guardate cosa ho trovato ...

20 maggio 2008 ore 10:08 segnala
Mi chiama il mare con sua amica mano.

Il prato – un continente –

si srotola dolce e indelebile

come un rintocco nel crepuscolo.

Così lontano andrò che morirà il ricordo,

infranto fra le pietre del sentiero,

sarò sempre lo stesso pellegrino,

con pena dentro e con sorriso fuori.

 

Chi mi sa dire l’autore di questi versi?

Corri uomo ... corri ....

18 maggio 2008 ore 00:44 segnala
Corri uomo corri … la sveglia ha suonato e tu non hai sentito … corri uomo

Corri o arriverai in ritardo … c’è traffico … corri uomo …

Corri l’aereo non aspetta … corri … Corri o troverai la fila in banca  … corri

Corri uomo la scalata al successo costa sacrifici … corri

Corri uomo corri … ma dove credi di andare …

Arriverai mai dove vuoi?… no!

Perché il tuo arrivismo la tua avidità , ti prefiggeranno un altro obbiettivo non appena raggiungi questo … ma tu corri … ti senti stupido anche se hai raggiunto un obbiettivo  e allora correrai per raggiungerne un altro … e non ti accorgi che il tempo passa… e poi se resisterai, ti troverai vecchio e stanco, e non capirai del tempo passato … e vorresti rallentare …perché ti sei accorto che il tempo rimasto è poco, ma di quel poco che manca avresti potuto accorgertene ieri … ma io ti dico che se almeno un poco ha vissuto bene, uomo, se almeno una volta hai detto  “ti voglio bene” ma lo dicevi con il cuore …. Se almeno una volta hai abbracciato qualcuno sentendo con le mani la pace o la passione o la gioia o l’amicizia  o l’amore … se almeno una volta hai dato un bacio “sentito” ad un bambino … allora questo vuol dire che il tuo cuore non ha battuto inutilmente … adesso fermati … guarda accanto a te !

 

By Nico

Ci sono ...

17 maggio 2008 ore 00:25 segnala
Qualcuno ha pensato che io fossi un debole

Beh adesso si deve ricredere

Qualcuno ha pensato che io fossi abituato a subire

Stasera ha capito che non è così

Questo post è dedicato a Voi 

Non voglio fare i nomi …

ma gli interessati sanno che sono loro

i destinatari di questo post

perché ancora una volta mi avete dato forza

Voi assieme ai miei figli … di cui sono orgoglioso!

Oggi sono stato un paio d’ore con mio figlio

Era da tempo che non ci vedevamo

Ci è bastato poco  … guardarci negli occhi

 e capirci … lui ad un certo punto senza dire una sola parola

mi ha abbracciato … e vi assicuro che è raro per lui

Come se avesse capito la mia ansia

Oggi avevo una riunione fiume in ufficio

E da questa sarebbe dipeso il mio proseguio:

O pecorella sottomessa … o persona da rispettare

Molte cose sono state messe in discussione

Con cattiveria, con cinismo …

Forse qualcuno pensava che questo era il momento buono

per colpire un moribondo, forse pensava che adesso non avrei avuto la forza e la lucidità per reagire

Vi assicuro che mi è bastato leggere i commenti e i messaggi degli amici veri

e un paio d’ore con mio figlio … per trovare una forza che non sospettavo di avere ancora.

È stata dura ma qualcuno stasera se ne è andato a casa senza capire

Che avevano sbattuto contro un muro …senza capire che il riassunto del mio discorso

si poteva sintetizzre in pochissime parole: vaffanculo siete solo dei poveri stronzi

Non potete immaginare la mia soddisfazione nel vedere i personaggi con la testa bassa

Che si dirigevano verso la porta d’uscita …. Come cani bastonati.

Grazie amici miei, grazie figli miei  …. Vi sarò sempre riconoscente

Un abbraccio con il cuore

Tullio

Sono quì ....

