la danza delle parole

06 agosto 2021 ore 18:06 segnala
Non ero quasi più memore ed allenata a quel sensoriale, elettrico contatto, a quel sensitivo e sensuale concerto di parole e pause, suoni e silenzi, di una telefonata condita da un rinnovato e piacevole profumo di desiderio, che sembrava di poter percepire pur ad una distanza e dimensione tanto proibitiva.

Un intervallo, tanto atteso e, ora finalmente, riprendevano a danzare quelle magiche nuvole che mutano, fermentano, lievitano in quella tela su cui avremmo voluto giacere per lunghe, quasi eterne notti.

29338f71-6d39-4634-b9b8-a688c8ea9809
Non ero quasi più memore ed allenata a quel sensoriale, elettrico contatto, a quel sensitivo e sensuale concerto di parole e pause, suoni e silenzi, di una telefonata condita da un rinnovato e piacevole profumo di desiderio, che sembrava di poter percepire pur ad una distanza e dimensione tanto...
Post
06/08/2021 18:06:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Altajr 08 agosto 2021 ore 15:08
    Un testo che sembra unire ed intrecciare realtà e poesia. La bellezza magica delle parole.
    Ma la realtà può diventare poesia. E, credo, viceversa.
  2. N0one 08 agosto 2021 ore 19:43
    @altajr altrimenti come si spiegherebbero quegli amori da fiaba, quei dipinti che raccontano, danze che esulano la natura ?
  3. Altajr 08 agosto 2021 ore 19:48
    Assolutamente! Penso la stessa cosa. :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.