Lei, eterna leonessa...

05 settembre 2020 ore 06:06 segnala


Lei balla nuda davanti allo specchio, contemplando i difetti che sa di avere. Balla e sorride, ama se stessa tanto o più di quanto si aspettasse che gli altri la amassero. Si gode della sua vita e il suo corpo, delle sue ferite e cicatrici ... accetta il cammino che l'ha portata ad essere quello che è.

E nn lo cambia x niente.

Nn giudica più se stessa così duramente. Ha imparato che più ti vedi felice allo specchio, meno forza avranno gli eventi x gettarla a terra. X questo, combatte.... Quindi balla. Perché nn intende permettere a nessuno di farle pensare ancora che nn è abbastanza, che gli altri sono sempre migliori, che sta meglio quando rimane zitta.

Ha deciso molto tempo fa di smettere di tenere la leonessa dentro di sé...Preferisce vederla libera, felice, piuttosto che legata in quel mare di dubbi che nn erano mai stati veramente suoi. Erano di tutti quelli che avevano paura di vederla così, con una tale forza che, sicuramente, andrà più lontano di tutti gli altri.

Senza paura di nessuno, nemmeno dei complessi che tante volte gli furono lanciati da lontano, li abbracciò e li fece suoi.. x quello dei complessi oggi nn ne ha.

Balla x se stessa e x tutte quelle che ancora nn osano. Crede che vedendola così, capiranno il potere che è dentro tutte le donne. E poi combatteranno e nn staranno più zitte o smetteranno di brillare quanto meritano.

Si guarda di nuovo allo specchio e sorride. Guarda le sue curve, le sue cicatrici. Ricorda ogni ferita come se fosse ancora quel momento ma nn smette di ballare. È libera e nn lo dimentica mai. È forte e lo sa. È coraggiosa e, infine, è disposta a vivere senza preoccuparsi di nessuno tranne se stessa e dei pochi che meritano il suo coraggio..Lei, una eterna leonessa..
2ee501d3-d58b-4288-add6-70fafbad98c8
« immagine » Lei balla nuda davanti allo specchio, contemplando i difetti che sa di avere. Balla e sorride, ama se stessa tanto o più di quanto si aspettasse che gli altri la amassero. Si gode della sua vita e il suo corpo, delle sue ferite e cicatrici ... accetta il cammino che l'ha portata ad e...
Post
05/09/2020 06:06:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Ti tendo la mano.....

03 settembre 2020 ore 07:34 segnala


Oggi ti offro la mia mano, nel caso tu sia caduta e ti sia difficile rialzarti, x quelle volte in cui vedi che proprio nn c’è la fai, quando tu senta che la strada diventa dura.

Oggi tendo la mano a te, nel caso tu abbia bisogno di un braccio su cui appoggiarti, una spalla a cui aggrapparti x nn perdere l'equilibrio. Ti tendo la mano nel caso in cui la vita ti soffi forte, nel caso in cui nuoti controcorrente e senti che stai perdendo, quando pensi di tornare indietro ,passo dopo passo, e tu nn riesca a mettere piede nel mare di pensieri negativi che assalgono la tua mente.

Oggi tendo la mano a te, nel caso in cui tu confonda il passato col presente e dimentichi di vivere guardando avanti, nel caso che ti senta perduta da così tanti problemi e hai bisogno di un po 'di sanità mentale’ in quella tua vita che hai dimenticato come vivere, nel caso nn ricordi che nn sei da sola, nel caso nn vedessi che mi hai qui e che, in realtà, lo sono sempre stata.

Oggi ti offro la mia mano e, se decidi di nn prenderla, la lascio comunque lì, nel caso in cui da un momento all'altro cambi idea, nel caso te ne pentissi e la cerchi in qualsiasi momento. Ci sarà, sempre pronta.
ced4c94e-e742-4db4-a249-25b8452927ee
« immagine » Oggi ti offro la mia mano, nel caso tu sia caduta e ti sia difficile rialzarti, x quelle volte in cui vedi che proprio nn c’è la fai, quando tu senta che la strada diventa dura. Oggi tendo la mano a te, nel caso tu abbia bisogno di un braccio su cui appoggiarti, una spalla a cui agg...
Post
03/09/2020 07:34:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Nn mi piace essere adulta...

