CHE BRUTTA GENTE

26 aprile 2021 ore 16:34 segnala

La scuola di mia figlia maggiore procede a settimane alterne così, quando ci va, devo ricordarmi di andarla a prendere ( 0:-) ).
Purtroppo la scuola si trova in un punto, all'interno di un piccolo paese, dove non c'è parcheggio e la strada che la "circumnaviga" è a senso unico il che significa che vige la legge del chi primo arriva, meglio alloggia e se non trovi posto, l'unica alternativa è rifare enne volte il giro.
A peggiorare le cose, c'è anche un'enorme rotonda che, ahimè, è in prossimità di un passaggio a livello che proprio quando i ragazzi stanno per uscire, si abbassa, creando un caos infinito poichè (come se non bastasse), ci sono genitori parcheggiati letteralmente ovunque a lato di questa che finiscono per restringere il transito di chi alla scuola, non deve nemmeno passarci davanti.
Ho assistito alle scenate più assurde, tra genitori e autisti di camion/pullman, tra genitori e genitori, tra genitori e motociclisti... a volte anche al limite della rissa e mi sono sempre detta che piuttosto di ridurmi così, la pargola si sarebbe fatta una bella camminata fino a casa ma nel frattempo, ho sempre calcolato i secondi in maniera tale da arrivare nel momento in cui il passaggio a livello si alza e l'ingorgo piano piano svanisce ma...
Ecco che un bel giorno il treno è in ritardo, la rotonda è bloccata, i ragazzi stanno uscendo ma finchè il passaggio a livello è giù, nessuno può andarsene.
Ho davanti una Fiat 500 che si incanala tra le auto che devono andare verso la stazione e quelle parcheggiate in attesa di potersi muovere. La seguo e così fa quello sulla Mini dietro di me.
Peccato però che ad un certo punto, la macchina alla mia sinistra non sia perfettamente incolonnata e quella alla mia destra abbia il retro un po' in fuori. La mia auto è un po' più ingombrante rispetto alla 500 che passa a fatica.
I vari sensori iniziano a suonare a tutto andare ma piano piano avanzo finchè diventano rossi e lì, mi spiace, ma mi fermo.
Non l'avessi mai fatto... Il tizio sulla Mini alle mie spalle (sulla quarantina), si attacca al clacson, che ignoro.
Sbircio dallo specchietto e vedo che abbassa il finestrino ed inizia ad urlare, io alzo il volume della radio (KPOP A MANETTA!!).
Guardo l'orologio sperando che ste benedette sbarre si alzino in fretta quand'ecco il che il gentil signore di cui sopra, si materializza accanto al finestrino del passeggero.
Per qualche secondo lo guardo senza sentire quello che dice ma poi, raccolgo tutta la calma mistica di cui dispongo, abbasso il volume della radio ed abbasso il finestrino di pochi cm.
Il Tizio: MA PERCHE' NON VAI?!??
Io, con la faccia di tolla che di solito ho prima di esplodere: guardi, fossi a piedi sarei già andata ma non rigo l'auto perchè la gente parcheggia dove non si potrebbe, abbia pazienza che tra poco ce ne andiamo
Il Tizio, con estremo garbo: MA CA@@@O DICI?! VAI CHE CI PASSI (e giù una "bella" bestemmia)!!
Io, con calma serafica: signore stanno per alzare le sbarre, qualche minuto e ce ne andiamo tutti.
Il Tizio: MA PORCA P... SE NON SAI GUIDARE, TE NE STESSI A CASA!!
Io, con una calma celestiale derivante non so nemmeno io da cosa, lo guardo un attimo in silenzio e per quell'attimo ho la sensazione quasi tangibile che quello attenda la mia risposta per dare il peggio di sè ma... ecco che inaspettatamente il mio neurone parte per la tangente provocandomi un eccesso di risa al limite dell'isteria, nonostante il quale riesco a dire: "ha ragione lei! Non so guidareeeeeeeee!!!".
Cavolo, non so perchè, ma ridevo proprio di gusto e mentre alzavo il finestrino, ho visto l'espressione del tizio passare dal "minchia ti faccio saltare la macchina", a "ma questa è da rinchiudere subito", in un nano secondo e tornarsene poi di corsa alla sua Mini, dato che le auto si stavano muovendo e quello che impediva il passaggio, ora era lui.

Ma che brutta gente c'è in giro. :assy
5a76d36c-a6e9-4189-8c19-bfd852c78d68
La scuola di mia figlia maggiore procede a settimane alterne così, quando ci va, devo ricordarmi di andarla a prendere ( 0:-) ). Purtroppo la scuola si trova in un punto, all'interno di un piccolo paese, dove non c'è parcheggio e la strada che la "circumnaviga" è a senso unico il che significa che...
Post
26/04/2021 16:34:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. leggendolamano 26 aprile 2021 ore 23:20
    una scena simile la vedo ogni mattina dalla finestra di casa mia...
  2. tecerco 26 aprile 2021 ore 23:26
    Troppo forte la tua descrizione dell'intorno e degli eventi. Puntuale, adeguata alle circostanze in cui ti sei trovata e...con una micidiale punta di ironia Vs il maschio cafone di turno. Io grazieaddio abito in un quartiere di Roma dove situazioni del genere non si verificano. Mi complimento con te per la grande pazienza che hai saputo dimostrare e poi..la risposta finale: da incorniciare! :clap :clap :bye
  3. zoroapiedi 27 aprile 2021 ore 08:14
    Stavo per dire.."è una giungla"...ma sono sicuro che gli esseri viventi di una giungla sono più educati e dotati di rispetto verso gli altri di noi !!
  4. OrmeNelCielo 27 aprile 2021 ore 08:45
    @leggendolamano: sono scene davvero pessime che da sempre rifuggo. Non so perché ma ci sono persone che una volta al volante della propria auto, si trasformano letteralmente... Boh.
    Ciao! :-)
  5. OrmeNelCielo 27 aprile 2021 ore 08:53
    @tecerco: grazie per il tuo commento :-)
    Io, tutto sommato, nn vivo in una zona caotica ma è in quel punto preciso che in alcuni momenti della giornata (passaggio treno), scatena l'inferno e fa sí che alcuni soggetti trascendano e quando è così, rispondere a tono equivarrebbe solo a buttare benzina sul fuoco.
    Ad ogni modo, quando ci ripenso, la cosa che mi viene in mente con estrema chiarezza, quasi l'avessi vista giusto qualche secondo prima, è l'espressione finale del tizio ed ancora mi fa sorridere :-)
    Grazie per essere passato. :-)
  6. OrmeNelCielo 27 aprile 2021 ore 09:00
    @zoroapiedi: non posso che concordare in pieno con quanto hai scritto: ci consideriamo civilizzati ma alla fine, a volte, sembriamo solo dei selvaggi in libera uscita...
    Buona giornata! :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.