a un passo dal suo cuore........E POI....

19 agosto 2008 ore 23:29 segnala

e si....tutti noi almeno una volta nella vita ci siamo ritrovati ad attendere davanti al telefono mentre il tempo scorre

una telefonata che molto spesso nn arriverà mai piu ....spesso ci aiuta il tempo qll ke prima ci era stato nemiko a riemarginare le ferite, ma molto spesso anche se nn ci accorgiamo quelle ferite restano nel cuore e ci impediscono di credere negli altri, e in quel sentimento tanto bello quanto letale "l amore ". mi sono sentita ferita umiliata nn potevo credere alle mie orecchie ,tante parole mi colpivano dirette al cuore come le frecce di cupido tramutatesi in lame taglienti ,lui mi diceva che ero la sua medicina .....ma dovevo saperlo che quelle parole avevano su di me un effetto troppo pericoloso .SEMBRAVA FOSSI LA SUA MEDICINA PERCHE LO FACEVO STARE BENE INVECE HO CAPITO SOLO DOPO CHE LA MEDICINA UNA VOLTA CHE LA MALATTIA VIENE CURATA NN SERVE PIU ......ma tanti sn i ricordi di lui il suo profumo ...d&g light blu ....i suoi okki...espressivi tanto quanto falsi ....i suoi abbracci ...e quelle sere passate insieme a chiacchierare dei nostri sogni dei miei incubi ma qnd sembrava ...tutto perfetto quando tutto sembra perfetto svanisce...e nn mi resta che consolarmi con una frase fatta...le cose belle sono quelle che finiscono presto come potete vedere e bastata una vacanza  a far perdere le sue traccie le traccie di quel misterioso ragazzo del segno dello scorpione .....................