31 agosto 2020 ore 22:11 segnala


Mi sono chiesta a lungo a che punto della strada ti ho persa, a che punto ho smesso di pensare come faresti tu e ho cominciato a dare troppa importanza a cose che nn ce l'hanno, a perdere tempo in responsabilità imposte dagli altri e che niente hanno a che fare con me, il perché ho smesso di vivere la vita come un giorno ti ho promesso.

Ti cercavo da molto tempo, ma mi sta costando molto ritrovarti. Potrebbe essere che ti ho persa x sempre? No, mi rifiuto di crederlo!! so che sei da qualche parte, nascosta e paurosa, senza riconoscere in me una singola parte di quello che eravamo una volta.. Ho provato così tanto a trovare un modo x tornare ad essere Te, che sto cominciando a smettere di essere me, e penso davvero che sia una buona cosa. Nn mi piace essere adulta... La verità è che ha pochissime cose buone. Ecco perché ti sto cercando, così possiamo parlare, scherzare, ridere, in modo che tu prenda le redini di tanto in tanto. Prometto che nn ti darò fastidio, che ti lascerò fare. Mi sento come se avessi bisogno di essere di nuovo bambina..

...Ho completamente dimenticato come esserlo...Ci provo, credimi, ma alla fine finisco sempre x ricadere in tutte quelle preoccupazioni d’oggi ,che con tanta sofferenza consumano le mie giornate e mi costringono a mettere da parte tante cose che vorrei fare, che a volte mi chiedo a cosa diavolo serva tutto questo..

Nn voglio più infastidirti davvero, sicuramente sei li, dentro, nel mio angolino mentale, a giocare felice. Ad esempio, tu nn avresti mai scritto una lettera come questa, capisci cosa intendo?

X favore, tieni conto di questo che ti dico e vieni a trovarmi ogni tanto, mi sento persa da troppo tempo fa.
d36f6e80-5691-4a4a-9e60-db499c83c2aa
« immagine » Mi sono chiesta a lungo a che punto della strada ti ho persa, a che punto ho smesso di pensare come faresti tu e ho cominciato a dare troppa importanza a cose che nn ce l'hanno, a perdere tempo in responsabilità imposte dagli altri e che niente hanno a che fare con me, il perché ho s...
Post
31/08/2020 22:11:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Combattere x vincere...

27 agosto 2020 ore 17:14 segnala


Lo so che la vita spesso nn è facile. Ci colpisce e ci sbatte a terra ancora e ancora, mettendo alla prova il nostro coraggio, la nostra voglia di continuare a lottare... Troviamo dei limiti che nn ci aspettiamo e dobbiamo abbatterli ancora una volta x aprirci strada e continuare a fare un passo dopo l'altro verso ciò che x noi significa la “felicità”..

Siamo stati tutti giù...tutti abbiamo toccato il fondo almeno una volta nella vita. Nessuno in questo mondo si è salvato dai colpi di una esistenza che gioca con noi, sì, ma che allo stesso tempo ci ha fatto diventare più forti, più saggi. Ogni sconfitta, ogni caduta, è una nuova opportunità x superare noi stessi, x ritornare in cima....Nuove cicatrici fanno parte del nostro scudo da guerrieri che raccontano le battaglie che abbiamo vinto.

Pertanto, se ora sentite che il pozzo è troppo profondo, che l'oscurità che vi circonda nn se ne andrà mai, ricordate che nn è la prima volta che combattette e vincete... Che alla fine, starete di nuovo bene, nn importa quanto vi costerà ottenerlo.

È nella mia natura guardare sempre in alto e oggi, come ieri, continuerò a dare tutto x superare gli ostacoli che incontrerò sul mio cammino.
27191560-3bf8-4ca0-ab38-bcca168c6e54
« immagine » Lo so che la vita spesso nn è facile. Ci colpisce e ci sbatte a terra ancora e ancora, mettendo alla prova il nostro coraggio, la nostra voglia di continuare a lottare... Troviamo dei limiti che nn ci aspettiamo e dobbiamo abbatterli ancora una volta x aprirci strada e continuare a f...
Post
27/08/2020 17:14:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Lettera a me stessa... del futuro....

