L'anziano

22 agosto 2011 ore 23:32 segnala
L’anziano è come un bambino
Ha bisogno di coccole,attenzione,
E di un riposino.
Sta sempre seduto a guardare la TV
Il suo programma preferito
È quello che non vuoi vedere tu.
L’anziano è il tuo migliore amico,
Puoi raccontargli tutto,
Non dirà nulla,
Perché dopo un’ora
Si è già dimenticato tutto.
L’anziano è come un libro,
Se gli chiedi di raccontare,
E’ sempre pronto a farti sognare.
Quando ti dice che sei fortunato per quello che hai
Ti fa un po’ arrabbiare.
E quando tu ormai stanca stai per alzarti,
Ti prende la mano
E ti dice di restare,
Perché un domani
Anche tu avrai
Di che raccontare.
7ff90fff-b9f2-4f3d-846e-91ba33c0a783
L’anziano è come un bambino Ha bisogno di coccole,attenzione, E di un riposino. Sta sempre seduto a guardare la TV Il suo programma preferito È quello che non vuoi vedere tu. L’anziano è il tuo...
Post
22/08/2011 23:32:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

verità

22 agosto 2011 ore 00:04 segnala


L'uomo è tanto meno sé stesso quanto più parla in persona propria; dategli una maschera e vi dirà la verità.

Giustizia.....

21 agosto 2011 ore 01:42 segnala
La giustizia, per sé, per gli altri e per chiunque, si traduce comunque in un dovere e in un diritto che coinvolge chiunque appartenga a una certa comunità, in senso riduttivo, e ogni persona umana in generale, in senso estensivo. La giustizia è la costante e perpetua volontà, tradotta in azione, di riconoscere a ciascuno ciò che gli è dovuto; questo è l'ufficio, deontologico e inviolabile, che il magistrato preposto deve porre in atto nei luoghi deputati a rendere giustizia: i tribunali. La giustizia, che è messa in atto sempre come volontà del popolo, è anche azione repressiva, potere legittimo di tutelare i diritti di tutti, quindi rendere a ognuno, nelle circostanze riconosciute, di accordare giustizia ascoltando richieste per essa e in nome di essa accordando ciò che è giusto quando è dovuto e a chi è dovuto.........cosi' è come dovrebbe, ma esiste veramente la giustizia?
4b547311-b304-4bac-adcb-112dfbed7a5a
La giustizia, per sé, per gli altri e per chiunque, si traduce comunque in un dovere e in un diritto che coinvolge chiunque appartenga a una certa comunità, in senso riduttivo, e ogni persona umana...
Post
21/08/2011 01:42:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

LA SPIAGGIA

20 agosto 2011 ore 00:32 segnala
La spiaggia,
d'inverno è come un'anima nuda,
arriva il sole, si toglie il nero mantello
ed indossa i bermuda.
Si lascia pettinare dal rastrello del bagnino
che cancella le impronte di gabbiani
e ricordi del mare, lontani.
Si prepara ad accogliere orme, di piedi
mentre l'onda si ritira, smarrita,
per lasciare spazio alla vita.
Note di canzoni, desiderio di evasioni,
amori estivi, furtivi,
passioni roventi, rubate, complice il sole
e bianche spiagge assolate.
Profumo di salsedine, piadine, panini,
tra voli di aquiloni e schiamazzi di bambini.
Fra cocchi di mamma e cocchi freschi,
i vu' cumprà con collane e novità.
Pullman di turisti dagli sguardi persi e tristi,
bianchi, da "spellare",
con l'odore di creme ed abbronzanti da spalmare.
Previsione, si spera che sia rosso di sera
e che una stagione bollente, cuocia l'estate un po' ar... dente
Sogna, a testa bassa il bagnino,
giovani avventure, complici amanti,
fra l'afa e il sudore, all'ombra di muscoli guizzanti.
Rastrella e continua a sognare,
mentre il sole ride, ballando,
l'estate sta arrivando!
La spiaggia pettinata, pulita, rinasce a nuova vita.
La spiaggia,
ad una vedova allegra mi fa pensare
ingoiate le lacrime,
seppelliti i dolori,
è pronta a ricominciare...
Sarà perché vivo in una città di mare?
3c93d9f8-a250-4be4-9321-08846f4018ba
La spiaggia, d'inverno è come un'anima nuda, arriva il sole, si toglie il nero mantello ed indossa i bermuda. Si lascia pettinare dal rastrello del bagnino che cancella le impronte di gabbiani e...
Post
20/08/2011 00:32:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Ritorno...

19 agosto 2011 ore 00:58 segnala
vorrei

Ho solcato mari di sofferenza,
attraversato fiumi di speranza,
ho nuotato in laghi di dolore,
camminato in valli d' amore.
Vorrei esser una nuvola
per piovere
sopra l'umanità gocce di speranza.
Vorrei esser un uragano
per spazzare via
guerre, odio,
arroganza e malignità.
Vorrei esser il sole per scaldare il cuore di chi non ha pietà.
Vorrei spiegare le ali
per spiccare il volo,
fuggire via da questo mondo
che non mi appartiene,
dissociarmi da questa società
che tutto cerca
e niente ha!
5d2078c6-35f8-4202-8cf2-798cec489ceb
vorrei Ho solcato mari di sofferenza, attraversato fiumi di speranza, ho nuotato in laghi di dolore, camminato in valli d' amore. Vorrei esser una nuvola per piovere sopra l'umanità gocce di...
Post
19/08/2011 00:58:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

a mia figlia....

