Un'ultima risatina ... x oggi!

24 aprile 2008 ore 15:46 segnala
Colmo della cattiveria: portare un cieco a vedere un film muto!

questa è divertente!

24 aprile 2008 ore 15:41 segnala
Un balbuziente entra in un bar: "Ba-ba-barista, scu-scu-scusi, mi fa un ca-ca-caffe'?".
"Si', lo pre-pre-preparo su-subito !".
"Ma che fa mi pi-pi-piglia in gi-gi-gi-giro ?".
"No, ba-ba-ba-balbetto a-a-a-anche io".
A questo punto entra un altro cliente: "Mi fa un caffe' per favore ?" e il barista prontamente: "Certo lo preparo immediatamente".
Il primo cliente allora innervosito: "Ma, a-a-a-a-llo-allo-allora, mi pi-pi-pi-pipi-pigliava in gi-gi-gi-giro !!".
- No, pi-pi-pi-pi-pigliavo in gi-gi-gi-giro lui !".

... provateci ancora

24 aprile 2008 ore 15:31 segnala
  Il signor Rossi, per ricordarsi il numero del suo bancomat, sperando che un eventuale ladro non sia bravo in matematica, ha scritto le seguenti informazioni: a) la somma delle prime due cifre è 15; b) l'ultima cifra è 2 o 4 o 6; c) la somma della prima e dell'ultima è 10; d) la somma delle cinque cifre è 22; e) tutte le cifre sono diverse e non compare lo 0; f) la quarta cifra è pari. Qual è il suo numero di bancomat?


Soluzione:


Le possibili soluzioni sono due: 69124 o 87142

Un facile ragionamento:

22 aprile 2008 ore 11:52 segnala
  Un tale abita al ventesimo piano di un grattacielo. Al mattino esce di casa, chiama l'ascensore al suo piano, scende al piano terra e va a lavorare. Al ritorno a casa chiama l'ascensore al piano terra, scende al quinto piano, poi fa gli altri a piedi (ogni giorno). Non lo fa di proposito (preferirebbe arrivare al ventesimo) e l'ascensore funziona perfettamente. Com'è possibile?


Soluzione:


Era un nano che arrivava solo al bottone del 5° piano!

Un'altra divertente!

22 aprile 2008 ore 00:21 segnala
Due amici, scapoli incorreggibili, sono ormai da anni ospiti fissi
del casino locale. Anche quando vanno in vacanza (sempre insieme)
non visitano ne` musei ne` monumenti, ma i bordelli del posto.

Un giorno uno dei due, stanco di questo modo di vivere, dice
all'amico:
- Forse e` ora che ci sposiamo, eh?
- Si, ma chi?
- Ma dai, lo sappiamo, le donne sono tutte uguali, una vale l'altra..

Cosi`, qualche mese dopo, si sposano e partono per il viaggio di
nozze - sempre insieme, ovviamente.
La prima sera, si ritirano ognuno in camera con la propria signora,
ma dopo poco si riincontrano nel corridoio, con un'espressione poco allegra.
- Che ti e` successo??
- Eh, sapessi.. la forza dell'abitudine.. appena mi sono alzato dal
letto ho preso cento euro e li ho dati a mia moglie! E lei mi
ha tirato un ceffone che ancora mi fa male...
- Beato te... a me ha dato venti euro di resto!

Ah, ah, ah!

22 aprile 2008 ore 00:13 segnala
La maestra di scuola materna chiede ai suoi piccoli che cosa faccia il loro padre nella vita.
"Il mio e' medico" dice uno.
"Il mio e' autista" dice un altro.
"E tu, Pierino, che fa tuo padre?".
"E' morto" dice abbassando triste la testa.
Allora la maestra non sapendo che dire gli chiede: "E che faceva prima di morire?".
"Faceva: Haarg! Haaa! Raaah!".

UN SALUTO!

21 aprile 2008 ore 21:22 segnala
Buon Lunedì a tutti!

UN GIOCHETTO DI LOGICA ...

20 aprile 2008 ore 18:39 segnala
In un paese tutti gli abitanti sono ladri. Non si può camminare per strada con degli oggetti, senza che vengano rubati e l'unico modo per spedire qualcosa senza che venga rubato dai postini è di rinchiuderlo in una cassaforte chiusa con un lucchetto. Ovunque l'unica cosa che non viene rubata è una cassaforte chiusa con un lucchetto, mentre sia le casseforti aperte, sia i lucchetti vengono rubati. Alla nascita ogni abitante riceve una cassaforte ed un lucchetto di cui possiede l'unica copia della chiave. Ogni cassaforte può essere chiusa anche con più lucchetti ma la chiave non è cedibile e non può essere portata fuori dalla casa del proprietario, perché verrebbe rubata durante il trasporto. Non si può in alcun modo fare una copia delle chiavi. Come può un abitante di questo paese spedire il regalo di compleanno ad un proprio amico?

 

SOLUZIONE 

Uno degli abitanti di questo strano paese ha la possibilità di inviare per posta il regalo di compleanno al proprio amico chiudendolo nella propria cassaforte con il proprio lucchetto. Fatto questo può spedirlo all'amico con la certezza che non venga rubato. L'amico deve solo mettere anche il proprio lucchetto a chiusura della cassaforte, per poi rispedirla al mittente che deve togliere il proprio lucchetto e inviare di nuovo all'amico la propria cassaforte che contiene all'interno il regalo, ma che è chiusa unicamente con il lucchetto dell'amico che ne possiede la chiave e può così aprirla. In tutti questi passaggi la cassaforte risulta sempre chiusa con almeno un lucchetto ed il contenuto non può essere rubato dal postino.

una risata

20 aprile 2008 ore 11:42 segnala
Un carabiniere ferma un automobilista sospetto: "Documenti, per favore" L'uomo tira fuori una banconota da centomila e gliela porge facendogli l'occhiolino. Il carabiniere guarda la banconota, guarda l'uomo, poi la riguarda e infine gliela ridà dicendo: "E' tutto a posto, vada pure, signor Caravaggio!"
 

LEGGETE BENE DUE VOLTE!!

19 aprile 2008 ore 15:00 segnala
Leggi attentamente...


Nel nostro partito politico manteniamo le promesse.

Solo gli imbecilli possono credere che

non lotteremo contro la corruzione.

Perché se c'e qualcosa di sicuro per noi è che

l'onestà e la trasparenza sono fondamentali

per raggiungere i nostri ideali.

Dimostreremo che è una grande stupidità credere che

la mafia continuerà a far parte del nostro governo come in passato.

Assicuriamo senza dubbio che

la giustizia sociale sarà il fine principale del nostro mandato.

Nonostante questo, c'è gente stupida che ancora pensa che

si possa continuare a governare con i trucchi della vecchia politica.

Quando assumeremo il potere, faremo il possibile affinché

finiscano le situazioni di privilegio.

Non permetteremo in nessun modo che

i nostri bambini muoiano di fame.

Compiremo i nostri propositi nonostante

le risorse economiche siano esaurite.

Eserciteremo il potere fino a che

Si capisca da ora che

Siamo il partito di FORZA ITALIA, la nuova politica


Ora prova a rileggere il tutto al contrario, leggi dal basso verso l'alto riga per riga...