22 agosto 2020 ore 20:51 segnala


Nn riesco ad immaginarti...x quanto ci provi, nn sono in grado di ipotizzare dove sei andata a finire o che starai facendo.. Mi chiedo se hai vinto la battaglia che in questa vita ti ha toccato subire, se avrai ricuperato ciò che hai perso e, se alla fine c’è l’hai fatta o sei scappata via da qui, da questo paese x te ormai sconosciuto.

Mi chiedo come sarai?...come ti hanno trattato gli anni? Se sei ingrassata?., no vero? Nuuu.. faresti meglio a nn dirmelo! XD.. Dimmi che c'è ancora molto di me in te. Mi piaccio, mi accetto x come sono e ti odierei se mi dicessi che sono scomparsa piano piano nel tempo, che se mi parlassero di te sarebbe impossibile credere che nn sono più me stessa e che tutto ciò che sono oggi è andato perso x strada. Io ti proibisco che accada. Lo proibisco qui e ora.

Ma comunque dimmi!...nn fermarti, dimmi tutto quello che hai vissuto e raccontami quello che hai perso. Parlami della vita che mi aspetta, di quelli che sono partiti e di quelli che devono ancora venire. Dimmi chi se n'è andato quando ne avevi bisogno e chi c'era nei momenti più difficili. Dimmi chi c’è e chi no, dimmi anche chi nn c’è mai più.

Dimmi che sei più saggia, che nn ti sei fermata...che nn ti sei solo limitata a guardare la vita passare dalla finestra di campagna e che sei scesa ad ogni stazione, che sei volata in alto e che finalmente sai che sapore hanno le nuvole di una nuova illusione..

Dimmi che il nostro passato nn fa più parte del tuo futuro e che ogni giorno che ti guardi allo specchio continui a vedere quella bambina sorridente che un giorno eravamo...nn dimenticarti di lei e di me. Nn scordare chi sei, chi siamo noi, nn lasciare che il mondo ti cambi, ma nn dimenticare di cambiare il tuo mondo... Niente è irraggiungibile, niente è troppo difficile. Abbiamo imparato molto tempo fa che le gioie nascono dai dolori e che i percorsi si accorciano quando cammini con la speranza nel cuore.

Continua a fare ciò che ti rende felice. Vivi i momenti, che spero siano nuovi e che quelli che ho adesso siano già stati cancellati molto tempo fa. Raggiungi obiettivi e poi stabilisci dei nuovi, come abbiamo sempre fatto. Ama te stessa, nessuno ti amerà mai come fai tu. La nonna lo diceva: "se nn ami te stessa ... chi ti amerà". E se nn vuoi ascoltarmi, almeno ascolta a lei.

Nn cambiare, almeno non troppo. Beh, nn importa, cambia se vuoi, ma sei comunque sempre tu, mi capisci no??.. Nn perdermi x strada. Ormai ti sarai resa conto che la vita nn è così lunga come ci sembrava all'inizio, quindi nn scordarti da dove vieni, perché ovunque andrai io verrò sempre con te.
d5ae3af4-f6b7-45f8-8ad6-24515b5d78e3
« immagine » Nn riesco ad immaginarti...x quanto ci provi, nn sono in grado di ipotizzare dove sei andata a finire o che starai facendo.. Mi chiedo se hai vinto la battaglia che in questa vita ti ha toccato subire, se avrai ricuperato ciò che hai perso e, se alla fine c’è l’hai fatta o sei scapp...
Post
22/08/2020 20:51:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    15
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Una madre....

17 agosto 2020 ore 03:54 segnala


Una madre soffre il dolore causato dall'assenza di un figlio....soffre in silenzio, nn sa cosa fare nemmeno cosa accadrà, dopo tante cure, illusioni e tanto amore.. un pezzo del suo cuore è stato strappato, ormai lontano... Lei subisce la dura risposta che le da il tempo, colui che nn da tregua e passa veloce come sabbia fra le dite. La sua anima urla x aver pianto così tanto l'abuso che le leggi di un paese le hanno dato.

