Asimina Triloba (Commestibile)

22 gennaio 2016 ore 14:57 segnala
L'Asimina triloba un albero da frutta appartenente alla famiglia Annonaceae. detta volgarmente banano del nord, e dai nativi americani pawpaw o paw paw.
Proviene dall' America del nord, e precisamente da una zona situata fra il golfo del messico e il Canada.
Sopporta bene il fraddo sotto lo zero, fino a -15 gradi.
Percio si puo piantare benissimo nei nostri orti o giardini.
Preferisce il pieno sole, ma cresce bene anche all'ombra.
Io ho comprato i semi via internet e sono nati quasi tutti.
Pero in Italia si possono trovare le piante gia cresciute e innestate nei grandi vivai.
I frutti delle piante nate da seme possono avere un sapore pi selvatico ripetto alle piante innestate (per voleno e sapendo si possono innestare).
Le piante sopportano male il trapianto, quidi consiglio di non danneggiare le radici.
371ca287-3de6-460e-a327-f32b24f9869a
L'Asimina triloba un albero da frutta appartenente alla famiglia Annonaceae. detta volgarmente banano del nord, e dai nativi americani pawpaw o paw paw. Proviene dall' America del nord, e precisamente da una zona situata fra il golfo del messico e il Canada. Sopporta bene il fraddo sotto lo...
Post
22/01/2016 14:57:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. Il.gabbianorosa 22 gennaio 2016 ore 17:45
    Non ne ero a conoscenza e ne mai mangiato il frutto...Perdindirindina il tuo blog interessantissimo sai???
  2. od.ino 22 gennaio 2016 ore 17:47
    Grazie !
    Sono contento che piaccia !
  3. Stellacadente59 22 gennaio 2016 ore 23:31
    non sapevo...merci,bello leggere queste cose!
  4. Edelvais63 22 gennaio 2016 ore 23:33
    Bello conoscere le grandezze della natura.
  5. LadyMestolo 23 gennaio 2016 ore 14:45
    Internamente con quella polpa chiara ed i semi neri ricorda la cherimola (Buonissimo frutto di forma diversa ),questoinvece non la conoscevo...Buon pomeriggio...
  6. rigalizius 24 gennaio 2016 ore 00:32
    Ne posseggo una,e' una pianta,tra l'altro,che non necessita di cure particolari,secerne da sola sostanze deterrenti agli insetti.
    Non soporta pero' il trapianto a radice nuda e, anzi,il danneggiamento parziale delle stesse puo' bloccarne lo sviluppo.
    Buona continuazione.
  7. lazagara 24 gennaio 2016 ore 10:41
    Non conoscevo questo frutto

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.