SCHIAVI

11 ottobre 2011 ore 10:45 segnala


Schiacciati sotto il peso dei doveri, delle convenzioni, delle costrinzioni, strisciamo muti ed abbattuti nel formicolante carnaio di un'umanità depressa e priva di ideali: ci agitiamo, barcolliamo, spinti, incitati, obbligati dal vortice della vita. Lavoriamo. Lavoriamo. Produciamo. Consumiamo. Creiamo debiti. Creiamo incertezza. Guadagnamo paure. Gli orologi si frantumano sotto il peso del Tempo che vuole espandersi per assorbire ancora di più le nostre energie, le nostre vite. Il Tempo le fa sue e le brucia come fiammiferi in un ciclone. Fuggire. Sfondare cancelli, aprire tombini. Rifugiare la mente, se non il corpo. Giù, sotto la Metropoli che macina tutto. Giù, dove ancora esistono sogni e non incubi. Sempre più giù, dove l'abisso è dolce.
9bf52d79-90ac-4e8f-86d0-eda052cabfea
« immagine » Schiacciati sotto il peso dei doveri, delle convenzioni, delle costrinzioni, strisciamo muti ed abbattuti nel formicolante carnaio di un'umanità depressa e priva di ideali: ci agitiamo, barcolliamo, spinti, incitati, obbligati dal vortice della vita. Lavoriamo. Lavoriamo. Produciamo....
Post
11/10/2011 10:45:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. venuste 11 ottobre 2011 ore 16:09
    Sempre più giù, dove l'abisso è dolce.


    hai ragione sai...
    ci penso spesso
    non c'è piu' tempo neanche per......pensare......
    tutta questa tecnologia doveva farci vivere meglio
    farci guadagnare tempo.....
    ed invece siamo qui
    con questo rumore assordante di macchine che s'intrecciano in meccanismi
    sempre piu' complicati..

    non viviamo.....
    ci fanno vivere........
    siamo macchine ora
    e pensare che un tempo
    c'era tempo per tutto
    anche senza niente addosso..
    quando la luce non era al neon
    ma il calore di una candela
    ci si ritrovava tutti vicini...
    ora siamo qui..
    reclusi nelle nostre stanze
    fra lucine di pc supertecnologici
    ma soli.......soli soli.......
  2. fataignorante.RC 11 ottobre 2011 ore 18:46
    io che dovrei essere pessimista mi sento schiacciata da questo modo di vedere la vita. Un poco di speranza per noi poveri mortali vogliamo tenercela? Vogliamo guardare all'alba il sorgere del sole e sorridere magari per un ghirigoro che l'aurora disegna nel cielo? Io si, lo voglio!
  3. Nibs 12 ottobre 2011 ore 09:13
    x venuste, concordo, francamente rimpiango le rarissime telefonate che si facevano con i gettoni dalle cabine, rimpiango le camionate di lettere che si scrivevano agli amici, la raccolta dei francobolli da tutto il mondo che facevamo, persino il profumo che certe antiche ragazze spruzzavano sulla busta nella quale mi mettevano le lettere...quanta pochezza in questo "tanto" che ci hanno dato... un caro saluto.
  4. Nibs 12 ottobre 2011 ore 09:16
    x fataignorante.RC, sapessi da quanti anni vedo solo l'alba e il tramonto, certe volte mi sento un vampiro vero, sempre affogato in una notte che non ha fine. La speranza tocca costruircela, e noi cerchiamo di farlo qui, in un piccolo blog che forse ha senso solo per noi due. Uno sfogo e null'altro. Un gioco. Ciao!
  5. venuste 12 ottobre 2011 ore 09:28
    siiiiiiiiiiii

    mi hai riportata in dietro........si il profumo nelle lettere
    ed i baci sui fogli di carta col rossetto... e poi correre a lavarmi il muso
    se mi pescava mio padre col rossetto.. me lo faceva lui rosso con un cazzotto
    che bello....che bei tempi...

    ricordo che ci raccontavamo dei nostri ragazzi
    con le amiche sedute sui balconi a ricamare con l'uncinetto..
    e le file davanti alle cabine per parlare col papa' di iaia
    che studiava a Pisa...
    36 anni fa....

    baci
  6. Nibs 12 ottobre 2011 ore 10:18
    x venuste, questi sono i ricordi che val la pena conservare nel cuore. molto più che conservare cambiali in scadenza nel portafoglio...
  7. venuste 12 ottobre 2011 ore 18:40
    ah siiiiiiii....

    anche una volta si conservavano le cambiali..
    ma erano per cose giuste...

    ora c'è chi le fa solo per avere...... l'ultimo pc o telefonino..

    per chiamare chi?????? nessuno...... per farlo vedere agli amici...

