Il tempo, insaziabile

04 ottobre 2021 ore 18:03 segnala
Adesso tutto tace, la mia testa il mio corpo.
Rimane solo l'ipnotico ticchettio di pioggia come vivaci note di vibrafono, scivolano, adagiandosi su un terreno fradicio e spento.

Lui splende, più nitido che mai, la sua presenza è fragorosa e rieccheggia e dirompe in quella pozzanghera discosta, di colpo sconvolta da uno scroscio d'acqua come un torrente che mena e scorre verso la valle, inesorabile fluisce verso l'autunno, come un libro di fotografie sfogliato dal vento, insaziabile di nuovo, di nuovo.
168a6ca3-f6fb-431a-983b-15568c69aac2
Adesso tutto tace, la mia testa il mio corpo. Rimane solo l'ipnotico ticchettio di pioggia come vivaci note di vibrafono, scivolano, adagiandosi su un terreno fradicio e spento. Lui splende, più nitido che mai, la sua presenza è fragorosa e rieccheggia e dirompe in quella pozzanghera discosta, di...
Post
04/10/2021 18:03:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. Miroir 05 ottobre 2021 ore 19:52
    Un bellissimo testo ricco di atmosfere!
  2. N0one 05 ottobre 2021 ore 21:08
    @miroir grazie a te che hai sentito

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.