LA RICERCA DEL QUANDO

16 ottobre 2011 ore 00:17 segnala


Giusto, guardare Yoshiwara a lungo, magari da lontano, può suscitare emozioni, impressioni, stati d'animo che non rasentano minimamente la realtà. Ed è anche giusto che sia così; Yoshiwara si situa nelle regioni dell'Id, nei Territori oltre l'Orizzonte, soprattutto si situa in un altroquando temporale, lontano secoli dalla bieca società che ci si abbarbica alle caviglie. Yoshiwara ha l'odore del carbone, è spesso avvolta nello smog di una Londra ottocentesca, magari vi si aggira persino lo spettro della Regina Vittoria. Ha colonne di rame, lampioni a gas, computer a manovella, reostati, batterie collegate a zampe di rane in perenne movimento, repliche della vita. Yoshiwara non brilla d'oro ma ti puoi specchiare nell'ottone e talvolta è bene che ti assicuri che ciò che vedi sia proprio tu. Ci sono angoli non euclidei, vicoli che non vorresti percorrere mai, pub in cui si entra e non si sa se se ne esce. Come tutti i sogni, ti offre a piene mani la grandiosità di un futuro spettacolare ma ai bordi, dove i contorni si sfilacciano, puoi intravedere l'incubo.
5893943c-18cb-48b7-99a6-028500b4ecc5
« immagine » Giusto, guardare Yoshiwara a lungo, magari da lontano, può suscitare emozioni, impressioni, stati d'animo che non rasentano minimamente la realtà. Ed è anche giusto che sia così; Yoshiwara si situa nelle regioni dell'Id, nei Territori oltre l'Orizzonte, soprattutto si situa in un alt...
Post
16/10/2011 00:17:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Chochosan 16 ottobre 2011 ore 01:06
    C. Gli incubi sono sogni che per qualche strano e triste motivo hanno preso una strada sbagliata ed è per questo che esistono i canali di scolo, per portarli lontano da Yoshiwara :)
  2. Nibs 16 ottobre 2011 ore 01:42
    Cho-chan, spazziamoceli dentro... :)
  3. bastardnguorp 16 ottobre 2011 ore 22:47
    preparerei improbabili valigie,piene di aria e di sogni...e ci andrei dritto,senza soste o fermate...mi hai fatto venì na voglia...fratè i miei ossequi...li meriti tutti... nobis
  4. Nibs 16 ottobre 2011 ore 23:57
    x bastardnguorp, e di sicuro ti verremmo a prendere alla stazione , magari ad un binario tipo 8 e tre quarti, per poi scivolare tra le brume fino a qualche albergo malfamato, per brindare con cervogia e sidro, insieme a Jack the Ripper e ai marinai pronti ad imbarcarsi per la Via della Seta...un cameratesco abbraccio. Noi conosciamo la dimensione del Sogno, son cent'anni che ne pattugliamo i confini. Nobis
  5. isabeldiGio 18 ottobre 2011 ore 11:11
    giornooooooooooooo :rosa
  6. Nibs 18 ottobre 2011 ore 11:56
    ricambiamo con amicizia!
  7. isabeldiGio 18 ottobre 2011 ore 14:15
    :bye

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.