), siamo solo più lenti nei movimenti e nella testa. Magari sentiamo poco, magari abbiamo un fil di voce, ma fondamentalmente siamo quasi come i giovani e certe volte anche più giovani dei titolari di quella età.Non capisco come si faccia ad inquadrare una...
Post
25/05/2009 23:26:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. antigra 26 maggio 2009 ore 10:01
    non tutti pensano che vecchio vuol dire rimbambito...gli anziani sono la storia,sono l'esperienza,l'insegnamento...anzianità per me vuol dire esperienza da cui apprendere e prendere spunto...una persona può essere anziana fuori ma non dentro...ma fuori invecchiamo tutti,un adolescente rispetto a un bambino è anziano...e cosi via...glia anziani sono il nostro punto di riferimento...buona giornata!bacioni!anti :kissy
  2. MotelConcordia 26 maggio 2009 ore 15:07
    ...tutto dura un attimo, ma, quell'attimo deve essere vissuto al meglio....

    quanta anzianità c'è in questo tuo motto.
    Solo un anziano può capire l'importanza del tempo in questa vita, ma tu lo sai già e sai già quanto sia bello e costruttivo l'ozio e la sosta per poi riprendere il viaggio
  3. antigra 26 maggio 2009 ore 15:21
    per chi ne ha poca e meravigliosa...a volte è necessario guardare il mondo...la nostra vita e talmente frenetica che non riusciamo ad osservare piu niente...diamo tutto per scontato,ed e sbagliato!la frase?in onore di tutti gli attimi che ho perso...e che non mi faro mai piu fuggire...perche come si dice l'attimo e fuggente e ti si presenta solo una volta nella vita!
  4. MotelConcordia 26 maggio 2009 ore 18:36
    però nella vita il postino suona quasi sempre due volte (non esattamente come nel film), ma è meglio non lasciarsi sfuggire la prima, perchè non è certo che la seconda volta la situazione si presenti in modo chiaro come la prima.
    Non è per caso che sei iscritta a filosofia, tu?
  5. antigra 26 maggio 2009 ore 18:42
    ma quale filosofia...sono una semplice lavoratrice.. :-)la prima non e mai come la seconda....
  6. MotelConcordia 26 maggio 2009 ore 19:00
    mi dicevo, questa ragazza è un pò particolare per la sua età, allora mi sono incuriosito e sono venuto a leggere il tuo blog, ho letto

    http://blog.chatta.it/antigra/10851280/che-idiota-che-sono-.aspx

    "che idiota ... che sono"

    suona un po come "vecchio somaro" (lo diceva sempre mia moglie) allora mi son detto se non filosofa questa è un cancro pieno (i cancri sono molto severi verso se stessi). Ci ho impiegato un pò a trovare il tuo profilo, non sono una volpe in queste ricerche, sarà l'età, ma ci ho preso in pieno. Perlamiseria, una pasticciona che rovina sempre tutto. Quelle come te, non rovinano mai nulla, è il mondo che continua a rincorrervi, voi dovete solo fermarvi romanticone che non siete altro e la seconda volta è ancor più bella della prima, la fa buona l'attesa.
  7. antigra 26 maggio 2009 ore 19:06
    che hai letto solo quello.... :-)altro che romantica...negativa e nichilista....gli altri post confermano...non vedo niente di romantico...io sono una di quelle che aspettano la pace(i tempi migliori)arrivano,ce l'hanno sotto il naso e non lo capiscono...quando ormai l'hanno capito e troppo tardi e hanno gia rovinato tutto... :mmmma in fondo i miei errori non sono mai stati fatti con l'intenzione di farli...e che io sono cosi...che posso farci!p.s se ti va leggi gli altri post e poi fammi sapere se mi ritieni ancora romantica....ciao
  8. MotelConcordia 26 maggio 2009 ore 19:35
    confermo:
    filosofa e cancro...
    ci sono delle cose in questo posto che nemmeno uno si sognerebbe.
    Si, forse talvolta sembri distratta in realtà fiuti le cose prima degli altri ma aspetti tempi migliori, anche se il tuo intuito ha già lavorato per te e potresti anche fidarti. Lo so, te ne manca sempre uno a fare una decina, anche quando una cinquina bastano e avanza. Romanticona, romanticona, romanticona.
    Delle volte ozi, anche quando una mossa agevolerebbe la situazione. Affronti i problemi mentre ti allontani.
    Lo so che ti conosci benissimo, ma anch'io conosco un po' la gente.
  9. MotelConcordia 26 maggio 2009 ore 19:39
    gravità o antigravità? Da te c'è d'aspettarsi di tutto, il mistero e il nero fanno parte di te. Anche la foto bianco e nero ci mancava.
  10. antigra 26 maggio 2009 ore 19:41
    continui a pensare che sono romantica?aiaaaha!non so se affronto i problemi mentre mi allontano,sicuro è che mi allontano...paura?boh non lo so nemmeno io!filosofa no...confermo con chi  mi ha detto che sono nichilista questo si...io aspetto sempre tempi migliori anche se forse in realtà in cuor mio so che ce li ho sotto il naso...e che a volte non sopporto il come sono e tento di migliorare ma finisco sempre per distruggere...
  11. MotelConcordia 26 maggio 2009 ore 20:11
    tu devi solo applicare a tutto il bello che gia sei solo una piccola regola:
    "il meglio è nemico del bene"
    applicala ogni qual volta smetti di oziare, anzi applicala anche quando ozi.

