TURISMO

13 ottobre 2012 ore 12:47 segnala

Da qualche anno si sta diffondendo tra i single over 30 una nuova moda, il turismo sessuale.
Non parola del vecchio bavoso in cerca della ragazzina minorenne, pratica che condanno fermamente.
Sto parlando di adulti consenzienti in cerca della gnocca straniera ( prevalentemente estica) o del Big Bamboo, in base alle preferenze.
Da qualche tempo frotte di maschietti 30/40 enni si spingono sempre più a nord est dell'europa in cerca di queste cittadine in pronunciabili dove la cellulite è stata debellata, la popolazione maschile è praticamente inesistente e se presente sta chiusa in qualche bar a bere. Questa cittadine abitate da gazzelle longilinee con gli occhi di ghiaccio che non hanno ancora capito quanto sono fighe essendo circondate da altre loro simili di eguali fattezze, motivo per cui non se la tirano come una fionda.
Allo stesso modo stormi di femminucce 40/50 enni si spingono sempre più a sud in cerca di questi villaggi dimenticati da dio in cerca di questi super uomini dalla pelle ambrata, dai muscoli scolpiti ( anche se non sanno cosa sia una panca per gli addominali) e con un gingillo che farebbe invidia alla nostra gloria nazionale ( Rocco Siffredi).
Ma quali sono i motivi che spingono questi pellegrini del sesso a farsi migliaia di Km per una scopata?
Molti risponderanno che una vacanze è sempre una vacanza, o che lo fanno per motivi culturali per scoprire nuovi posti incontaminati, anche se mi devono spiegare cosa ci sia di culturale a Murmansk o Minsk o in qualche villaggio turistico di Capo Verde.
Gli uomini che invece rispondono sinceramente ti diranno che in italia le donne sono complicate, se la tirano anche se sono dei cessi perchè hanno l'imbarazzo della scelta, che sono poco predisposte ad essere rimorchiate o all'avventura fine a se stessa. Se chiedi ad una donna ti risponderà che preferisce andare all'estero perchè in italia gli uomini non sono più capaci di corteggiare una donna, non hanno il coraggio di farsi avanti , sono diventati tutti timidi o gay.
Quindi in pratica da una parte le donne dicono che gli uomini non ci provano più e dall'altra gli uomini dicono che le donne non voglio che l'uomo ci provi.
Ora io mi chiedo perchè in italia queste due categorie di uomini e donne come due rette parallele non si incontrano mai? Alla fine cercano entrambi la stessa cosa una semplice e salutare scopata senza impegno. Telefonatevi, citofonatevi , scambiatevi i contatti Facebook invece di fare millemila km per fare quello che potreste fare anche in Italia comodamente nel vostro letto.

RICICLO

24 settembre 2012 ore 21:08 segnala
Pubblico un pezzo di un mio vecchio blog sempre attuale.


LA STRAGE INFINITA

Io, che sono talmente pio e casto che quando devo far pipì maneggio il mio pipino con delle pinze e delle tenaglie per esser sicuro di non provocarmi neanche il più remoto piacere, vorrei spezzare una lancia a favore dell'animale che è sempre usato come vittima sacrificale dei predatori nei documentari televisivi: lo Gnu.
Lo Gnu, simpatico animale che, se non fosse stato per i carnivori bastardi, avrebbe colonizzato il mondo al posto degli insetti, muore in tutti i documentari, anche in quelli non propriamente naturalistici. Del tipo:

Fanno vedere una leonessa che deve scegliere che cacchio ammazzare per pranzo, e casualmente, passa un branco di Gnu che si trovava da quelle parti perchè qualcuno ha detto loro che c'era un prato dove si brucava bene.
Fanno un documetario sugli alligatori e c'è uno Gnu sborone che, nonostante non avesse poi così tanta sete, vuol far vedere al branco che non c'è nulla da temere nell'abbeverarsi in riva al fiume che tanto "qui non si vedono alligatori dai tempi di mio bisononno" e zacchetè, viene sbranato dal gigantesco anfibio che era in gita scolastica per visitare i luoghi in cui vivevano i suoi di bisnonni.
Fanno vedere gli avvoltoi che cercano una carogna con cui saziarsi e c'è uno Gnu che, in un momento di stanchezza, si sdraia un momentino per assopirsi e i simpatici volatili pensano che sia morto e se lo mangiano lo stesso, un po' disgustati perchè non è ancora andato a male.
Fanno un documentario sull'orca assassina che attende che le foche guadagnino il mare ed in quel momento arriva uno Gnu che ha sbagliato fermata del metrò e l'orca se lo mangia per variare le dieta.
Fanno un documetario sull'improvvisa letargia degli elefanti indiani e c'è un elefante che si addormenta improvviasamente con uno Gnu infianco e lo schiaccia.
Fanno un servizio sulle malattie degli animali e c'è uno Gnu che starnutisce senza chiudere gli occhi e questi gli schizzano fuori dalle orbite e muore dissanguato.
Fanno vedere un servizio in cui il Leone va a fare la cacca in mezzo alla savana e, dopo averla prodotta, passa uno Gnu che ci scivola sopra e si spacca le zampe e il Leone se lo mangia.
Fanno un documentario sull'omicidio di Kennedy e si vede che la pallottola fatale è stata in realtà deviata dal corpo di uno Gnu che si trovava inerme sulla traiettoria.
Fanno vedere la rivolta non violenta di Gandhi e ci sono i soldati inglesi che "fraccano" di legnate uno Gnu che non centrava niente con la manifestazione.
Fanno un documentario sui boa constricor e c'è un boa di 16 metri con a metà del corpo la sagoma dello Gnu che ha appena ingoiato perchè lo prendeva per il culo con un simpatico "ma cosa cazzo vuoi mangiarmi che son grande il triplo di te".
Fanno un servizio sugli incidenti domestici e c'è uno Gnu che scivola in cucina e sbatte la testa contro un termosifone e muore sul colpo.
Fanno un servizio sugli squali mangiatori di uomini e si vede uno squalo che azzanna un sub che in realtà è uno Gnu che non aveva mai fatto un'immersione nella barriera corallina prima di allora.
Fanno una rapina in una banca e i malviventi prendono in ostaggio uno Gnu che era lì per estinguere il proprio controcorrente.
a984aea7-000e-40a5-b38b-fd829daccb1c
Pubblico un pezzo di un mio vecchio blog sempre attuale. LA STRAGE INFINITA « immagine » Io, che sono talmente pio e casto che quando devo far pipì maneggio il mio pipino con delle pinze e delle tenaglie per esser sicuro di non provocarmi neanche il più remoto piacere, vorrei spezzare una...
Post
24/09/2012 21:08:31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