Il dolore di una madre passa dalle nuvole al cielo...cercando di asciugare le sue lacrime profonde, cercando conforto, piega le ginocchia e le guance tenere, dorme sul pavimento stanca di pregare x un piccolino che nn torna ancora alle sue braccia. Il dolore di una madre, un grido di disperazione che scoppia dal profondo, anima sanguinante che nn riposa mai e perde anche il sonno le notti intere. Vive di speranza quando qualcuno la abbraccia e le fa una promessa imprecisa.

.."Signore buono, ti chiedo di restituirmi il mio piccino, la porta del mio cuore sarà sempre aperta.." Una madre soffre il dolore di nn vivere con suo figlio, vive aspettando un miracolo, che il suo pezzetto di cuore torni e si sieda a tavola a mangiare la pappa che con tanto amore lei preparerebbe, abbracciandolo e dicendo che il Signore mantiene sempre le sue promesse..che tutto è già passato e che il sole è tornato a riscaldare i cuori, che il tempo passato nn è stato vano che ha saputo crescere, maturare e assumersi la responsabilità delle proprie azioni e di quelle degli altri..

una madre ama i suoi figli sopra ogni cosa, più di chiunque altro sulla faccia della terra. Ma nn ne può più di soffrire quel dolore intenso nel petto ogni mattina, ogni ora, ogni minuto del resto della sua vita...Dio, aiutala...Lei si sta arrendendo, nn lo vuole fare ma la conosco e sta crollando.
017aa5c9-92ac-4cde-a25b-74830aa8fd47
« immagine » Una madre soffre il dolore causato dall'assenza di un figlio....soffre in silenzio, nn sa cosa fare nemmeno cosa accadrà, dopo tante cure, illusioni e tanto amore.. un pezzo del suo cuore è stato strappato, ormai lontano... Lei subisce la dura risposta che le da il tempo, colui che n...
Post
17/08/2020 03:54:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    1

La tua corazza...

14 agosto 2020 ore 19:09 segnala


Col tempo ti metti l'armatura e te la togli sempre di meno...e le nuove persone che entrano nella tua vita devono abbattere più mure x addentrare. E così va la vita...imparando prima ad evitare il colpo che rischiare, ancora una volta, di incontrare persone meravigliose x causa di un passato che ti ha lasciato solo ferite.

Nn è facile, lo so. Quando ti hanno ferita così tanto che nn hai più il coraggio di fidarti come una volta, tutto è più difficile. Guardi le persone con occhi diversi, mettendo il freno davanti al cuore...perché nn vuoi continuare a schiantarti contro la realtà di alcune persone. E il tempo passa e nulla cambia. Rimani sulla difensiva e respingi chiunque arrivi nuovo. O, almeno, non gli rendi le cose facili.

Pochi sono quelli che sopportano, la verità!. Quasi tutti vanno via al secondo tentativo di starti vicino. E sai che la colpa, in parte, è tua. Dico in parte perché il passato chiaramente ha molto a che fare con come sei oggi, ma sei anche tu che decidi di costruire muri così alti. Forse nn hai imparato la lezione corretta dal passarono?,. Forse quel dolore che è venuto un giorno ha oscurato tutto il bene.

Potresti aver sbagliato a proteggerti così tanto. Nn sto dicendo che sia scorretto ma ... sei sicura di essere più felice rinchiusa lì dentro? Nella tua corazza?...

Io nn lo so, direi che è già sufficiente di nasconderti nella sicurezza del tuo guscio.. X quanto possa far male di nuovo, ti stai perdendo cose incredibili continuando a scegliere ogni giorno di guardare la vita che scorre dalla comodità della tua zona sicura. Forse è ora di essere di nuovo felice, di fidarti di tutto ciò che la vita ha in serbo x te.

