November rain....

24 novembre 2007 ore 00:36 segnala
pioggia...pioggia e ancora pioggia.....ma in fondo non è poi così sbagliato....è una pioggia che mi porta a riflettere......a cosa sia giusto o sbagliato nella mia vita... ogni singola cosa che mi succede mi chiedo continuamente se è quello che veramente voglio.....

 

Ora che le mie faccende legate alla professione sono risolte...nel senso che sono veramente contenta di aver cambiato in meglio....è ora di pensare ad Elisa.....pensare se mi sto facendo trasportare dalla corrente e dalla poca voglia di cambiare le cose, oppure sono cose che veramente voglio per me.

 

ultimamente mi stanno capitando delle cose strane....mi sto ribellando all’ipocrisia della gente che mi sta intorno, non mi nascondo più dietro alla maschera della gente...li guardo..li guardo veramente per quello che sono.. così delle persone che prima vedevo perennemente affannate ed impegnate, per cui avevano poco tempo da dedicare agli altri, adesso le guardo e capisco che non si tratta di numerosi impegni lavorativi e professionali ma più che altro di menefreghismo...di totale indifferenza delle esigenze degli altri...degli egoisti.... Delle persone che prima vedevo rispettarmi per quello che avevo da dare loro...adesso, guardandole, non vedo altro che opportunismo, e alla prima occasione infischiarsene altamente...facendo anche delle figure per cui scusarsi.....

 

Adesso basta!!!Adesso mi sono veramente rotta di sopportare gente che un momento prima dimostra di esserti amica e un momento dopo dimostra di non sopportarti, solo per avere espresso un parere “scomodo”.... Quindi...l’unica cosa che farò è mostrarmi per quello realmente sono...senza tener conto della maschera da indossare in presenza di una persona (perché quella ti vuole vedere in un certo modo) piuttosto che un’altra e, di conseguenza, non essere interscambiabile ma solamente IO.

 

Mi sto chiedendo spesso se quello che voglio è stare con una persona che non ha capito che la medaglia...per essere accondiscendenti con tutti e quindi essere preso per quello che “tanto c’è sempre lui che può farlo al posto mio”.....non viene data a nessuno.....che non ha capito che per essere rispettabili non è necessario avere una macchina di lusso....e soprattutto....non capisce che mi sento in gabbia.... intrappolata tra delle sbarre che sono l’imposizione di situazioni che eviterei volentieri.....specialmente...uscite di “mandria”...che io odio fare con la mia famiglia....figuriamoci con un’altra.....insomma è veramente quello che voglio? fra qualche anno....sarà veramente quello che vorrò per il resto della mia vita? sarò in grado di trasformare questa persona in una persona “normale”...che ha dei pensieri normali e non spocchiosi??non lo so...e intanto...sotto la pioggia di novembre rifletto.....

 

Ovviamente....il destino...decide di aggiungere un pensiero in più al mio riflettere....proprio l’altro giorno nel mio paese è morto un ragazzo...che si è infilato sotto ad un autobus mentre andava a scuola......aveva perso il pullman e allora voleva anticiparlo per prenderlo alla fermata successiva ma mentre cercava di superare un camioncino..si è trovato davanti l’autobus che l’ ha schiacciato.....18 anni....stava per fare la maturità....penso a quel ragazzo...e non posso fare a meno di sentirmi male per lui...insomma...non farà mai quelle esperienze che nel corso degli anni plasmeranno l’uomo di domani....la patente....la prima macchina....la ragazza....la maturità....fare l’amore per la prima volta con la ragazza che credi che sarà al tuo fianco per tutta la vita... la prima delusione d’amore.....tutte cose che piano piano formeranno un bagaglio di esperienze tale da formare l’uomo che deciderà per se stesso e per i suoi figli....apportando i suoi preziosi pezzetti di esperienza vissuta.....

 

Alla fine...però...il destino può essere maligno....può essere crudele....ma comunque...è successo....e nessuno potrà riportarlo indietro....anche se vivrà sempre nei cuori di chi gli ha voluto bene....perché basta anche una parola pronunciata come la diceva lui...per rievocare il suo viso....un oggetto che ha toccato...una cosa buffa che lo aveva fatto ridere....basta una fiammella per non far spegnere il fuoco del ricordo.....anche se a volte....sembrerà difficile....come dicono i Guns’n Roses.....

 

(Si, mi sto riferendo anche a lui....non temere lui vivrà dentro te.....come sempre, se leggerai queste righe saprai che mi sto riferendo a te....mio sincero confidente e consigliere insostituibile......)

 

.....And it’s hard to hold a candle in a cold November Rain......

…….Knockin’ on heaven’s door………

01 novembre 2007 ore 02:31 segnala
Stavo pensando....che tanta gente, in realtà la totalità della gente, è alla ricerca di qualcosa...durante il corso della sua vita....a prescindere dal periodo della vita che sta attraversando...cerca..cerca...ma in realtà non sa esattamente cosa....

 

E ultimamente mi sento abbastanza introspettiva per provare a comprendere il mio stato d’animo.. insomma…fare chiarezza dentro di me……anche se ho un po’ paura…potrei scoprire cose scomode sul mio conto……intanto mi sto concentrando sull’analizzare le mie sensazioni…..la storia del cambiamento del lavoro…mi ha stravolto completamente….anche se in apparenza sembro molto felice…dentro sento una grande amarezza e malinconia….insomma….il tempo ha scolpito dentro me..ogni tratto di quel posto…a volte scomodo…a volte troppo stretto…a volte una prigione…a volte troppo largo..e altre ancora…un grande prato verde….

