Vestitino di Carnevale modello "Misseri"

23 febbraio 2011 ore 18:57 segnala

é di oggi la notizia di ulteriori novità sulla vicenda Sarah Scazzi, e in concomitanza con le nuove scoperte da Napoli una trovata direi poco azzeccata, anzi oserei dire orripilante.

In vendita in alcuni negozi è possibile trovare un vestitino di carnevale di un contadino..un personaggio molto ricercato per la sua semplicità e bonarietà che si sposa molto bene con l'animo dei bambini..

ce ne sono molti nelle vetrine ed è possibile trovarlo in svariati modelli e personalità..questo vestitino non è tanto diverso..si confonderebbe tra tanti altri se non fosse per un piccolo particolare..il manichino ha una cordicella lunga in una mano..

è assolutamente indubbio che il vestito vuole essere una copia del personaggio noto ai piu per le vicende della povera Sarah e questo fatto mi ha turbato e non poco. Innanzitutto non posso credere come delle persone adulte abbiano potuto usare l'attrattiva di un episodio di cronaca nera per vendere un loro prodotto..c'è alla base un'ignoranza e una leggerezza non indifferenti..

ma cosa ancor piu sconcertante sarà il giorno di Carnevale vedere in giro un probabile Michele Misseri formato mignon che se ne va a spasso con la mamma ed il papà incuranti delle indagini ancora in corso e della madre che è ancora distrutta dal dolore e lo sarà per tutta la vita.

Piu che della storia in sè è importante quanto questo fatto faccia parlare e discutere..cosa c'è di meglio del vecchio Misseri per restare incisi nella memoria della gente??

Qualcuno potrà obiettare che si è trattato solo di uno scherzo, di una burla, in fondo a noi piace giocare, pazziare..che nessuno comprerà un simile abito, che era un modo per il venditore per far divertire i suoi clienti, ma io sono rimasta scioccata davanti alla tv, non ci ho trovato nulla di divertente, e se questo è il modo e sempre e solo questo è il modo in cui ci sappiamo divertire è un gran peccato.

Napoli è la terra del Sole, do Mare, e lasciatemelo dire..a volte della leggerezza e della insensibilità piu aberrante!

 

11921778
é di oggi la notizia di ulteriori novità sulla vicenda Sarah Scazzi, e in concomitanza con le nuove scoperte da Napoli una trovata direi poco azzeccata, anzi oserei dire orripilante. In vendita in alcuni negozi è possibile trovare un vestitino di carnevale di un contadino..un personaggio molto...
Post
23/02/2011 18:57:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. ombromanto05 06 marzo 2011 ore 12:36
    Carissima...scusa se in questi giorni passo meno dal tuo bel blog, ma sto vivendo una situazione per me davvero difficile e drammatica...

    La mia amata nonna mi sta lasciando, e per me è un dolore atroce dato che mi ha allevato e cresciuto lei...una mamma davvero...

    La situazione è disperata, solo un miracolo la può salvare, ma io ci credo ancora...e prego sempre...

    La mia testa ed il mio cuore sono li’ con lei, in clinica, accanto al suo letto, dove trascorro la maggior parte delle mie giornate...tenendole la mano e carezzandola, perchè so che lei cmq mi sente, avverte la mia presenza e ne è felice...

    Un abbraccio, buona domenica, Giù :rosa
  2. ombromanto05 12 marzo 2011 ore 00:38

    Bhè???

    Scomparsa??? :-(

    Fatti sentireeeeeeeeeeeeeeeeee

    Buon weekend. :batacaldo ..un abbraccio...Giù :rosa

  3. ombromanto05 04 aprile 2011 ore 21:55
    Allora???
    Sparita anche tu???
    Ed io che stasera festeggio un anno di blog e pensavo di averti da me...

    Spero vada tutto per il meglio...
    Un abbraccio...Giù
    :ro :rosa sa :rosa
  4. ombromanto05 09 aprile 2011 ore 19:56


    E buona serata ...
    Un abbraccio sincero...con affetto...Giù :rosa
  5. ombromanto05 19 aprile 2011 ore 19:27

    Buona serata carissima...
    Un grande abbraccio...Giù :rosa
  6. ombromanto05 01 maggio 2011 ore 14:49

    Giù :rosa
  7. ombromanto05 28 maggio 2011 ore 23:29
    un sorriso ed un acarezza per te...
    Giù :rosa
  8. ombromanto05 29 novembre 2012 ore 23:28
    :rosa :rosa :rosa Giù

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.