Non cambierà mai nulla

04 febbraio 2009 ore 00:02 segnala

Ciao ragazzi, sinceramente comincio a stancarmi su tutto questo buonismo che ultimamente arieggia sulle trasmissioni. (Mi riferisco alla puntata odierna di ballarò) Premetto che sono un operaio che paga le tasse (tutte) compreso la tassa RAI (e su quest'ultima avrei tanto da dire) il fatto che mi ha fatto veramente indignare oggi è stato il discorso fatto in unisono dai ministri Scaiola e Fassino sull'evasione fiscale (specificatamente sul catasto) sarà che io sono un mal pensante sarà pure che magari finirò diritto all'inferno, ma e sottolineo ma, facendo un giro nelle zone costiere e provando a chiedere a chi possa appartenere questo o altro villino mi viene sempre risposto che appartengono a politici o a loro affiliati; (difficilmente e direi mai ho visto qualche operaio disteso al sole a bordi della propria piscina nel suo lussuoso villino, e credetemi ho una certa esperienza su come si sopravvive con lo stipendio da operaio) dato che, rischio seriamente di perdere il posto di lavoro per la crisi vera o presunta, che sta portando la ditta per cui lavoro al fallimento vorrei fare una richiesta (evitando di parlare di sbarramenti, gettiti, incentivi ed altro) ma perchè non avanzare a nome di noi poveri elettori una domanda lecita? Ci ritroviamo da quarant'anni con gli stessi politici o quasi, sia essi di destra che di sinistra. Ma perchè non cominciamo a cambiare la legge elettorale affinchè un elettore possa avere il piacere di vedere seduto alla camera, senato e parlamento europeo, persone diverse per le quali magari ha votato? Se veramente si vuole uscire dalla crisi perchè non fanno un passo serio che convinca tutti gli italiani che pagare le tasse sia giusto? Io proporrei l'abbassamento dello stipendio "per loro" (tanto poi avranno la possibilità di aumentarselo a piacimento " vorrei ricordare che in un referendum la volontà popolare fu quella di eliminare il finanziamento pubblico ai partiti - sappiamo tutti come è finita" e magari rinunciare a tanti di quei privilegi di cui godono). Purtroppo la storia si ripete (siamo ritornati ai livelli medioevali, dove il baronetto di turno la mattina appena alzato decideva le nuove tasse da apportare), se vogliamo che tutto questo non accada allora bisogna cominciare a cambiare il nostro modo di pensare finiamola con questo clientelismo quando alle prossime elezioni ci ritroveremo tartassati da psudonimi "amici" mandiamoli a quel paese cominciamo a rivolgere le nostre attenzioni a giovani che voglano emergere. USIAMO L'UNICA ARMA CHE ABBIAMO "IL VOTO" AFFINCHè ALMENO I NOSTRI FIGLI POSSANO GODERE DI UN' ITALIA PIù GIUSTA ED EQUA. 

10530478
Ciao ragazzi, sinceramente comincio a stancarmi su tutto questo buonismo che ultimamente arieggia sulle trasmissioni. (Mi riferisco alla puntata odierna di ballarò) Premetto che sono un operaio che paga le tasse (tutte) compreso la tassa RAI (e su quest'ultima avrei tanto da dire) il fatto che...
Post
04/02/2009 00:02:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.