B A S T E R A' .......

10 luglio 2007 ore 07:33 segnala
Guardaci, siediti e parlami
secoli sembrano dividerci
dimmi quanto pesa per te
il silenzio che c'è
dimmi quanto vale per noi
il passato dov'è proprio dietro te.
Basterà
basterà solo riparlarsi un po'
o sarà il tempo a vincere
basterà solo avvicinarsi un po'.
Guardaci è così stupido
fingere di essere invisibili
le distanze a volte si sa
non perdonano ma
altre volte capita che
a resistere è la memoria.
Basterà
basterà solo ritrovarsi un po'
prima che dimentichi
basterà solo avvicinarsi un po'.
Spazza via la prudenza e poi
mostrati fin dentro l'anima ora e ancora
basterà
basterà solo ritrovarsi un po'
prima che dimentichi
basterà solo avvicinarsi un po'

LA PAURA......

10 luglio 2007 ore 02:37 segnala

Non ho paura di morire.

É solo che non vorrei essere lì quando questo succede.

................................. Woody Allen

???

09 luglio 2007 ore 22:14 segnala

Egoista sì, perchè no..... perchè non dovrei esserlo?.... quando c'ho il mal di stomaco, ce l'ho io mica te o no.... già facile da dire, ma purtroppo non riesco ad esserlo, anche se qualcuno sostiene il contrario.... sbagliando. Purtroppo nella trappola la testa che resta presa è sempre la mia, come un sorcio. Eppure mi ricordo una canzone in cui il topo (signore delle fogne) veniva messo nella vetrina di un pitone, ed alla fine riusciva ad avere la meglio, e gli mangiava la testa....

Ma queste cose succedono solo nei film e nelle canzoni, e poi..... Bleah! a dire il vero non mi sento attratto da una leccornia come la testa di un serpente. Però sarebbe bello poterlo raccontare al bar con gli amici topi, come se raccontassi di quella donna che mi è cascata ai piedi, o magari le due gemelle ninfomani a cui non bastava mai, ed io giù per ore, un martello diesel, e senza additivi azzurri, tutta farina del mio sacco.....

... ed invece niente topo, niente pitone e (purtroppo) niente gemelle. L'unica cosa che mi sta aspettando là, caldo e fumante, è il ferro da stiro con cui mi accingo a stirare le camicie (chissà se lo racconterò al bar?), proprio come non più tardi di una settimana fa è toccato al Raiser. Speriamo di non bruciarle (al limite solo il colletto, mi piacciono le coreane).

P.S. non ho problemi esistenziali, facevo solo passare il tempo per non stirare..... we cha!!!

RIENTRO...

08 luglio 2007 ore 20:58 segnala

....... uff sono tornato... poggio le valigie

accendo il PC....

Penso.....

.......bellissimo. E' andato tutto bene, oltre le mie aspettative. Mi sono comportato da adulto, era ora, un passo importante ..... nella storia dei Groovers merita un posto di rilievo; episodi salienti non ce ne sono stati, ma la normale serenità di questi giorni mi ha lasciato in bocca il gusto del sorriso, e non della risata episodica che ti fa scassare a terra, ma solo per un minuto. E poi? .............

Ora devo riiniziare tappa dopo tappa, a correre il mio Tour.

Persone vicine..... ti fanno star bene, poi però cominci a prendere consapevolezza che se le persone ti stanno vicino, forse un piccolo merito ce l'ho anch'io, per quello che ero e che sarò. Ma anche quello che per tanto tempo non sono stato capace di essere. Ma oggi è diverso, vedo una luce nuova; un'iniezione di fiducia che serviva e che mi aiuterà per l'immediato futuro, una fiammella accesa che non mi scotta le mani....

Adesso, prosit..... bevo alla mia salute.

we cha!!!

05 luglio 2007 ore 01:07 segnala

Madonna che silenzio

A quanto pare

Tutti tacciono

Tutti zitti

Ed allora che fo'

Ops, allora me ne vado.....

CI.FECI.CI.FUI

04 luglio 2007 ore 22:25 segnala
........ Tanto so che verrai a trovarmi, quindi preparo la contraerea, un piccolo barattolino di prelibatezze d'artista..... come vedi invecchiate e di grande valore artistico...