21 gennaio 2011 ore 21:32 segnala
18 anni, poesia di un'età che non ritorna Fuoco di passioni
desiderio di evasioni
fulgente bellezza
attimo sfuggente
Porta di passaggio
dalle incertezze e cambiamenti
dei grandi sconvolgimenti
dal ludibrio
la conquista dell'equilibrio!
Privilegiato punto di vista del futuro ancora lontano
ma pronto ad essere vissuto
a portata di mano
Sguardo limpido e sognante
dove i sogni amano ancora sognare
alle spalle di giovani pensieri
babbo e mamma che ti aiutan volentieri
Cuore aperto e disponibile a nuove emozioni
un coraggio da leoni
sentimenti leali
fantasia con le ali
18 ANNI
quando voltarsi indietro è solo un passo
e la nostalgia è solo per ieri........                   Buon Compleanno ,,,con amore mamma
11888354
18 anni, poesia di un'età che non ritorna Fuoco di passioni desiderio di evasioni fulgente bellezza attimo sfuggente Porta di passaggio dalle incertezze e cambiamenti dei grandi sconvolgimenti dal...
Post
21/01/2011 21:32:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

la vita è un'avventura

04 giugno 2010 ore 23:47 segnala
Vivere è un rischio, un'avventura
un dedalo intricato dove smarrirsi
e una sola meta è sicura
quella per cui l'uomo può intristirsi


Non pensiamo ai mille perché da chiedersi
cogliamo insieme attimi di follia
intrecciamo i nostri cuori, finirà per perdersi
il passato amaro e la malinconia.




Viviamo ancora un giorno di magia
in sinergìa corpo e cuore
cancelliamo la pena e la nostalgia
concediamoci inermi ad Amore.
Così dal tuo viso sparirà il cipiglio
si aprirà la bocca tua severa
vedrai risplendere della luna il giglio
godremo ancora della verde primavera.

11621227
Vivere è un rischio, un'avventura un dedalo intricato dove smarrirsi e una sola meta è sicura quella per cui l'uomo può intristirsi Non pensiamo ai mille perché da chiedersi cogliamo insieme attimi di follia intrecciamo i nostri cuori, finirà per perdersi il passato amaro e la malinconia. Viviamo... (continua)
Post
04/06/2010 23:47:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    5

a voi...

27 maggio 2010 ore 00:54 segnala

Fermati e leggi con allegria,tra le virgole, tra i punti, tra gli spazi che intercorrono tra una parola e l'altra, forse riconoscerai te stesso.Alloea riposati, con calma respiraperché la vita è un soffio di vento può essere un uragano devastatore o portatore di vita, scegli e ti concederai l’opportunità di vivere. Le poesie e pensieri sono dedicate a te, Grazie! Qui non vive uno scrittore, né un poeta; qui non dimora un intellettuale, né un saccente. Qui la vita è la colonna sonora di un film già visto, è la storia di una semplice, che gioisce di ciò che il destino dà, e si rammarica, ma solo un po', di ciò che toglie. Ogni tanto racconta di sé, attraverso poche immagini rubate ai sogni e ricostruite con una tastiera Ma senza lasciar trapelare troppo, perché non è ancora nata colei o colui ,che potrà custodire i suoi segreti. (L'isola di parole rubate al vento)

11605152
Fermati e leggi con allegria,tra le virgole, tra i punti, tra gli spazi che intercorrono tra una parola e l'altra, forse riconoscerai te stesso.Alloea riposati, con calma respiraperché la vita è un...
Post
27/05/2010 00:54:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

aforisma...

27 maggio 2010 ore 00:33 segnala

Oggi la gente conosce il prezzo di tutto e non conosce il valore di nulla...(Oscar Wild)

adesso un angelo...

14 maggio 2010 ore 23:40 segnala
PRIMO MESE
Mamma, sono ancora un seme, ma ho tutti i
miei organi. Amo il suono della tua voce. ogni volta
che lo ascolto, ondeggio di qua e di là. Il suono
del battito del tuo cuore è la mia ninnananna preferita
SECONDO MESE
Mamma, oggi ho imparato a succhiarmi il
pollice. Se potessi vedermi, potresti
sicuramente dire che sono un bambino. Non
sono ancora grande abbastanza per sopravvivere al di fuori della mia casa.
E' così bello ed accogliente qui!
TERZO MESE
Lo sai mamma? Sono una femmina!! Spero che ti
faccia felice! Ho sempre voluto che tu fossi
felice! Non mi piace quando piangi...sembri così
triste...e mi sento triste anche io,
QUARTO MESE
Mamma, i miei capelli stanno cominciando a
crescere. Sono molto corti e carini, ma ne avrò
molti! Passo molto del mio tempo facendo
esercizio: riesco a girare la testa, ad arrotolare
le dita e a stirare le gambe e le braccia.
Sto diventando piuttosto brava!
QUINTO MESE
Oggi sei andata dal dottore...mamma, ti ha
mentito! Ti ha detto che non sono una bambina!
Sono una bambina mamma! La tua bambina...
Io penso e percepisco... Ti posso sentire e so di amarti!
Mamma, cos'è un aborto?
SESTO MESE
Sento di nuovo il dottore!
Non mi piace.. sembra freddo e insensibile!
Sta infilando qualcosa nella mia casa...la chiama ago...
Mamma cos'è?!? Brucia! Per favore fallo smettere!
Non riesco ad allontanarmi dall'ago! Mamma!
AIUTAMI! Mamma, per favore fallo
smettere...mamma! Scusa mamma! Fallo smettere! Ti prego!
SETTIMO MESE
Mamma tutto bene. Sono tra le braccia di Gesù..
Mi sta abbracciando.
Mi ha parlato degli aborti...
Perchè non mi hai voluto mamma???

Ogni aborto è:

1 cuore che è stato fermato

1 bocca che non parlerà mai

2 occhi che non vedranno mai

2 mani che non toccheranno mai

2 gambe che non cammineranno mai! ........