17 maggio 2008 ore 00:13 segnala
Qualcuno ha pensato che io fossi un debole

Beh adesso si deve ricredere

Qualcuno ha pensato che io fossi abituato a subire

Stasera ha capito che non è così

Questo post è dedicato a Voi 

Non voglio fare i nomi …

ma gli interessati sanno che sono loro

i destinatari di questo post

perché ancora una volta mi avete dato forza

Voi assieme ai miei figli … di cui sono orgoglioso!

Oggi sono stato un paio d’ore con mio figlio

Era da tempo che non ci vedevamo

Ci è bastato poco  … guardarci negli occhi

E capirci … lui ad un certo punto senza dire una sola parola

Mi ha abbracciato … e vi assicuro che è raro per lui

Come se avesse capito la mia ansia

Oggi avevo una riunione fiume in ufficio

E da i sarebbe dipeso il mio futuro

O pecorella sottomessa … o persona da rispettare

Molte cose sono state messe in discussione

Con cattiveria, con cinismo …

Forse qualcuno pensava che questo era il momento buono

per colpire un moribondo, forse pensava che adesso non avrei avuto la forza e la lucidità per reagire

Vi assicuro che mi è bastato leggere i commenti e i messaggi degli amici veri

e un paio d’ore con mio figlio … per trovare una forza che non sospettavo di avere ancora.

È stata dura ma qualcuno stasera se ne è andato a casa senza capire

Che avevano sbattuto contro un muro …senza capire che il riassunto del mio discorso

Si poteva ridurre in pochissime parole: vaffanculo sei solo un povero stronzo

Non potete immaginare la mia soddisfazione nel vedere i personaggi con la testa bassa

Che si dirigevano verso la porta d’uscita …. Come cani bastonati.

Grazie amici miei, grazie figli miei  …. Vi sarò sempre riconoscente

Un abbraccio con il cuore

 

Tullio

 

Basta !

16 maggio 2008 ore 00:01 segnala
Ho pianto troppo, in silenzio a volte non sapendo il motivo … ma forse lo sapevo

Ho chiesto molte volte anche a voce alta “chi sono ? perché sono? Perché tutto questo?”

Ho detto troppe volte “adesso basta!”
Tutt’ora risento la mia voce nel buio, batte nella mia mente, richiama le mie ansie, i miei dubbi nei pensieri più nascosti!
ho cercato risposte dentro me … ma forse ho paura  … e non voglio mentirmi!
e intanto percorro un cammino di cui non conosco la meta … cammino mi fermo guardo indietro … e poi continuo … alcuni mi hanno detto : “ma come fai?” e spesso sento la loro compassione che penetra come una lama affilata nell’anima.

Io non voglio guardare volti senza vita o vite senza volto, non chiedo aiuto per alleviare il mio dolore, so che sono solo e tale rimarrò.

E adesso va pensiero mio tocca il mio cuore digli di ringraziare la vita per quello che ti ha dato e per quello che non ti ha tolto, forse non arriverai mai alla pace e alla serenità che pretendi, ma forse solo lì troverai le risposte che cerchi.

Io continuerò a piangere in silenzio, sotto gli occhi di chi non sente, continuerò a sopportare le delusioni, i tradimenti, i dispiaceri, mi abituerò in questa corsa ad ostacoli, scavalcherò preoccupazioni ed ansie, vivrò il presente senza cercare il passato e i ricordi che lacerano il presente, continuerò a sperare nel futuro senza  mai abbandonare i miei sogni.

 

Nico

Ci provo ...

14 maggio 2008 ore 23:41 segnala
La mi a vita spesso somiglia ad un uragano … questo che si è abbattuto nella mia vita come lo chiamiamo? … “casino”  no … forse è meglio “Highlander” … inutile spiegare perché.

Miei cari Vi ringrazio per tutti i gli attestati di stima e di solidarietà che ho ricevuto …. Marco ti ringrazio : per quello che hai scritto … spero tanto di esserti di sempre di supporto in special modo in questo momento tanto importante per che te, anche se so che tu sei meravigliosamente in gamba e sai cosa decidere e che te la sai cavare benissimo da solo.

