DAL PROFONDO

30 settembre 2014 ore 09:30 segnala


di

Crenabog


seconda parte


Negli sconfinati, e mai realmente definiti ed accertati, territori del Sottomondo, le luci perennemente pulsanti di Yoshiwara lentamente sfumano dal clamore centrale verso le lontane propaggini della periferia, laddove l'immenso grumo di costruzioni ideate e abitate dai sopravvissuti al Cambio Definitivo si andava diradando e quasi fondendo col buio della notte eterna. Il Sottomondo, inizialmente rifugio precario, si era andato configurando con lo scorrere degli anni come ultima madre per una brulicante umanità. Miriadi di esseri di ogni razza si erano mescolati, fusi, sotto l'egida di una prima spinta anarchica e poi sotto i colpi delle caste che si andavano riformando, per l'innata tendenza degli esseri umani di trovare un nemico in qualsiasi cosa fuori da sé. La violenza, la furbizia, avevano fondato microscopici imperi nei bordi estremi della città sotterranea, mentre - via via che ci si avvicinava al naturale centro - il suo stesso cuore, Yoshiwara, lasciava che nel suo molle ventre si instaurasse una classe dominante, quella dei Validanti. Uomini rigorosamente scelti tra i più sapienti accettarono di sottoporsi ad esperimenti segreti di accrescimento dei poteri mentali e la loro selezione genetica portò alla supercasta che ora, da sin troppo tempo, creava, mutava, decideva ogni cosa. Il raduno mensile era atteso dalla popolazione con una sorta di fremente curiosità, imbelle accettazione, vaga speranza, panico, esaltazione: ogni fremito mentale della moltitudine veniva recepito, identificato, elaborato e guidato dalla supercasta. I Validanti potevano. E facevano, nella superiore convinzione del loro essere al di sopra di qualsiasi controllo.




segue


*
707fedf1-3925-4965-b246-f86f268c418f
di Crenabog seconda parte Negli sconfinati, e mai realmente definiti ed accertati, territori del Sottomondo, le luci perennemente pulsanti di Yoshiwara lentamente sfumano dal clamore centrale verso le lontane propaggini della periferia, laddove l'immenso grumo di costruzioni ideate e abitate dai...
Post
30/09/2014 09:30:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    25

Commenti

  1. Cicala.SRsiciliana 30 settembre 2014 ore 10:32
    E' stupendo ma finisce sempre sul più bello, proprio quando c'è più gusto nel leggerlo tutto in un fiato... :-w
  2. stregaxamore.VE 30 settembre 2014 ore 10:33
    Wow siamo arrivati alla fantascienza l'inizio promette bene :rosa
  3. Nibs 30 settembre 2014 ore 10:39
    x Cicala.SRsiciliana, eheheh, lo sai, è l'etica del pescatore, lancio la lenza, e ogni tanto tiro su, poi rimetto giù... ammettetelo che vi ci divertite a restare col fiato sospeso!
  4. Nibs 30 settembre 2014 ore 10:39
    x stregaxamore.VE, direi proprio che facciamo un po' di tutto, sì!
  5. Cicala.SRsiciliana 30 settembre 2014 ore 10:57
    certo che lo ammetto l'ho anche scritto. Ma allora birbante lo fai apposta? :-w
  6. julia.pink 30 settembre 2014 ore 10:59
    segue


    E io attenderò con impazienza! Bello!
  7. marilustella 30 settembre 2014 ore 11:11
    come inizio nn ce male ma finisce subito.....vedo che dal fantaay passi alla new fantascienza wow aspetto il seguito ...
  8. marilustella 30 settembre 2014 ore 11:15
    l ho riletta ma ce scritto seconda parte ma la prima dove sta???'
  9. patty1953 30 settembre 2014 ore 11:48
    complimenti sopratutto per il modo di scrivere, veramente bello nella scelòta delle parole e nelle descrizioni........alla prossima
  10. nessun.attesa 30 settembre 2014 ore 12:07
    Manca solo la colonna sonora dei Queen. :)
  11. Patpamp 30 settembre 2014 ore 12:34
    Aspetto la prossima parte con ansia!
  12. AstrotermicAle 30 settembre 2014 ore 15:52
    E' veramente meraviglioso.
    Non so se dare un premio alla storia per la fervida fantasia o al "bello scrivere" che non smette mai di ammaliarmi.
    Eccellente
  13. giusi62 30 settembre 2014 ore 16:19
    :rosa Bello an :-p che se non è il mio genere
  14. mizzy.66 30 settembre 2014 ore 17:41
    Scritto molto bene! Anche se breve, ogni arte del racconto riesce ad aprire enormi varchi fantastici... Un abbraccio :bacio
  15. Robyarch71 30 settembre 2014 ore 18:08
    1. Bella l'immagine inserita.

