IL MASSACRO DI SAND CREEK

22 marzo 2009 ore 21:41 segnala

Fiume Sand Creek - Fabrizio De Andrè (videoclip)
IL 22 NOVEMBRE DEL 1864 UN REPARTO DEL 700 CAVALLEGGERI DEL COLORADO CAVALLERIA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA..ATTACCO' UN PACIFICO VILLAGGIO CHEYENNE DI SAND CREEK NEL COLORADO.. GLI INDIANI SVENTOLARONO LA BANDIERA AMERICANA E LA BANDIERA BIANCA.. IN SEGNO DI RESA.. NONOSTANTE QUESTO IL REPARTO ATTACCO' MASSACRANDO PIù DI 500 INDIANI DI CUI LA MAGGIOR PARTE ERANO DONNE E BAMBINI.. QUESTO MASSACRO FU DEFINITO L'ATTO PIU' VILE ED INGIUSTO DI TUTTA LA STORIA AMERICANA


Fiume Sand Creeck , la storia in breve
10674856
IL 22 NOVEMBRE DEL 1864 UN REPARTO DEL 700 CAVALLEGGERI DEL COLORADO CAVALLERIA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA..ATTACCO' UN PACIFICO VILLAGGIO CHEYENNE DI SAND CREEK NEL COLORADO.. GLI INDIANI SVENTOLARONO LA BANDIERA AMERICANA E LA BANDIERA BIANCA.. IN SEGNO DI RESA.. NONOSTANTE QUESTO IL REPARTO...
Post
22/03/2009 21:41:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. DELFINO 22 marzo 2009 ore 22:08
    Si sono presi il nostro cuore sotto una coperta scura
    sotto una luna morta piccola dormivamo senza paura
    fu un generale di vent'anni
    occhi turchini e giacca uguale
    fu un generale di vent'anni
    figlio di un temporale

    c'è un dollaro d'argento sul fondo del Sand Creek

    I nostri guerrieri troppo lontani sulla pista del bisonte
    e quella musica distante diventò sempre più forte
    chiusi gli occhi per tre volte
    mi ritrovai ancora lì
    chiesi a mio nonno è solo un sogno
    mio nonno disse sì

    a volte i pesci cantano sul fondo del Sand Creek

    Sognai talmente forte che mi uscì il sangue dal naso
    il lampo in un orecchio e nell'altro il paradiso
    le lacrime più piccole
    le lacrime più grosse
    quando l'albero della neve
    fiorì di stelle rosse

    ora i bambini dormono sul fondo del Sand Creek

    Quando il sole alzò la testa oltre le spalle della notte
    c'eran solo cani e fumo e tende capovolte
    tirai una freccia in cielo
    per farlo respirare
    tirai una freccia al vento
    per farlo sanguinare

    la terza freccia cercala sul fondo del Sand Creek

    Si sono presi i nostri cuori sotto una coperta scura
    sotto una luna morta piccola dormivamo senza paura
    fu un generale di vent'anni
    occhi turchini e giacca uguale
    fu un generale di vent'anni
    figlio di un temporale

    ora i bambini dormono sul fondo del Sand Creek
  2. ninfeadelnilo 22 marzo 2009 ore 22:18
    BRAVO.. MI HAI SCRITTO LE PAROLE DELLA CANZONE DI ANDRè SU QUESTO ASSURDO MASSACRO.. TI RINGRAZIO.. SE VUOI SENTIRE LA CANZONE E VEDERNE IL VIDEO PUOI CLICCARE SU QUESTO VIDEO 2 VOLTE CHE TI PORTERA' SU YOUTUBE E LI LA VEDRAI E LA POTRAI SENTIRE.. UN BACIO RAFFY
  3. boy80na 23 marzo 2009 ore 11:43

    questo video, non conoscevo affatto questa storia grazie per avermela fatta scoprire