E sì, forse un giorno qualcuno ti romperà di nuovo dentro. Ma, se continui rinchiusa, nn ci sarà nessuno in giro ad aiutarti a mettere insieme, uno x uno, tutti i tuoi pezzi.
d81b6c3b-81bf-41a7-adea-7e0b120c5600
« immagine » Col tempo ti metti l'armatura e te la togli sempre di meno...e le nuove persone che entrano nella tua vita devono abbattere più mure x addentrare. E così va la vita...imparando prima ad evitare il colpo che rischiare, ancora una volta, di incontrare persone meravigliose x causa di un...
Post
14/08/2020 19:09:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Quella bambina interiore....

04 agosto 2020 ore 22:58 segnala


Sono stata piccina una volta...sognavo con un futuro luminoso persa fra le stelle e le nuvole di cotone in cui scordavo ogni timore. Immaginavo la vita a breve termine, giocando sull’altalena delle mie idee di essere ancora una bambina nonostante gli anni...Una volta caddi e dal mio ginocchio ferito sanguinai il più grande dei miei problemi e la peggiore delle tragedie...una ferita che mi impediva di continuare a giocare!!... Nuvole di dispiacere coprivano il mio umore e sedendomi sul marciapiede vedevo i miei amici divertirsi senza di me... a quell’epoca immaginavo nn ci fosse una disgrazia peggiore?... Uhm...

Una volta vinsi, sì!! Ho vinto la battaglia contro quella stregona che stava rovinando i miei giorni nella scuola. Mi sentivo una bambina tutta eroica nel mio mondo e dal mio castello colorato sorridevo alla stronzetta nemica ma stendendo la mano mi guadagnai dopo un’amica...Col tempo capii che le cose cambiano e che tutti abbiamo il potere di scegliere come affrontare ogni sasso sul sentiero. Siamo i protagonisti dei nostri libri, i capitani delle nostre anime.

Una volta “lessi”.... e dalle pagine di quel libro nacquero nuove fantasie, esperienze altrui che ho fatto mie e attraverso i quali giocavo a confondere la finzione con la realtà. Sognavo, mi innamoravo, cadevo e mi alzavo, credevo nella magia, nelle favole , nei mostri sotto il mio letto e nelle grandi battaglie sotto la tavola in cucina. Da ogni pagina prendevo nuove emozioni, nuove lezioni, nuovi eroi ,che in seguito, crescendo... ho lasciato perdere lungo la mia strada.

Una volta sono stata piccolina, ma sono cresciuta e ho dimenticato la semplicità della vita. Ho cancellato la mia promessa di sognatrice e ora mi vedo confusa, abbattuta e con le braccia incrociate senza poter far niente... Vedo la lacrima rassegnata che proviene da miei occhi e che cadono lentamente a terra, ho lasciato dietro la spensieratezza e la serenità... l’innocenza di una bambina limpida che pensava che una ferita al ginocchio sanguinante fosse il problema più grande sulla Terra.

Ora ricordo quella piccina che sono stata, e capisco che la più grande tragedia è stata perderla, dimenticando che è esistita o peggio...che esiste ancora combattendo dentro di me x ricordare a me stessa che la vita è molto più facile e che solo io ho il potere di salvarla.

E lo farò. Lo devo a lei e lo devo a me. Senza quella bambina interiore nn sono niente.
bd69a8e5-ecef-45ef-b8e0-11b65529c29b
« immagine » Sono stata piccina una volta...sognavo con un futuro luminoso persa fra le stelle e le nuvole di cotone in cui scordavo ogni timore. Immaginavo la vita a breve termine, giocando sull’altalena delle mie idee di essere ancora una bambina nonostante gli anni...Una volta caddi e dal mio ...
Post
04/08/2020 22:58:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    12
  • commenti
    comment
    Comment
    3

La sua impulsività....

03 agosto 2020 ore 21:45 segnala


...Spesso recitavi senza pensare, parlavi di momenti intimi davanti gli altri...Hai sempre avuto difficoltà a tenere la bocca chiusa, nn perché nn volessi o nn sapessi farlo, ma perché nn stavi prestando attenzione a ciò che ti stavo dicendo io. Nn sei stato prudente x niente e che dire... quando si trattava di pianificare!!...