Amici miei ormai siete un punto di riferimento nella mia vita, anche in questo momento tanto difficile per me, mi sono reso conto che uno dei miei pensieri era quello di venirVi a leggere, di sentire quello che scrivevate… grazie di cuore

 

Io ci provo … ma se ne arriva un’altra …

 

Vi abbraccio tutti con tanto affetto

 

Tullio

A te ... con tutto il mio Amore

10 maggio 2008 ore 17:14 segnala
Sento il bisogno di scrivere

E scrivo a chi amo con tutto le mie forze

con tutto il mio cuore

So che leggerai questo post

So che forse lo commenterai

Forse ti ho trascurato ultimamente

e tu sai perché

Ma sai anche che mai e poi mai

può scemare l’amore per te.

Quando sento nel cellulare

la musichetta a te abbinata

Mi sento subito meglio

Perché so che in quel momento hai pensato a me.

Grande è sempre il desiderio di vederti

Ma non te lo chiedo … non voglio pesare.

Per te darei la vita …

per vederti felice, lontano dai dispiaceri, dal dolore

per te sarei pronto a tutto … pur di vederti sorridere.

Tesoro mio, spesso rivedo come in film

La tua vita .. .da quando sei nato

Da quella sera che ascoltavo il tuo respiro tremante …  tutta la notte

Fino a ieri che ti guardavo camminare

Con il tuo passo sicuro e il tuo sguardo alto e fiero

Voglio solo che tu sappia ancora una volta

Che sono felice di avere un figlio come te ….

……………………………………………….

TI VOGLIO TANTO BENE

 

Papy

 

 

 

 

 

Il Dolore

05 maggio 2008 ore 18:13 segnala
E una donna disse: Parlaci del Dolore.

   E lui disse:

   Il dolore è lo spezzarsi del guscio che racchiude la vostra conoscenza.

   Come il nocciolo del frutto deve spezzarsi affinché il suo cuore possa esporsi al sole, così voi dovete conoscere il dolore.

   E se riusciste a custodire in cuore la meraviglia per i prodigi quotidiani della vita, il dolore non vi meraviglierebbe meno della gioia;

   Accogliereste le stagioni del vostro cuore come avreste sempre accolto le stagioni che passano sui campi.

   E veglieresti sereni durante gli inverni del vostro dolore.

   Gran parte del vostro dolore è scelto da voi stessi.
   E' la pozione amara con la quale il medico che è in voi guarisce il vostro male.

   Quindi confidate in lui e bevete il suo rimedio in serenità e in silenzio.

   Poiché la sua mano, benché pesante e rude, è retta dalla tenera mano dell'Invisibile,

 E la coppa che vi porge, nonostante bruci le vostre labbra, è stata fatta con la creta che il Vasaio ha bagnato di lacrime sacre.

 

K. Gibran

Mi mancate

29 aprile 2008 ore 18:48 segnala
Mie cari amici, mi sembra doveroso trovare il tempo di scrivere due righe dedicate a tutti Voi, in questi giorni dolori troppo grossi hanno scosso la mia vita privata, ma ho sempre trovato quell’attimo per leggere i Vs messaggi a molti ho risposto, altri mi sono sfuggiti, considerate che ho qualcosa come 12 pagine di messaggi privati nel solo mese di aprile (che ho vinto?), ho letto tutti i commenti che mi avete lasciato nel post.

Tutti gli amici che hanno il mio numero privato, mi sono stati vicino in questo momento dove,  credetemi, anche un solo sms mi riempiva di gioia e conforto… grazie ho capito che qui ci sono  persone che mi vogliono bene e Vi assicuro che io ve ne voglio tanto!

Lo so che ancora non conosco nessuno di Voi personalmente, ma è come se lo fosse, a prescindere dalla foto, a prescindere dalle notizie che si mettono nel profilo … non sono quelle le cose che associo a Voi, è quello che siete riuscite a trasmettermi, è quello che avete capito di me, è come vi rapportate con me quello che dite.

