IN UNA BOTTE DI FERRO

10 aprile 2021 ore 16:39 segnala

Ormai ho scritto talmente tante volte qui dentro che sto cercando un lavoro, che manca solo che quando mi collego, il blog mi chieda: "trovato qualcosa?".
Da quasi due anni, ormai, invio cv quasi giornalmente; mi sono iscritta a non so più quante e quali agenzie per il lavoro, ogni giorno ricevo decine e decine di mail/alert ma a parte qualche colloquio, di cui alcuni al limite del fantozziano, per il momento non ho ottenuto nulla ma al grido di "insisti, resisti e conquista", io ed il mio indomito neurone, andiamo avanti con la ricerca.
Ieri, mi squilla il cellulare. Numero sconosciuto. Il mio neurone trasale dicendomi che forse è per un altro colloquio così, speranzosa, rispondo.
Una voce femminile, mi saluta chiamandomi per nome (se la telefonata è per fini professionali, detesto la confidenza poichè mi sembra fuori luogo...), e mi dice di essere dell'agenzia per il lavoro XYZ e che mi sta chiamando per aggiornare la mia posizione.
...rimango un attimo in silenzio perchè questa è la prima agenzia a cui mi sono iscritta ed in quasi due anni non ho mai visto nè sentito nessuno, mentre ora ricevo due telefonate in due settimane e per lo stesso motivo...
Lo faccio cortesemente notare e stavolta è la tizia a rimanere in silenzio, per poi rispondere con un palesemente impacciato: "...sì la mia collega l'ha già chiamata ma dobbiamo aggiornare la procedura che nel frattempo è cambiata...".
:mmm Mi sa tanto di scusa e raccontata pure male ma tant'è.
Inizia con le domande, chiedendomi da quando non lavoro, di cosa mi occupavo, che lavoro vorrei svolgere...
E qui il mio neurone inizia a polemizzare facendomi presente che sono TUTTE informazioni che ho regolarmente inserito ed aggiornato all'interno del loro sito, pertanto sarebbe stato sufficiente consultarle notando anche la data relativa all'ultimo aggiornamento che risale esattamente a 10 giorni fa.
Lo metto a tacere e proseguo rispondendo in modo cortese fino a quando la tizia mi pone due domande... LE DUE DOMANDE che come una mattonata, mi fanno capire che tramite sta gente non verrò mai a capo di niente:
1 - "sono quasi due anni che non lavora ma sta mandando via i cv?" (il tutto con un tono che se l'avessi avuta davanti avrei potuto prenderla a borsettate...)
Ed ecco che il mio neurone in preda alle convulsioni, mi suggerisce di risponderle: Noooooooo... ma davvero bisogna mandar via dei cv per trovare lavoro?? Non lo trovo con la raccolta punti del supermecato?? Ed il cv deve essere come quello che ho caricato nel vostro sito, magari??? Caspita, meno male che mi ha telefonato lei...
Ma mi limito ad un più civile: "certo, quasi ogni giorno".
2 - (la più bella): "...e come mai non l'assumono?"
... :sbong
Resto un attimo in silenzio.
Decido di prendermi qualche secondo per mettere insieme quelle briciole di educazione, pazienza, comprensione e rispetto che ancora ho da qualche parte, mentre sento il fumo uscirmi dalle orecchie, ringrazio per il fatto di non dover sostenere quella conversazione in presenza e sento il mio neurone che, ormai fuori controllo, sbraita al pari dell'intera curva Nord di San Siro durante un derby, dopo che l'arbitro ha preso una decisione quantomeno discutibile...
Respiro profondamente, mi schiarisco la voce, un altro bel respiro a pieni polmoni e... "A ME LO CHIEDE?!?? Dovrebbe domandarlo alle persone con cui ho parlato ed a quelle a cui ho inoltrato il cv ma non hanno mai risposto, non crede? Mi piacerebbe tanto sapere il motivo per il quale i colloqui non sono andati a buon fine ma come SICURAMENTE saprà meglio di me, quando rifiutano una candidatura, non forniscono una motivazione, e non lo fanno neanche quando la rifiutano senza fissare alcun colloquio...".
Come risposta dalla tizia ricevo un laconico: "capisco...".
MA SIAMO SICURI?!??? Urla il mio neurone che a fatica riesco a tenere a bada, al pari di chi si ritrova ad avere al guinzaglio un Rottweiler che vuole rincorrere uno scoiattolo.
La telefonata si conclude di lì a brevissimo con il classico nonchè tanto detestato "ci faremo sentire se avremo novità".

