I Mostri Dentro

28 gennaio 2023 ore 14:16 segnala


Per molto tempo aveva chiuso dietro a porte di ogni genere i suoi mostri, quei demoni che gli avevano rovinato la vita e che gli tormentavano l'anima. Erano in fondo, nel buio più pesto, incatenati e sedati.
Sapeva che avrebbero potuto fare dei grossi danni se fossero riusciti a liberarsi, quindi aveva preso tutte le precauzioni possibili per evitare che ciò accadesse.
Ma la vita è imprevedibile, davvero bastarda. Gli fece incontrare quella donna, con cui aveva stabilito un contatto emotivo davvero forte, un contatto che gli faceva traballare ogni piccola briciola dell'anima. Ne era spaventato, perchè accadeva soltanto di rado, molto di rado, che qualcuno riuscisse a valicare i suoi muri, le sue protezioni, la sua oscurità. Eppure lei ci era riuscita, soltanto con poche parole. La loro conoscenza era in pochissimo tempo divenuta reale, non passava minuto in cui non fossero "sintonizzati", lo erano anche mentre dormivano, pur se a centinaia di chilometri.
Forse questo legame era davvero troppo forte, tanto da spezzare gli equilibri di entrambi. In poche ore infatti tutto ciò che avevano costruito venne spazzato via dalla delusione, dalla diffidenza che tornò a farsi prepotente, dalla verità che alla fine venne a galla. Si sentì umiliato nel profondo, colpito dove faceva più male, usato. Quella serie di parole buttate in faccia, senza alcun filtro, con cattiveria continuarono a risuonargli in testa. Ancora una volta ciò che non poteva cambiare, le sue debolezze, i suoi difetti, si erano messi tra lui e la persona che voleva, bramava, desiderava.
Il panico cominciò a farsi largo, il dolore a bruciare dentro, le porte a spalancarsi una ad una, le catene a sciogliersi e i suoi demoni a svegliarsi, uno ad uno. Percorsero in un attimo i corridoi del suo essere ed uscirono annientando quel poco di dignità che ancora aveva preservato. E continuarono ad urlare, a farsi beffa di lui, a premere contro i suoi fragili muri.
Non aveva bisogno di qualcuno che ci fosse quando era in splendida forma, ma di qualcuno che l'amasse soprattutto nei momenti più bui. Lei lo aveva abbandonato proprio quando lui aveva più bisogno, urlandogli addosso tutto il suo disprezzo per l'essere che era e che non poteva cambiare in nessun modo.
Nessuno ama incondizionatamente, nessuno e soprattutto nessuno avrebbe amato uno come lui.


0b39631b-ae2c-49ab-87ad-cbcafad039a4
« immagine » Per molto tempo aveva chiuso dietro a porte di ogni genere i suoi mostri, quei demoni che gli avevano rovinato la vita e che gli tormentavano l'anima. Erano in fondo, nel buio più pesto, incatenati e sedati. Sapeva che avrebbero potuto fare dei grossi danni se fossero riusciti a liber...
Post
28/01/2023 14:16:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. MiseryN 28 gennaio 2023 ore 14:25
    Mi permetto di scrivere un pensiero riguardo a ciò che ho letto, mi è dispiaciuto molto leggere il tutto ma in particolar modo queste frasi:
    Non aveva bisogno di qualcuno che ci fosse quando era in splendida forma, ma di qualcuno che l'amasse soprattutto nei momenti più bui. Lei lo aveva abbandonato proprio quando lui aveva più bisogno, urlandogli addosso tutto il suo disprezzo per l'essere che era e che non poteva cambiare in nessun modo.
    Nessuno ama incondizionatamente, nessuno e soprattutto nessuno avrebbe amato uno come lui.


    Mi dispiace che tu abbia aperto il tuo cuore ad una persona capace di calpestarlo con tanta ferocia.
  2. Mr.DarkSoul 28 gennaio 2023 ore 14:27
    @MiseryN: sei sicura che il racconto parli di me? ;-)
  3. MiseryN 28 gennaio 2023 ore 14:29
    @MrDarkSoul Non posso essere sicura di nulla e per questo chiedo scusa, ma quello che ho letto mi ha colpito; forse perché le persone che mi conoscono veramente dicono che sia altamente sensibile.
  4. Mr.DarkSoul 28 gennaio 2023 ore 14:32
    @MiseryN: non devi scusarti di nulla, anzi scusa tu per la risposta un po' così....E' autobiografico, risale a un po' di tempo fa...
    Se posso permettermi un consiglio: proteggila quella sensibilità...In questo mondo è sangue per gli squali.
  5. MiseryN 28 gennaio 2023 ore 14:36
    @Mr.DarkSoul non devi scusarti assolutamente, non me la prendo per così poco, le anime sofferenti in un certo qual modo cerco di comprenderle, per quanto sia impossibile; perché ognuno ha il proprio fardello :-) , ti ringrazio molto per il consiglio.
  6. Mr.DarkSoul 28 gennaio 2023 ore 14:47
    @MiseryN: Grazie a te per il passaggio da queste parti ed il commento.....
    (PS: per caso il tuo nick c'entra con un certo "maestro" %-) ?)
  7. MiseryN 28 gennaio 2023 ore 14:49
    @MrDarkSoul Anche se amo molto King, è una canzone di Janis Joplin
  8. Mr.DarkSoul 28 gennaio 2023 ore 14:51
    @MiseryN: ...canzone che non conoscevo. Grazie, ora l'ascolto!
  9. MiseryN 28 gennaio 2023 ore 14:55
    @Mr.DarkSoul diciamo che non ho gusti musicali specifici, amo ciò che riesce a regalarmi un'emozione.
    Attrice fantastica Kathy Bates.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.