PAINT YOUR LIFE

23 settembre 2012 ore 10:41 segnala

Qualcuno può dire a quella di paint your life (programma sul real life) che quelle che lei crede siano delle fantastiche opere d'arte sono invece delle emerite cagate, ma che in compenso farei volentieri io può di body painting con lei?
eec4ad05-2830-4d9a-809e-3c414b21e8c4
« immagine » Qualcuno può dire a quella di paint your life (programma sul real life) che quelle che lei crede siano delle fantastiche opere d'arte sono invece delle emerite cagate, ma che in compenso farei volentieri io può di body painting con lei?
Post
23/09/2012 10:41:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

SINGLE

22 settembre 2012 ore 19:04 segnala


Io sono single, non per scelta, non credo a quelli che dicono di esserlo. Restare da soli non è mai una scelta. Semplicemente capita. A me sta capitando, ma non la vivo male almeno per il momento.
Il motivo di questa condizione? Ho perso l'attimo.
Penso ci sia un momento, un attimo appunto, nella vita, in cui si verificano una serie di condizioni per le quali decidi che vuoi condividere la tua vita, i tuoi spazi, il tuo tempo con un'altra persona. Perso quel momento tutto si complica e più ci si allontana nel tempo da quel momento più diventa difficile cedere spazio e tempo ad un altro. Ora non saprei dire se la condizione di single sia un bene o un male, ma una cosa posso dirla. Guardando le coppie mie coetanee magari con figli, raramente vedo nei loro occhi la felicità o la serenità che una vita di coppia dovrebbe dare. Quello che spesso invece vedo, quando racconto loro dei miei viaggio o di qualche serata allegra tra amici single è rassegnazione, frustrazione e anche un pò di invidia per quello stile di vita che loro non potranno avere più.
Ora non vorrei generalizzare, sono sicuro che ci sono coppie felici, ma ne vedo veramente poche in giro ultimamente
54016e45-2873-4539-b8a8-4a1d056f50fd
« immagine » Io sono single, non per scelta, non credo a quelli che dicono di esserlo. Restare da soli non è mai una scelta. Semplicemente capita. A me sta capitando, ma non la vivo male almeno per il momento. Il motivo di questa condizione? Ho perso l'attimo. Penso ci sia un momento, un attimo ...
Post
22/09/2012 19:04:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

ANDIAMO A COMINCIARE

22 settembre 2012 ore 15:16 segnala
Questo non è il primo blog che apro, prima di questo ne sono seguiti un paio che partiti con grande entusiasmo sono naufragati come una Costa Crociere qualunque. Il motivo è che per tutto ciò che faccio dopo un primo momento di entusiasmo piano piano l'interesse si attenua per poi sparire del tutto.
Stranamente però dopo un paio di anni di silenzio ultimamente mi è tornata la voglia di mettere nero su bianco, anzi in questo caso bianco su nero, quello che mi frulla per la testa. Per carità niente di trascendentale, semplicemente una serie di cazzate. Quindi andiamo a cominciare.
Cosa conterrà questo blog?
Prevalentemente: gerbilling, bukkake, cuckold, squirting, upskirt, Gonzo, M.I.L.F e altre robe, no scusate mi sono sbagliato con le categorie del mio sito preferito.
No scherzo, in questo blog vi saranno pensieri, riflessioni, citazioni, pezzi originali , tagli ritagli e frattaglie varie.
Cosa non si tollera in questo blog:
moralismo da 4 soldi, razzismo, orsetti, gattini , glitter, vampiri, fate, streghe , frasi da cioccolatino.
Ringrazio anticipatamente e solo una volta tutti coloro che passeranno da queste parti e avranno la pazienza di leggermi e magari lasciare un segno della loro presenza.
92454afc-63f2-403b-a232-e7a6353987ba
Questo non è il primo blog che apro, prima di questo ne sono seguiti un paio che partiti con grande entusiasmo sono naufragati come una Costa Crociere qualunque. Il motivo è che per tutto ciò che faccio dopo un primo momento di entusiasmo piano piano l'interesse si attenua per poi sparire del...
Post
22/09/2012 15:16:55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1