    nnah... baciiiii
  8. Nibs 12 ottobre 2011 ore 20:19
    x venuste, segno dei tempi anche questo, nulla di più... abbracci
  9. serenella21 12 ottobre 2011 ore 20:45
    ma hai anke questo blog? :bataboing
    ma come fai a gestire 4 blog
    cosa da impazzire :esaurito
    congratulazionii:bacio
  10. PrimaDelSilenzio 12 ottobre 2011 ore 22:23
    Talmente schiacciata che lo stress della corsa al.........nulla mi fece quel bel regalino :-( Da quel giorno però mi ripromisi che se ce l'avessi fatta a sopravvivere la mia vita sarebbe cambiata e, così è stato, mi faccio scivolare addosso tutto quel che c'è di poco buono, ho adottato quel motto: se c'è rimedio perchè t'arrabbi e se non c'è rimedio perchè t'arrabbi. Lavoro, mangio, dormo e diversamente da te, per fortuna, posso farlo nei modi e nei tempi giusti, ricordo quando in ufficio facevo le 11 la sera per trattative stressanti, adesso dirigo io con : se volete è così altrimenti andate da un'altra parte, sai che c'è? Mi sono accorta che ottengo di più!
    So bene che ognuno di noi ha i propri problemi, ma cerco sempre di affrontarli in maniera distaccata, insomma non voglio che mi sia impedito di dormire sonni tranquilli.
    Tutto questo perchè mi sono accorta che per morire basta un minuto ed io vogli vivere il più possibile.
    L'unica preoccupazione è questo mondo che non si sa dove andrà a finire, non certo per me ma per figli e nipoti, però inutile preoccuparsi più di tanto considerando che poco abbiamo da fare per evitare qualunque cosa abbiano destinato per noi.
    A volte la speranza aiuta a vivere meglio ed io sono caratterialmente positiva, devo e voglio esserlo !

    Buona notte Docchino :rosa :staff
  11. Nibs 12 ottobre 2011 ore 23:11
    x serenella21, ciao piccola, sai come son fatto, non riesco a star fermo, devo inventarmi continuamente qualcosa di nuovo, ne parlavo poco fa con una cara amica alla quale proponevo di farne un altro umoristico, come quello che feci insieme a jameswan ma che poi fallì perchè lui non ci scriveva mai...ne sarei felice, ma queste collaborazioni devono essere fatte in due, solo così se ne trae il meglio, l'inaspettato, il confronto creativo tra i due bloggers. un pochino difficile da fare se la persona che ti affianca non scrive spesso, sì. e io ovviamente non posso far tutto da me. ci provo ma ancora non sono bionico eheheh! un abbraccione e ...vai vola verso le 70.000 visite!
  12. Nibs 12 ottobre 2011 ore 23:13
    x PrimaDelSilenzio, Annina cara, sono molto ma molto lieto che tu sia riuscita a raggiungere un certo equilibrio, io invece faccio il bladerunner, corro sul filo del rasoio, appena metterò un piede in fallo cascherò e mi affetterò...peccato per il Tato che non avrà chi lo fa divertire...ma ti confido che son talmente stanco, demotivato, eppure lanciato in una corsa folle e senza meta, al punto che non posso permettermi di cercare di capire cosa sto facendo; rischierei di andare ai matti. Bacioni
  13. serenella21 12 ottobre 2011 ore 23:14
    grazie tu sei fantastico hai una fantasia genialeeeeeeeeeeeeeeee
    domani ti commento al tuo blog ufficiale eh
    ora vado a nanna
    un bacione:bacio
    un immagine a tema con questo blog
    direi dark....vero?
  14. Nibs 12 ottobre 2011 ore 23:18
    x serenella21, sì, è piuttosto dark, almeno stilisticamente, d'altronde c'era un blog vario, uno di favole, quello di Caryl che è il mio lato triste, ho fatto questo come omaggio a Chochosan che è una delle pochissime donne qui dentro che adoro e spero di riuscire a farla partecipare per bene, così si svaga un po' dal suo solito blog. Ci sentiamo domani, fai buon riposo.
  15. PrimaDelSilenzio 13 ottobre 2011 ore 08:20
    Marco, mete non ce ne sono, la meta per ognuno di noi è riuscire, come diceva mia nonna, a mettere insieme il pranzo con la cena, pensare al futuro è sciocco, è solo il presente che conta, però, appunto perchè il Tatino ha bisogno di te e, non solo perchè lo fai divertire, ha bisogno di te perchè tu sei la sua guida, sei le orme che lui segue per imparare a vivere, per questo devi risparmiarti, anche se impostata com'è la tua vita sopratutto con il lavoro che fai non è facile fare diversamente.
    Peccato siamo lontani, altrimenti ti avrei chiesto di metterti a lavorare con me, ho dovuto mettermi in collaborazione al 50% con un'altra agenzia perchè da sola non ce la facevo più, credo che quel 50% ti avrebbe concesso di vivere bene e di fare una vita più tranquilla :-)
    Ma ora sto divagando dall'argomento, perchè mi dispiace davvero per te, il lavoro che fai per una persona come te credo non sia per niente gratificante.
    Va bene, ora ti saluto e ti auguro una buona giornata :staff

