Nn mi piace essere adulta...

31 agosto 2020 ore 22:11 segnala


Mi sono chiesta a lungo a che punto della strada ti ho persa, a che punto ho smesso di pensare come faresti tu e ho cominciato a dare troppa importanza a cose che nn ce l'hanno, a perdere tempo in responsabilità imposte dagli altri e che niente hanno a che fare con me, il perché ho smesso di vivere la vita come un giorno ti ho promesso.

Ti cercavo da molto tempo, ma mi sta costando molto ritrovarti. Potrebbe essere che ti ho persa x sempre? No, mi rifiuto di crederlo!! so che sei da qualche parte, nascosta e paurosa, senza riconoscere in me una singola parte di quello che eravamo una volta.. Ho provato così tanto a trovare un modo x tornare ad essere Te, che sto cominciando a smettere di essere me, e penso davvero che sia una buona cosa. Nn mi piace essere adulta... La verità è che ha pochissime cose buone. Ecco perché ti sto cercando, così possiamo parlare, scherzare, ridere, in modo che tu prenda le redini di tanto in tanto. Prometto che nn ti darò fastidio, che ti lascerò fare. Mi sento come se avessi bisogno di essere di nuovo bambina..

...Ho completamente dimenticato come esserlo...Ci provo, credimi, ma alla fine finisco sempre x ricadere in tutte quelle preoccupazioni d’oggi ,che con tanta sofferenza consumano le mie giornate e mi costringono a mettere da parte tante cose che vorrei fare, che a volte mi chiedo a cosa diavolo serva tutto questo..

Nn voglio più infastidirti davvero, sicuramente sei li, dentro, nel mio angolino mentale, a giocare felice. Ad esempio, tu nn avresti mai scritto una lettera come questa, capisci cosa intendo?

X favore, tieni conto di questo che ti dico e vieni a trovarmi ogni tanto, mi sento persa da troppo tempo fa.
d36f6e80-5691-4a4a-9e60-db499c83c2aa
« immagine » Mi sono chiesta a lungo a che punto della strada ti ho persa, a che punto ho smesso di pensare come faresti tu e ho cominciato a dare troppa importanza a cose che nn ce l'hanno, a perdere tempo in responsabilità imposte dagli altri e che niente hanno a che fare con me, il perché ho s...
Post
31/08/2020 22:11:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. leggendolamano 01 settembre 2020 ore 09:24
    mi ricordi la mia piccola quando diceva che non voleva diventare grande (aveva 11 anni) le responsabilità è la coscienza di essere padroni di se stessi spaventa.
    Ma è da li che si nasce con il coraggio e soprattutto con l'autostima. Il fanciullino che abbiamo inun angolo tiriamolo fuori quando serve ma non rifugiamoci in esso.
  2. ModestinaPolare 01 settembre 2020 ore 14:04
    Molto molto bello il tuo blog,che la vita ti possa sorridere sempre,un abbraccio :cuore

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.