Epifania

26 ottobre 2011 ore 18:00 segnala

Ed indossi la tua voce di ricambio per parlare
e per dirmi che il mio nome non è bello da chiamare
che il mio nome non è adatto per chiamare

E mi versi un altro goccio di rancore nel bicchiere
e i miei tralicci c'hanno fili che non sanno dove andare
solo fili per uccelli di stagione

E questo natale, senza i tuoi occhi
non brillano i doni, non i balocchi
e per capod'anno, senza i tuoi baci
non brillano i fuochi e nemmeno le braci

E i miei passi ora hanno il senso di cambiare direzione
con l'istinto di cadere, il divieto d'inciampare
col coraggio di cadere senza il rischio d'inciampare

E segretamente aspetto la magra soddisfazione
della direzione opposta a quella dell'indicazione
la direzione opposta a quella della mia impressione

Ma questo natale, senza i tuoi occhi
non brindano i grandi, non i marmocchi
Ma per capod'anno, senza i tuoi baci
non brindano i tristi e nemmeno i felici

E' considerare il peso della resa e dell'addio
non scacciare via la mosca dal mio naso e lei va via
non scacciare via il silenzio della mia epifania
c5a93d7f-6af6-4e3f-b207-08e2510f6ded
Ed indossi la tua voce di ricambio per parlare e per dirmi che il mio nome non è bello da chiamare che il mio nome non è adatto per chiamare E mi versi un altro goccio di rancore nel bicchiere e i...
Post
26/10/2011 18:00:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. quintessenza81 19 novembre 2011 ore 18:22
    questa mi suona come nuova canzone... mi manca ancora la melodia, ma so che presto la si sentirà. non smettere mai di scrivere, non smettere mai di farmi sognare...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.