    ricordatene un'altra, non è efficace come la prima ma può aiutare:
    "piuttosto che niente è meglio pittosto"

    un cancro sa sempre tutto, delle volte si fa dei dubbi inutili o se li fa per non cominciare.
  12. camilla7 26 maggio 2009 ore 21:57

    ....vuol dire rimbambito? Perchè fa comodo?

    :mmm forse, ma forse è anche nella nostra mentalità. Solitamente la tv ci propina anziani che hanno bisogno della vasca da bagno con il sedile, della sedia per salire le scale, di colle per dentiere, di apparecchi acustici....Siamo talmente abituati a vedere la persona anziana come un "disabile" che lo diamo per scontato.

    In realtà, la disabilità dipende dalla singola persona. Si può essere rimbambiti a 30anni, è perfettamente lucidi a 80. :ok

    Siamo solo noi a decidere che età abbiamo.

    Te, che età ti senti???

  13. MotelConcordia 26 maggio 2009 ore 22:12
    sento di avere tutti i miei 89 anni. In tanti anni che uso internet per diletto e per "sapere", ho sempre visto solo gente togliersi anni. Forse se li aumenta qualche quindicenne per entrare nel mondo delle donne, per il resto è tutto un gran lavoro di lima. Sono solo i vecchi ad essere orgogliosi (e un pò rammaricati) del loro tempo, della loro età.Non vorrei tornare indietro, non vedo perchè dovrei volerne di più.
    Delle volte vado in "oca", delle volte mi dimentico. Delle volte forse non ragiono come vorrei, delle volte credo che le pastiglie che mi danno, cambino il mio umore e forse anche la mia personalità.
    Se noi siamo quello che mangiamo una buona parte di me, è purtroppo figlia della chimica di sintesi delle grandi e piccole industrie farmaceutiche.
    Credo poi la pubblicità non faccia sconti a nessunio. Se pubblicizzano una pasta per dentiera o un pannolone è perchè quel prodotto si vende già e da profitti sufficienti a produrre pubblicità. I vecchi sono vecchi ma si fa di tutto per negarlo (questo lo sanno i pubblicitari) e si muovono per farci credere eternamente giovani.
  14. Saskia53 27 maggio 2009 ore 22:16

    io non credo affatto che le persone anziane siano asini o mezzi  rincoglioniti tu mio caro amico ne sei un magnifico esempio. Con l'età purtroppo è vero si perde l'udito un pò la vista, si hanno mille acciacchi e mille problemi ,ma se si ha la fortuna che la testa funzioni ancora si ha la saggezza dell'esperienza e si possono insegnare tante cose,naturalmente a chi ha la voglia e l'intelligenza di voler ascoltare. Purtroppo pochi hanno il tempo e la voglia di ascoltare, peccato perchè voi anziani siete i nostri insegnanti di vita migliori. e ,leggendoti sempre ,ho capito che senz'altro sei molto più giovane e scaltro di tantissimi trentenni. Continua così perchè è bello averti come amico

  15. MotelConcordia 28 maggio 2009 ore 00:44
    non così tanto, fin dei conti. Proprio scaltro non lo sono mai stato troppo, anche se affermo che chi è scaltro ottiene di più e prima.Ahh!!! Fossi veramente scaltro, non avrei che da guadagnare

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.