    2. Tutti temono l'invasione degli extra provenienti da altri pianeti! E se il pericolo provenisse direttamente dal SottoMondo?
  16. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:23
    x Cicala.SRsiciliana, ma ovviamente! ahahah!
  17. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:24
    x julia.pink, grazie, a breve la terza parte...
  18. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:25
    x marilustella, "segue" nel senso che è un racconto che stiamo scrivendo in due, e ognuno mette un post di seguito all'altro. la prima parte è il post che lo precede!
  19. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:27
    x patty1953, sono due stili diversi di due blogger diversi che cerchiamo di far confluire in un unico racconto. un piccolo gioioso esperimento!
  20. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:34
    x nessun.attesa, la musica del blog viene dalla colonna sonora di Giorgio Moroder che rieditò Metropolis dopo anni di ricerca dei brani e immagini andati tagliati e perduti, colorizzò il tutto e lo musicò. fu una meravigliosa edizione filmica ma a quanto ne so non esiste in dvd, io ho la vhs dell'epoca spedita da Londra.
  21. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:35
    x Patpamp, tra un giorno o due esce il seguito scritto da ARM!
  22. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:36
    x AstrotermicAle, molte grazie davvero, stiamo mettendo insieme i nostri due stili di scrittura, penso che ne verrà fuori qualcosa di bello, sì!
  23. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:36
    x giusi62, be' ogni tanto si cambia un poco!
  24. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:38
    x mizzy.66, ciao dolce, leggendo tutte le varie parti penso che ogni lettore potrà trovare qualcosa che lo affascini, soddisfi, intrighi. poi, se saranno meglio i miei o i suoi post questo lo decidete voi, non è importante. ci divertiamo a scriverlo! abbracci
  25. Nibs 30 settembre 2014 ore 20:39
    x Robyarch71, giustamente ogni cellula cova in sé l'inizio della propria fine e il male difficilmente viene da fuori, sempre più spesso ce lo nascondiamo dentro fin quando non decide di comandare lui nelle forme che preferisce.
  26. serenella21 30 settembre 2014 ore 21:27
    COMPLIMENTI molto intrigante sto racconto
    ciao:staff
  27. Nibs 30 settembre 2014 ore 23:25
    x serenella21, grazie Lisa, abbracci
  28. Matt.ssx 01 ottobre 2014 ore 02:19
    palpitante! Ciao
  29. salyma 01 ottobre 2014 ore 08:54
    In pratica ho letto un solo commento che faccia riferimento allo scritto del post. Ecco i Validanti, in quanto casta eccelsa che dice e decide per tutti. Interpreto in più modi questa descrizione: quella di coloro che all'interno di ambienti chiusi e riparati dalla vista di tutti gli abitanti decidono il destino e le sorti dei più deboli, oppure posso intendere il singolo Validante che nei confronti di un'altra persona pensa di dettare le sue regole.
    In un caso e nell'altro è comunque la verità. Il mondo è in mano di pochi. Il destino di una persona debole interiormente è nelle mani di chi è più forte caratterialmente.
    Sicuramente non c'ho capito niente ma mi pareva giusto esprimere le sensazioni che mi ha suggerito questo scritto.
    Interessanti teorie......che poi di teorico credo vi sia poco, qui tutto si svolge come in una favola, qualcosa quasi impossibile crederci no? E invece il mondo descritto non è poi così nascosto nei sotterranei.
    Forse tutto ciò che ho scritto è servito solo a portare via spazio ad altri.
    Alla prossima e buona giornata :staff
  30. Nibs 01 ottobre 2014 ore 09:52
    x Matt.ssx, direi che pompa come il pippèro! ahah
  31. Nibs 01 ottobre 2014 ore 09:56
    x salyma, diciamo subito che è un classico racconto nello stile steampunk, postapocalittico e fantascientifico, quindi non è comunque una satira sociale, non vuole rispecchiare aspetti reali ma immergere il lettore in un universo fantastico e immaginario. poi naturalmente ognuno si diverte a recepire e a vederci quel che preferisce, anche questo è il bello, si possono leggere ed utilizzare in molti modi questi testi. andando avanti con le puntate, forse altre quattro più o meno, si allargheranno le vedute sull'universo di Yoshiwara e sul modo di agire dei Validanti. ma, come si dice di solito, questo è solo un film... per il resto tranquilla, non rubi nulla, da me hai sempre carta bianca di scrivere quanto e quel che ti pare. bacioni Annina
  32. sara.322 01 ottobre 2014 ore 23:16
    Un bel racconto, per chi preferisce il genere.
    Io, che trovo motivi di terrore nella vita di tutti giorni, dove "la casta" c'è e si fa sentire (la grande finanza)...preferisco leggere cose più allegre.
    Ti raccomando calorosamente "Storia di un corpo" di Pennac...
  33. Nibs 02 ottobre 2014 ore 09:52
    x Sara.322, di Pennac recentemente ho letto KAMO, molto interessante, poi lo abbiamo dato alla biblioteca della scuola di mio figlio così lo facciamo girare, cosa alquanto utile, direi. grazie della visita!
  34. a.Qa 02 ottobre 2014 ore 10:26
    impressionate...
    mi fa paura...
    è la realta' che non vogliamo vedere..
    complimenti...
  35. Nibs 02 ottobre 2014 ore 11:17
    x a.Qa soprattutto è la realtà che il futuro potrebbe portarci... grazie
  36. MorganaMagoo 02 ottobre 2014 ore 20:38
    mi piace moltissimo.
    anche i ragnetti.
  37. Nibs 03 ottobre 2014 ore 03:17
    x MorganaMagoo, direi che nel complesso è un blog davvero simpatico!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.