Vabbè

15 novembre 2009 ore 17:51 segnala

c'ho un debole lo ammetto...

SIGNORI E SIGNORE.....

10 novembre 2009 ore 21:59 segnala

ROBERT FRIPP ( KING CRIMSON ) IL PADRONE  IN ASSOLUTO DEL PROGRESSIVE PURO

.........IAN ANDERSON...........

07 novembre 2009 ore 12:52 segnala

Mi piace il modo in cui ha saputo fare SUO lo strumento....

750.000 anni fa l'amore....

07 novembre 2009 ore 11:24 segnala

musica: V. Nocenzi / testo: F. Di Giacomo)
Già l'acqua inghiotte il sole

ti danza il seno mentre corri a valle

con il tuo branco ai pozzi

le labbra secche vieni a dissetare

Corpo steso dai larghi fianchi

nell'ombra sto, sto qui a vederti

possederti, si possederti... possederti...



Ed io tengo il respiro

se mi vedessi fuggiresti via

e pianto l'unghie in terra

l'argilla rossa mi nasconde il viso

ma vorrei per un momento stringerti a me

qui sul mio petto

ma non posso  

possederti possederti





Anche per una volta sola.



Se fossi mia davvero

di gocce d'acqua vestirei il tuo seno

poi sotto i piedi tuoi

veli di vento e foglie stenderei

Corpo chiaro dai larghi fianchi

ti porterei in verdi campi e danzerei

sotto la luna danzerei con te.



Lo so la mente vuole

ma il labbro inerte non sa dire niente

s'è fatto scuro in cielo

già ti allontani resta ancora a bere

mia davvero ah fosse vero

ma chi son io uno scimmione

senza ragione senza ragione senza ragione

uno scimmione fuggiresti fuggiresti

fuggiresti via da me uno scimmione senza ragione 

fuggiresti........

UN ODORE

03 novembre 2009 ore 14:44 segnala
"Ciao ,ma veramente non posso....ho già un impegno......" Ma il giorno dopo ero lì,a conoscerlo.A vederlo non era un grand'uomo,magro di media statura. Mi accolse felice ,sorridente e forse anche un pò incredulo. Dopo poco eravamo a casa sua. "Allora...cominciamo subito?"  si allontanò per pochi minuti e tornò con una vecchia chitarra .  All'improvviso tutto era chiaro,la mia grande emozione e quel tremore che mi attraversava.....ero lì per imparare a suonare la chitarra!!! Lui era molto dolce, abile nell'accarezzare le corde e paziente nell'introdurmi alla conoscenza. Parlava calmo e con voce calda,la stanza era accogliente e con un'aria vissuta. Tutto intorno parlava di lui...le sue foto da ragazzo,quelle con gli amici e quelle mitiche copertine di 33 giri che tappezzavano le pareti. Ora toccava a me...la imbracciai "non ci riesco,non ci riuscirò mai " le sue dita accompagnavano le mie e gli accordi cominciarono a prendere forma. Poco dopo anche le nostre bocche erano vicine..."stai bene?" mi chiese. Non so neanche come, ma un leggero "SI" riuscì ad uscire dalla mia gola...ripresi fiato e...fu lì che sentii il suo odore , Dio com'era familiare!!!  E allora cominciai a respirare ...lentamente sempre piu' profondamente fino a sentirti dentro .La mente ormai era lontana in luoghi già visti e momenti già vissuti e dopo tanto tempo ti risentivo lì vicino a me, la sua voce ormai era la tua e i suoi occhi mi guardavano proprio come i tuoi. FINALMENTE TI RESPIRAVO ANCORA... "parli poco tu ,eh?" ....."no,è che e' successo tutto così all'improvviso...però sono stata bene,davvero

Oggi un pò di musica italiana...

31 ottobre 2009 ore 18:04 segnala
Mi piace Flavio Premoli su questo pezzo

MERCOLEDI' 4 NOVEMBRE...

30 ottobre 2009 ore 21:08 segnala
GLI " YES " A ROMA TENDASTRICE VIA G.PERLASCA

Peccato

28 ottobre 2009 ore 22:14 segnala
non si veda e non si senta perfettamente questo video...ancora si potevano chiamare Genesis, anche se Peter Gabriel già non c'era piu',ma ancora c'era il grande Steve hackett e qui partecipazione straordinaria di Bill Bruford ;-).............forse dal titolo chissà che ha pensato qualcuno ahahahahah