    x Chochosan......almeno tu aiuta Marco nello scrivere e a tenere in vita questo blog che lui ha voluto insieme a te :-) non ti conosco ma, se lui ti ha scelta evidente che meriti di essere letta :rosa
  16. Nibs 13 ottobre 2011 ore 09:37
    x PrimaDelSilenzio, ehhh Annina cara, di persone con gli attributi ne conosco poche ma sicuramente tu sei nel novero a tutto diritto, l'ho sempre pensato. E ti ringrazio del gentile pensiero nei miei confronti, probabilmente sarebbe stata una bella joint venture tra noi, ne avremmo fatte di cotte e di crude... Davvero sono una persona estremamente attiva, come diceva il Kurgan, meglio bruciare subito che spegnersi lentamente - a meno che, aggiungo io, non esista un forte motivo (come Tato) che ti costringa a farlo. Un abbraccio, torno nel Crenabog's blog a vedere cosa fa il mondo attorno a me.
    Cho-chan sicuramente entra a sbirciare, e probabilmente si spassa pure a leggere tutte le mie chiacchiere. Bisogna avere un po' di pazienza con lei, ha tante cose in sé , il problema è riuscire a stapparla... !
  17. Chochosan 13 ottobre 2011 ore 10:38
    P.d.S. Farò del mio meglio, fortunatamente Marco è molto paziente.

    Effettivamente, C., sto scomprendo in me un lato un po' voyeuristico ;)
  18. Nibs 13 ottobre 2011 ore 11:14
    eheheh ci avrei scommesso la barba, i baffi e le bretelle... cara, ti ho citato anche nel nuovo post su Crenabog, quando hai tempo ci passi... magari stasera quando riapro mi fai trovare qualcosina qui? a piacer tuo. :rosa
  19. la.claudia65 13 ottobre 2011 ore 13:47
    "...quanta pochezza in questo "tanto" che ci hanno dato..."
    Mai parole furono più giuste!!!
    Che bel blog!!!
    :inchino cla :inchino
  20. tristina 13 ottobre 2011 ore 15:13
    Rabbia rancore , sentimenti da abbattere,
    distruggono solo chi nell'Anima li serba.
    Rabbia rancore, sentimenti da evitare
    per non sprofondare nell'abisso del nulla.

    Quando guardi nell'abisso,
    l'abisso guarda in Te
    -Friedrich Nietzsche-

    Buon pomeriggio a te crena ..un abbraccio
  21. venuste 13 ottobre 2011 ore 15:51
    e fai bene a fare uno due tre mille blog...

    ogni uno un genere diverso

    ti ammiro sai.....

    sei un istrione....

    è cosi bello poter spaziare qui.....
    essere chi siamo ...... in mille modi
    e mai lo stesso

    ciao passero'... :bacio
  22. Nibs 13 ottobre 2011 ore 21:42
    x la.claudia65, grazie dolce, sono un giocattolaio verbale, ehm... eheh!
  23. Nibs 13 ottobre 2011 ore 21:43
    x tristina, bellissima la citazione di Nietzsche, come era? abissus abissum invocat, se ricordo bene. grande frase, sempre inquietante e profonda. un abbraccio e grazie della visita.
  24. Nibs 13 ottobre 2011 ore 21:44
    x venuste, quando smetterò di scrivere nei blog temo che arriverà qualche angelo a cavallo a suonare la sua tromba e a rompere qualche sigillo, allora saranno guai...meglio che continuo, che ne dici? adesso poi c'è ancora qualche novità che bolle in pentola...staremo a vedere... baci!
  25. isabeldiGio 14 ottobre 2011 ore 09:36
    stavolta non mi freghi ;-) eheheheheheheheeh prima vado a vedere il profilo poi :haha :haha :haha :haha e son 4....porca paletta se mi faccio i tuoi 4 blog non ho piu' tempo x gli altri e non posso trascurarli :haha faro' cosi' vààààààààà i tuoi me li visito uno al di' :many
  26. Nibs 14 ottobre 2011 ore 11:10
    ahahah, e certo, altrimenti ti ci vuole il tomtom per rintracciarmi!
  27. venuste 14 ottobre 2011 ore 15:30




    e falla bollire sta pentola...
    sicuramente ne uscira' fuori uno dei tuoi manicaretti...
    molto gustosi.....
    ed io saro' qui.......a gustamerlo...

    baci......e scrivi scriviiiiiiiiiii :batalettera
  28. isabeldiGio 14 ottobre 2011 ore 20:54
    ;-) buona serata :staff
  29. Nibs 14 ottobre 2011 ore 21:01
    x venuste, diciamo che il fuoco è alto da un po', ci prepariamo a servirlo...ma non dico ancora altro!
  30. Nibs 14 ottobre 2011 ore 21:02
    x isabeldiGio, ancora grazie, sempre ben gentile.
  31. isabeldiGio 15 ottobre 2011 ore 08:47
    Il rispetto reciproco è alla base di ogni rapporto... :rosa

  32. Nibs 15 ottobre 2011 ore 09:14
    vero, vero, sante parole che ogni tanto qualcuno dimentica , purtroppo. meno male che qualcun altro no! serena giornata!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.