Mi interrompevi spesso e nn mi lasciavi finire di parlare, nn hai mai pensato prima di agire ...diffidente, nn hai mai saputo approfondire..tutto ciò mi aveva portato ad innamorarmi di te, così, con la tua impulsività...quella che nn hai mai accettato di avere. E così, le mie preferenze e gusti diversi mi hanno portata alla tua porta, alla tua vita...con il dissenso pertinente di coloro che ci hanno giudicato fin dall’inizio e che continuano a farlo oggi, però, mi preoccupo molto di meno e mi dispiace x loro...x i loro disturbi e la incosciente comorbidità tra loro. Oltre a dissuaderli o cercare di ingannarli nascondendo la mia realtà, lascio che sia chiaro che ad oggi, dietro questa porta...c’è lei e nn più lui, e volermi bene è ciò che mi fa desiderare di essere una persona migliore ogni giorno.
f5936ed7-d721-41e3-92b2-54fe53561043
« immagine » ...Spesso recitavi senza pensare, parlavi di momenti intimi davanti gli altri...Hai sempre avuto difficoltà a tenere la bocca chiusa, nn perché nn volessi, ma perché nn stavi prestando attenzione a ciò che gli altri stavano dicendo. Nn eri prudente x niente e che dire... quando si tr...
Post
03/08/2020 21:45:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Essere come te....

02 agosto 2020 ore 11:53 segnala


Hai così tanta vita nel tuo sguardo che a volte mi chiedo cosa sogni quando chiudi gli occhi... Il tuo mondo deve essere meraviglioso, quello che hai avuto cura di mantenere il più custodito possibile, che nn hai mai fatto entrare nessuno senza prima chiedere di togliersi le scarpe, dimenticando i pregiudizi all'ingresso o, meglio ancora, la propria opinione.

X te, va bene che ti amino così come sei....che ti accarezzino l’anima e, in caso contrario, che nemmeno entrino... x cosa entrare , se devono fingere di essere felici con te???... Se preferiscono mettersi a tacere la tua voce piuttosto che ascoltarla, dipingendo il tuo cielo con stelle impossibili di toccare, invece di godersi la notte buia che ami così tanto. Vogliono solo cambiarti, come se ciò desse loro un po 'più di felicità. Portarti via la gioia del mondo che hai , consumarlo nei dibattiti eterni su ciò che gli altri diranno di te, di cosa dovresti fare x farti vedere brava bla bla...

Quindi, io ti ammiro...Sei nata col desiderio scatenato. Puoi fidarti delle persone ancora e ancora, nn importa quanto ti abbiano fatto del male in passato. Ma lo sai, la vita nn è divertente se la vivi arrabbiata. È meglio fidarsi ed essere felici, anche se un giorno possa far male, piuttosto che rimanere chiusi in un mondo grigio in cui nn accade mai nulla. Calciare via tutti quelli che nn sanno come comportarsi, lì dentro, nel tuo mondo.

Il tuo mondo è tuo.
La tua dimora, la tua casa, le tue regole.



Vorrei che tutti imparassero qualcosa in più su di te... Che ridano con te ogni volta che rompi il silenzio invece di voler vederti zitta, sottomessa...Sei coraggiosa e lo sai. Rischi in tutto e sogni in grande. A che serve accontentarsi di briciole se alla fine nn ti riempiono?? Lascia che siano le emozioni grandi a determinare il sentiero. Realizza i tuoi obiettivi uno x uno e, guardando indietro, vedrai le enormi montagne che un giorno hai dovuto salire e che saranno più che sufficienti x continuare a combattere ogni giorno x essere un po 'più felice, un po’ più Te.
5ca83d2c-a22e-4f6b-8609-253ef542e6d8
« immagine » Hai così tanta vita nel tuo sguardo che a volte mi chiedo cosa sogni quando chiudi gli occhi... Il tuo mondo deve essere meraviglioso, quello che hai avuto cura di mantenere il più custodito possibile, che nn hai mai fatto entrare nessuno senza prima chiedere di togliersi le scarpe, ...
Post
02/08/2020 11:53:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    13
  • commenti
    comment
    Comment
    10