LA ZONA DEL CREPUSCOLO

23 dicembre 2011 ore 20:28 segnala


Il sole cala, quel poco che è riuscito a penetrare fin quaggiù, e lente le ombre scivolano sui muri. Ho sempre amato questo momento, da piccolo mi ci cullavo dentro, una specie di limbo che perdeva contorni e significati. Seduto su una sedia a guardare la finestra diventare sempre più scura mentre intorno a me tutto svaniva. Momenti brevi ma che tendevano all'eternità, sembrava che il tempo non scorresse, così come guardando fisso il tramonto ci si stupisce che il sole cali veramente. Insieme al buio anche la mia mente si espandeva, cercando di rincorrere i suoi stessi confini. Pian piano tutto imbruniva e la notte prendeva a regnare. Oh, quanto vorrei godere ancora di quei momenti, quanto vorrei non vivere di notte, sempre nel buio. E, allo stesso tempo, quanto vorrei la luce.
485f6f62-9aef-45de-8c82-9e9734e481be
« immagine » Il sole cala, quel poco che è riuscito a penetrare fin quaggiù, e lente le ombre scivolano sui muri. Ho sempre amato questo momento, da piccolo mi ci cullavo dentro, una specie di limbo che perdeva contorni e significati. Seduto su una sedia a guardare la finestra diventare sempre pi...
Post
23/12/2011 20:28:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.