stipendi...

24 settembre 2008 ore 22:15 segnala

Che tipo di stipendio hai?


Stipendio cipolla: lo vedi, lo prendi e piangi.

Stipendio canaglia: non ti da una mano, ti fa solo soffrire, pero non puoi vivere senza di lui.

Stipendio vita: credi che un giorno migliorerà.

Stipendio preservativo: ti fa passare la voglia.

Stipendio impotente: quando ti serve, ti delude.


Stipendio dieta: con lui mangi sempre di meno.

Stipendio ateo: è meglio non credere..

Stipendio precoce: quando arriva è già finito.

Stipendio umore nero: ridi per non piangere.

Stipendio menstruazione: arriva una volta al mese e dura pochi giorni..

dal web

stasera

21 settembre 2008 ore 23:53 segnala
al ritmo di raggaeton:dancer ....:bacio

usi e costumi

19 settembre 2008 ore 09:30 segnala

Il 19 settembre, si festeggia il veneratissimo San Gennaro martire, patrono di Napoli, e protagonista del più famoso e antico prodigio di liquefazione del sangue, contenuto in due ampolle di vetro di disuguale capacità, conservate nella cappella di San Gennaro del duomo di Napoli insieme al cranio del Santo stesso. Il prodigio si ripete con frequenze periodiche fisse e con qualche altra data variabile.:cosaaa  La tradizione popolare è convintissima del fatto che se il miracolo dovesse tardare più del dovuto, il santo potrebbe essere in collera con il popolo e mandare miserie e morti, come il colera del 1973 e il terremoto del 1980. :amen Nell'attesa dello scioglimento del sangue i devoti, riuniti nella Cattedrale, invocano il "miracolo" con preghiere, suppliche e litanie in napoletano. Nota di colore sono le parenti di San Gennaro, una folkloristica presenza che si richiama ad antiche tradizioni partenopee. Non appena si verifica il miracolo, da Castel dell'Ovo vengono sparati ventuno colpi di cannone per annunciarlo alla città.:gun  In caso negativo, continueranno le invocazioni fino al momento della liquefazione.

Le reliquie del santo potranno, poi, essere venerate per tutta la settimana successiva, prima di essere riposte nella cassaforte dove sono solitamente protette. 0:-)

ho deciso...

16 settembre 2008 ore 14:43 segnala
ecco cosa farò da Grande!

informazione...

06 settembre 2008 ore 17:10 segnala

l'epilessia nusicogena è una forma rara che rientra nel gruppo delle epilessie riflesse, cioè quelle in cui lo stimolo scatenante la crisi è di tipo sensoriale. gli attacchi sono provocati dall'ascolto prolungato di qualsiasi tipo, anche se gli studiosi ritengono che i brani poco orecchiabili, nei quali sono implicati numerosi strumenti, e le melodie capaci di creare una forte risposta emozionale (per esempio, certe composizioni di richard wagner) rappresentino degli importanti stimoli epilettogeni.

:mmm in quanto ascoltatrice di wagner la cosa dovrebbe preoccuparmi... :nono1 ??

la fi.GA

03 settembre 2008 ore 13:55 segnala

la bevanda energetica dell'estate, a base di fiori di guaranà.

Okay, ora ditemi come chiederla alla barista:hoho:hoho 

"salve, sa di cosa avrei proprio voglia ora?":preserva


"vorrei della figa" 

 

"una bottiglia di figa per favore" :slurp

 

pensiero...

31 agosto 2008 ore 05:33 segnala

se tutti pensassimo agli altri e avessimo la sensazione di questa tacita, invisibile comunità, credo che ci capiremmo, i nostri nervi delicati e irrequieti sarebbero capaci di comunicazione e di replica, senza parole potremmo narrarci la nostra vita, le nostre pene e le nostre speranze. Potremmo forse piangere su destini a noi estranei, e nel comunicarli, anche i nostri ci sembrerebbero nuovi e graditi. Riscopriremmo in persone sconosciute nessi e intuizioni affiorati anche nella nostra vita, e faremmo quei passi verso la conoscenza dell'eterno che da soli non possiamo fare.                 

H.HESSE

 

 

ciò che rende l'esistenza preziosa e piacevole sono solo i nostri sentimenti e la nostra sensibilità... por originilatine.