Appoggio il cellulare sulla scrivania e lo osservo in silenzio per qualche secondo.
"Ma davvero ho sostenuto quella conversazione?".
"Sì", risponde il mio neurone.
"E sono in mano a persone simili per la ricerca di un lavoro..."
"A quanto pare".
"Sono in una botte di ferro, allora".
"Già... e chiodata all'interno".
:incazzato

be801028-29fb-4174-96c8-29364b1f0636
Ormai l'ho scritto talmente tante volte qui dentro, che sto cercando un lavoro che manca solo che quando mi collego, il blog mi chieda: "trovato qualcosa?". Da quasi due anni, ormai, invio cv quasi giornalmente; mi sono iscritta a non so più quante e quali agenzie per il lavoro, ogni giorno ricevo...
Post
10/04/2021 16:39:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. jajo.1989 10 aprile 2021 ore 17:04
    Sono nuovo nel mondo dei blog, ma leggendo cosa e come scrivi, so che da te ho molto da imparere, ma sappi che il tuo commento è stato un'ottima spinta per continuare.... Grazie!
    Bellissimo articolo.
    Jacopo
  2. Learn.ToSwim 10 aprile 2021 ore 20:07
    Tanto surreale quanto vero. La mia esperienza in merito -per quanto breve- ha mostrato che probabilmente queste realtà non sono mai così professionali proprio perché fan gioco sulla quantità piuttosto che la qualità di gestione. Figurati che nel mio caso, chiamavano da numeri diversi ogni volta, usando nomi differenti, ma in realtà era sempre la stessa povera operatrice.
    Anyway, in culo alla balena (e nella botte, puoi sempre metterci il vino, almeno allieterà il neurone)
    : )
  3. OrmeNelCielo 11 aprile 2021 ore 14:29
    @jajo.1989 : Ciao! Grazie per i complimenti che mi hai rivolto, fanno sempre piacere ma se hai la pazienza di "girovagare" per i blog di questo sito, ne troverai di migliori rispetto al mio (e non lo dico tanto per dire...).
    Ad ogni modo ti metto tra i preferiti così, tempo permettendo, ogni tanto ti passerò a trovare.
    Buona continuazione!
    smile
  4. OrmeNelCielo 11 aprile 2021 ore 14:30
    @Learn.ToSwim : Surreale. E' un termine azzeccatissimo per descrivere il mondo di chi si ritrova a cercare lavoro tramite queste agenzie e quanto hai accennato nel tuo commento, ne è un'ennesima (triste), conferma.
    Ad ogni modo, ti ringrazio per l'augurio che mi hai fatto ed il consiglio (sul vino), che mi hai dato smile
    Ciao!
    smile
  5. MidnightGambler 11 aprile 2021 ore 17:34
    Per mia fortuna non ho mai avuto a che fare con le agenzie, ma reagendo civilmente a "... e come mai non l'assumono?" credo che tu e il tuo neurone vi siate candidati alla santità.
  6. OrmeNelCielo 11 aprile 2021 ore 17:46
    @MidnightGambler : temo che con tutti i santi che io ed il mio neurone abbiamo tirato giù dal calendario grazie a gente simile, non ci prenderebbero nemmeno da quelle parti.
    0:-)
    :nono

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.