Ho sentito piangere qualcuno per telefono …. E non vi dico quello che mi ha fatto provare, altri si sono limitati ai messaggi per non disturbare il mio dolore, per non apparire invadenti ….

Questo post vuole solo ringraziarVi, dall’esame di lunedì è stato escluso (solo verbalmente … ma già mi basta) un danno irrimediabile, ciò chiaramente mi ha rasserenato parecchio, anche se la situazione clinica non è delle migliori, so che si tratta di problemi affrontabili con le dovute terapie.

Per l’altra situazione il dolore è grande, si stanno facendo accertamenti ma la situazione purtroppo non sembra risolvibile .. si è aperto uno spiraglio di speranza e a quella ci stiamo aggrappando … si avranno notizie tra qualche settimana … vedremo!

Purtroppo in questa situazione capirete che le mie forze, le mie attenzione non possono essere destinate al blog … ma a chi nella mia famiglia ha bisogno del mio aiuto … queste sono al momento le mie priorità!

Voi siete sempre nel mio cuore e li Vi custodisco gelosamente.

Quando ho iniziato questo percorso in chatta l’obiettivo era esternare quello che avevo dentro , conoscere e confrontarmi con altre realtà

Ogni tanto mi chiedevo ma in un mondo virtuale si può instaurare un rapporto di amicizia? Io mi rispondevo sempre così :Io ci provo… ma non sarà facile!

Adesso a distanza di mesi mi ripropongo la domanda:

Si può essere amici in questo mondo virtuale?

La mia risposta è si anzi SIIIIII!

Me lo avete dimostrato Voi.

Un Bacio affettuoso per ognuno di  Voi

Il Vostro : nico.t

 

 :staff  :bacio

Addio Amici Miei ...

26 aprile 2008 ore 22:12 segnala
Miei cari , questo è un momento brutto per me, mentre scrivo faccio fatica a trovare i tasti, non vedo bene le lettere, le lacrime affogano il mio dolore, cadono in un pozzo senza fondo e lì si perdono! Ormai lo sapete quando scrivo cazzate dietro c’è la tristezza, si ero triste ma per la preparazione all’esame di lunedì, non avrei mai pensato alla notizia che avrebbe sconvolto la mia vita.

Adesso è arrivata! Adesso so che ho un dolore in più! Scusatemi miei cari amici …. Non ce la faccio più! Troppi problemi, troppe preoccupazioni, troppi tradimenti, troppi dolori. Tullio è fatto di carne e sentimenti, ha i suoi difetti, ha i  suoi dolori, ha i suoi limiti, ma adesso basta … non sono superman! Un amico mi ha detto che non mi vede con le mutande sopra i pantaloni… nemmeno io … il costume di superman non mi si addice…

 Roberto … scusa si vede che non sono io Big Men!

sono un essere umano, con tutti i suoi limiti e tutti i suoi difetti … ma con tanto amore per tutti voi.

Ho scritto questo post almeno tre volte, e altrettante volte l’ ho cancellato!

Avevo anche fatto un elenco di amici da ringraziare … ma non voglio scordare nessuno.

Avevo chiesto ad alcuni di dimenticare le offese e le diatribe … ma non mi pare giusto adesso

Avevo scritto altro .. ma non voglio intristirVi con i miei dolori

Adesso chiudo “CLICK” mi allontano dal blog .. non scriverò più per un bel po’… forse per sempre …forse per poco … non lo cancello … sarebbe un’offesa per Voi e per me!

So che ogni tanto verrò a cercarvi … forse a commentarvi … ma sappiate che siete e sarete sempre nel mio cuore !

Chi ha il mio numero sa cosa è successo e sa che può chiamarmi quando vuole!

A te che sei al primo posto nei miei pensieri ti dedico questa canzone!

Vi mando un messaggio a tutti quanti : VI VOGLIO BENE.

Addio Amici miei !