    ti auguro una buona giornata:rosa

  4. ilcaliffo80 23 marzo 2009 ore 13:10
    Ciao Raffy
    Nella storia ci sono state troppe tragedie e molte persone ancora non lo sanno o non vogliono saperlo
    Buona giornata
  5. seilamialuna 23 marzo 2009 ore 13:38

    sai io sin da bambina ho amato i popoli indiani e quando vedevo un film stavo sempre dalla loro parte.........ricordo che mio padre diceva ma come fai a parteggiare per loro gli americani si sono solo difesi........subito devo ammetterlo non capivo il perchè ma trovavo ingiusto ciò che gli americani facevano a loro, amavo il loro modo di vivere e la loro libertà .............poi crescendo capii che i film riportavano solo quello che volevano giusto gli americani e che erano loro a voler togliere la terra a questi popoli come del resto sono riusciti a fare..............massacrando ecc. ...........li hanno piegati a vivere nelle riserve costringendoli a diventare come animali da esporre e addomesticare ..........che braviiiiiiiiiiiii

    sai ogni volta che parlano di ingiustizie ecc. mi vengono in mente le varie cose che hanno fatto loro di cui si dovrebbero vergognare e non gonfiarsi come palloni.....vero anche gli indiani lo hanno fatto ma sfido chiunque ad essere aggrediti e a non sentire il bisogno di reagire mi spiace solo che da entrambe le parti chi ha pagato di più sono le donne e i bambini.............perdonami ma io la penso così!

    buon inizio settimana

    :bacio......................luna@
  6. xfetgirl 23 marzo 2009 ore 15:48

    Ho sempre ammirato e amato la grande saggezza e cultura del grande popolo pellerossa,la loro fierezza,onestà e lealtà sono un esempio che tutti dovremo seguire.

    Quando penso a come vivono ora i pochi rimasti e a quello che gli è stato fatto,provo una grande vergogna ad appartenere al popolo che ha contribuito a fargli tutto ciò.

    Buone settimana dolce Raffy,un bacio    :rosa

                                                              Francy

  7. prometeo1971 23 marzo 2009 ore 16:16
    nella storia si son fatti tanti errori guerre, massacri speriamo che  questi errori servano come insegnamento per non commetterne più altri magari peggiori...ogni uomo va rispettato qualsiasi esso sia ciao :rosa
  8. snarl62 23 marzo 2009 ore 20:17
    un'immane atrocità.....vestita coi colori di una bandiera.....quante bandiere che si sventolano per giustificare massacri.....ancora oggi.

    Luca
  9. blumarina.59 24 marzo 2009 ore 17:22

    vidi x la prima volta qs film avevo 14-15 anni...(1974-75)...durante il massacro piansi, quando uscii dal cinema ero incazzata nera...

    con gli anni e tempo, capii che i massacri e le barbarie continuano ad esserci...; sono malati mentali coloro che si autorizzano ad andare oltre il "lecito" d'una guerra, a calpestare la dignità d'un essere che nn combatte ad armi pari...anche se sono prigionieri...

    qualsiasi fosse stata la causa, l'impronta + disgustosa degli esseri che popolano la Terra è sicuramente quella "umana"... 

    bacio, angi

  10. nandokan 02 maggio 2009 ore 23:10
    questo    e' il primo film fatto in america che " sputtanava " gli americani,i pionieri buoni , e sempre i soliti indiani selvaggi e cattivi, senza dio.... che fino ad allora avevavo visto in john waine, e tanti altri i loro eroi sempre giusti e sempre vincere....quest film faceva vedere i massacri e per la prima volta la storia da parte degli indiani amerindi , nativi d'america!! dopo questo ne vennero altri... ma questo è il primo e merita un posto speciale!!!!!  TI RICORDI PICCOLO GRANDE UOMO CON DUSTIN HOFFMAN??  ANCHE QUELLO GRANDIOSO
    GRAZIE RAFFY...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.