DEDICATO AD UNA CARA AMICA

04 luglio 2007 ore 21:55 segnala
lascia stare il mio parere
tanto c'è sempre qualcosa che viene a farmi male
piuttosto sciogli quei bei capelli
e lascia al vento il tuo tempo passato
…e non ti giustificare
------------------------------------

pochi anni  che pochi sanno
la tua vita sfrattata a momenti, ti era anche piaciuta
stai pensando... elaborando …
e accompagni il dovere più grande che hai
a passi lunghi e stanchi
------------------------------------

col carattere che hai
un pò ti spingi...un pò ti spegni
quindi a fatica ti si raggiunge dove sei
questo so di te
questo e forse mai di più.

------------------------------------

ciao...........ci sentiamo al mio rientro

 

:ola

ANCORA UN VIAGGIO

04 luglio 2007 ore 21:35 segnala

L'ultima volta è andato così così.... sarebbe potuto andare meglio ma era un'esperienza completamente nuova, a pensarci sarebbe anche potuto andare molto peggio.

Riparto col mio solito zainetto, non dimenticherò le cose più importanti.... devo ricordarci di metterci dentro le cose indispensabili quelle che non posso fare a meno di portare..... e devo lasciare a casa la paura di sbagliare, quella che mi condiziona più della speranza di fare le cose giuste.

Sto crescendo, mio malgrado, e prendo consapevolezza delle situazioni intorno a me. D'altronde non sono nè il primo nè l'ultimo che a quest'età si ritrova a dover ritrovare le proprie certezze.

Dentro di me sento che la strada è quella giusta, che anche senza la cartina ed il navigatore si può arrivare a destinazione. Lo dico a tutti, al mio amico che si è separato dalla moglie, a quell'altro che ha perso il lavoro, giro per i blog e lascio tracce di me, parlo col pipistrello e cerco di dare i consigli.... poi arrivo a me, dovrebbe essere facile ed invece arrivano le paure.... forse sarò ipocrita, forse sarò una vecchia comare, od un gran bugiardo, a volte mi sembra di essere uno cha sa solo dispensare belle parole per gli altri e poi è inconcludente per se stesso....

Ma tirerò le somme quando sarà il momento. Buon fine settimana a chi mi so già che mi leggerà, ed a me stesso.... si parte.

A PASSEGGIO PER I BLOG

04 luglio 2007 ore 13:05 segnala
Passeggiando per i blog ho osservato che ci sono persone che vanno nei blog per fare conoscenze, altre perchè ormai è diventata un’abitudine. Altri ancora lo fanno per semplice curiosità, o semplicemente perchè vedono una foto accattivante di donna/uomo. Gli uomini di solito vanno solo dalle donne. Molti fanno gli spiritosi, qualcuno non ci riesce. Altri ancora credono nelle frasi che sono state scritte, rispondono approvando quello che è stato letto, oppure contraddicendo le tesi. C’è chi porta via le frasi per inserirle a sua volta in un blog. Ci sono persone che vogliono bene ad altre persone, ci sono persone che vorrebbero essere volute bene e non ci riescono. C’è chi trascrive testi di canzone, chi inserisce commenti su film, chi va alla ricerca di aforismi e storielle da inserire. Molte persone inventano favole, scrivono poesie, raccontano della loro solitudine o del perduto amore, parlano del loro amore o del loro non amore. Qualcuno si innamora, qualcuno bluffa, qualcuno si inventa filosofo. Poi chi non riesce a farsi capire, e chi giudica gli altri/le altre. Alcuni soffrono, altri sono schiacciasassi, altri ancora sono quasi indifferenti: leggono e se ne vanno. Ci sono persone superiori, chi si inventa mondi tutti suoi, chi crede in quei mondi. Ci sono persone che si dispiacciono perchè il proprio blog non viene visitato da nessuno. Tantissimi scrivono per sè, tantissimi per i futuri visitatori, tantissimi scrivono per gli altri ma cercano di trovare linfa vitale da quanto scritto. Della gente inserisce delle immagini accattivanti (ma da dove cacchio le prende?) vere opere d’arte, emoticon bellissime e video da youtube.

Un campionario di varia umanità, una torre di Babele di sentimenti e stati d’animo.

PEZZO DI UN ALTRO BLOG

02 luglio 2007 ore 16:26 segnala

Sono stato a visitare un blog come mi capita di tanto in tanto, c'era un pezzo del dialogo di un film. A mia volta ne ho preso un pezzetto.....

".... ma devi tentare, perché se non hai tentato, non hai mai vissuto....."

Credo che questa frase riassuma un sacco di cose. Per me, per molte persone che conosco, per tante persone che girano per i blogs come faccio io. Buona vita.