Non mi sembra di chiedere troppo, Commendatò!

12 settembre 2010 ore 23:40 segnala
A me non sembra di chiedere troppo, vorrei solo aver l’opportunità di fare quel che mi piace, che sia il medico, il giornalista, l’artista, il disoccupato, lo studente, il gigolò, il direttore sportivo del cosenza (u sa chi squadrune) l’assessore, lo sfruttatore, praticamente quel che cazzo mi pare!

Ti starai chiedendo “chi te lo impedisce?”; te lo dico subito, il fatto di non avere un capitale tale che mi permetta di liberarmi dall’obbligo del lavoro, del pezzo di pane da portare a casa, non sono mica uno che tanto i soldi da parte li ha e che quindi se vo studià studia, se vo cazzeggià cazzeggia, e se vo lavorà lavora. Io no, mio caro, io so forza lavoro! Devo trovar da faticare… Se invece lo stato mi desse qualcosina, un reddito (mi accontento, dai ..500 in.. su) almeno fino ai 30 anni (mi accontento anche qui), per un po’ non avrei l’assillo di dovermi trovare per forza un lavoro e uno sfruttatore, e potrei provare a far quel che voglio(non è libertà questa?) .

Poi, a dirla tutta, aggiungerei anche na casetta, uno stato dovrebbe garantire l’alloggio a tutti, anche se uno non fa niente, almeno non fa niente a casa e non sotto un ponte; e tra l’altro (visto che la sanità pubblica par ci sia ancora) a casa mi ammalo meno, le faccio risparmià.

Non mi sembra di aver chiesto troppo, un reddito, una casa dove stare, non è che nasciamo tutti con i soldi, questo dovrebbe esser chiaro anche a lei Commendatò!



11740698
A me non sembra di chiedere troppo, vorrei solo aver l’opportunità di fare quel che mi piace, che sia il medico, il giornalista, l’artista, il disoccupato, lo studente, il gigolò, il direttore sportivo del cosenza (u sa chi squadrune)...
Post
12/09/2010 23:40:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.