QUANDO DICI "IL CASO"

13 gennaio 2009 ore 18:28 segnala

Passando davanti a una libreria, ho notato il libro che porta il titolo di "Parla con Alex" e il briciolo d' ironia che alberga in me mi ha fatto pensare: toh, lo regalo a mio marito, sembra che lo abbiano scritto proprio per lui.Poi ho deciso che tutto sommato non mi andava di sputtanare € 20 per "un titolo" seppur rappresentativo.

Alex è il nome che visualizzo più spesso da oltre sei mesi a questa parte: Ero in viaggio con la mia famiglia e degli amici a Londra, quando una mattina suona l' avviso dei messaggi sul tel  di mio marito e compare il nome Alex. Il contenuto del mess era ...... affettuoso, direi ( buogiorno amore, mi manchi,buonanotte baci mcino, vorrei essere lì con te....).Sorpresa ,ho gurdata gli altri mess, 20 credo o giù di lì., tutti su questo tono.  Mi chiedo e gli chiedo, a mio marito, ma chi è 'stà Alex?Risposta: Niente una con cui chatto, tra noi non c'è assolutamente niente!

Sta di fatto che questo ragazza ha praticamente fatto il soggirno con noi, perchè la quantità dei suoi messaggi era talmente elevata che prendeva tutto l'arco odella giornata, e anche buona parte della serata ( toglirei solo le ore di sonno minime ed essenziali).

Sempre la Signora in questione, ha sentito il bisogno di fare parte parte della vita di mio marito, ma non solo, dal momento che ha voluto vedere come siamo io e i nostri figli, cliccando sulla voce "condividi file", tenendo aperta la videochat in casa mia per controllare che MIO MARITO NON LA TRADISSE. Spezzoni di vita, momenti immortalati dati in pasto alla curiosità guardona e inopportuna di chi probabilmente non aveva una vita sua da mandare avanti,presuppongo. Effettivamente mi è diventata talmente familiare che quasi quasi mi è dispiaciuto tagliare il file condiviso, la cartella delle sue foto, dalla cornice digitale che mi è stata regalata da MIO MARITO per Natale.

Effettivamente devo riconoscere che è una donna carina, soprattutto nella foto con il costume rosso, ha un' espressione simpatica, da quello che so dovrebbe anche essere una persona intelligente.

E allora Sandrina, mi chiedo se non sia arrivato il momento di guardare dentro te stessa per cercare di capire cosa c'è che non va! Eh si perchè non è mica sano che una tipa con tutte le qualità sopra citate, per non parlare dell'interesse per la musica, che notiamo anche dal tuo blog, che sembra una delegazione di Youtube, dall'amore per gli sport acquatici, il piacere di viaggiare,se non mi sbaglio ti piace giudare di notte, passi il suo tempo ad aspettare che u tipo si carino, si interessante, che ha uno spiccato dono della parola e tante altre qualità che non stò ad alencare ma che ha anche due figli e una moglie, e pure un lavoro, gli mandi un messaggio, gli faccia una telefonata, o entri in chat a orari improbabili.