 

Soprattutto le persone con cui mi relazionavo…mi rimarranno per sempre dentro….soprattutto le loro parole…mi hanno commosso profondamente….alcuni mi hanno detto che mi meritavo la felicità..altri addirittura vogliono mantenere i contatti anche al di fuori dell’ambito professionale… insomma….penso proprio di aver instaurato con loro un rapporto speciale…di fiducia…..

 

Ed ora? Un grande punto interrogativo mi gira in testa…..

 

Sarà possibile sentirsi al settimo cielo e contemporaneamente malinconici e nostalgici???

 

Eppure la mia sensazione è quella….voglia di novità al fine di realizzare il mio personale RMS..

 

Novità.. nuova vita…nuova casa…nuova testa…nuove scarpe…..per sorridere di nuovo....

 

“Hey, I put some new shoes on,

And suddenly everything is right,

I said, hey, I put some new shoes on and everybody's smiling,

It so inviting,

Oh, short on money,

But long on time,

Slowly strolling in the sweet sunshine,

And I'm running late,

And I dont need an excuse, 'cause I'm wearing my brand new shoes.”

 

Ma oltre a ciò...gli amici....che considero l’unica salvezza in questo mondo di business, invidia menefreghismo....ho fatto molti errori in passato..che non voglio più ripetere....per cui....non lascerò nulla di intentato....chissà se sarà proprio per loro e con loro che mi troverò...... .......bussando alla porta del paradiso.......

 

Un grazie speciale all’angelo Alex Baroni....la sua voce è stata la colonna sonora della mia vita per troppo poco tempo....ma che non uscirà mai dal mio cuore e dalla mia anima.....grazie per tutto quello che mi hai regalato......sempre con me......

 

....................knockin’ on heaven’s door...................

....un augurio per me.....per i 4 anni passati accanto ad una persona stupenda......

.....Dreams can come true.....

30 ottobre 2007 ore 17:54 segnala

Ed eccomi qua….con un foglio bianco davanti agli occhi..pronto per essere riempito di quelle che saranno le mie giornate, i miei sentimenti, i miei pensieri, per ogni cosa….. Questo foglio bianco (che per esattezza è l’esatto opposto)..rappresenta un po’ quello che ho fatto della mia vita in questi ultimi due giorni…liberarmi delle cose che non mi piacevano più..proprio come si fa con l’armadio..quando è troppo pieno e rischia di scoppiare…..

Ricomincio da me….

Ho proprio bisogno di questa specie di rinascita…come per dare segno a me stessa di essere ancora viva…una mattina di settimana scorsa mi sono proprio svegliata e ho detto “Ora basta!”.

La prima cosa che ho cambiato è stata il lavoro…troppo invadente (sia dal punto di vista professionale che dal punto di vista personale….)…troppo stressante…troppo pesante…troppe responsabilità…troppo tutto…e dopo tre anni mi sento un po’ esaurita…diciamo anche più di un po’… così…giustificata da una bugia (ovviamente a fin di bene…il mio)… da lunedì cambio.

Certo, adesso mi sento un po’ spaesata…con sicurezze zero…con tante aspettative….ma con tantissima paura….di non farcela…ma la vita è anche questo….cosa sarebbe la vita senza un po’ di rischio (ma non troppo, un pizzico, come nelle ricette culinarie)… di novità..di cambiamento? In questo momento mi sento come se avessi messo in scacco il mio futuro…anche se ho alle spalle delle persone meravigliose come i miei genitori…il mio ragazzo…e i miei amici…che mi sostengono perché sento che credono in me e nelle mie abilità…e me lo dimostrano tutti i giorni…

Ultimamente ho conosciuto delle persone molto interessanti e molto interessate a come mi sento piuttosto che a come mi vesto, come mi trucco, a che partito tengo, a che tipo di musica ascolto e dove mi piace andare a ballare…sto dicendo REALMENTE interessate a come MI SENTO….e che cosa penso delle loro idee…e pensieri…..sto parlando di due persone in particolare…di una ragazza conosciuta in una circostanza che non mi piaceva….ma che poi è diventata l’unica valvola di sfogo per lo stress lavorativo….mi sento proprio bene in sua compagnia…e sento anche che, anche se ci conosciamo da poco, conto qualcosa per lei….sempre parlando in termini di amicizia…ovviamente… e poi un ragazzo che, anche se è molto lontano da me, penso sia l’unica persona che sa darmi consigli preziosi senza volere in cambio nulla….non so come…ma mi sembra di conoscerlo da sempre…certo…abbiamo avuto screzi…anche tante volte pesanti…ma che si sono sempre risolti…per sua volontà e bontà…nei miei confronti…quindi ti ringrazio per questo…(se leggi queste righe, anche perché sai che sei tu!!! ;-) )..non smettere mai di darmi consigli…ne avrò sempre bisogno….

Questo è il primo passo verso quella che io chiamo la Realizzazione di Me Stessa (RMS)..e se ho avuto il coraggio di fare questo…farò molto altro…farò sempre di più…mi impegnerò perché non rimangano solo sogni…ma diventino realtà…

………dreams can come true…..........