recensione di "giocattoli e bugie" su Radioland

17 aprile 2012 ore 19:13 segnala
Ernesto Fontanella - Giocattoli e Bugie

Pennellate che dischiudono campi, colori come chiazze di luce ed ombra. Le tracce del cantautore Ernesto Fontanella sono il volto o la pelle di dieci atti d’amore (omaggio compreso) e cura che hanno forma liquida di musica.

Fontanella ha vestito i suoi canti con evocazioni sottili e vestiti leggeri. Gli ingredienti di “Giocattoli e Bugie” sono il sapore di intimità e l’essenzialità, che contraddistinguono tanto la forma quanto la sostanza.

I suoni sono intrecciati in maniera densa eppure leggera, sottile come un velo di luce. Le voci degli strumenti sono ordite in maniera semplice ed efficace.

La musica di Fontanella è stata nutrita d’amore e di cura.

L’attenzione dell’anima è reclamata dai dettagli nei quali si trova un respiro prezioso, i bagliori racchiusi in una culla di mani, il calore di un posto che sa far sentire a casa il pensiero e il corpo.

Se ci si abbandona alla musica ci si ritrova presso un battito che viene dalle origini “percussive” di Fontanella.

Un disco che merita davvero di essere ascoltato.
b6baa7dd-b84e-4838-9f8c-f04c944e5d18
Ernesto Fontanella - Giocattoli e Bugie Pennellate che dischiudono campi, colori come chiazze di luce ed ombra. Le tracce del cantautore Ernesto Fontanella sono il volto o la pelle di dieci atti d’amore (omaggio compreso) e cura che hanno forma liquida di musica. Fontanella ha vestito i suoi...
Post
17/04/2012 19:13:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. 221bBakerStreet 05 maggio 2012 ore 14:23
    Merita, oh si se merita
  2. Mayas74 08 maggio 2012 ore 23:15
    Mi fido del mio intuito e dei tuoi gusti. Ascolto. Grazie.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.