true lies

23 gennaio 2023 ore 15:10 segnala
L'ipocrisia è un virus largamente presente, abile nel camuffarsi e contrastabile esclusivamente per via endogena, grazie agli anticorpi generati dal contatto pregresso con soggetti infidi.
Come gli altri virus, per poter sopravvivere, è in continua mutazione così che è possibile imbattersi in forme avanzate di ipocriti che cessano di attuare il proprio inganno
riuscendo a mentire con sincerità

7cf2d256-0ae7-4f4a-bf1a-eabd543a04bb
L'ipocrisia è un virus largamente presente, abile nel camuffarsi e contrastabile esclusivamente per via endogena, grazie agli anticorpi generati dal contatto pregresso con soggetti infidi. Come gli altri virus, per poter sopravvivere, è in continua mutazione così che è possibile imbattersi in...
Post
23/01/2023 15:10:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Hic et nunc

21 gennaio 2023 ore 10:43 segnala
Credo che non abbia senso lavorare per diventare diversi e migliori rispetto a quel che si è nel presente. Penso sia solo un modo, anche un po’ banale, per ingannare se stessi rimandando una felicità che, secondo me, esiste solo nel “qui e ora”

ogni amante è un poeta

16 gennaio 2023 ore 16:04 segnala
Ci vuole tanta poesia perché l’amore superi indenne l’usura del tempo. Troppa vicinanza e troppa familiarità portano ad un’intimità alienante che trasforma i sentimenti in abitudine.
Viviamo un tempo in cui il “nuovo” viene contrapposto a “lo stesso” laddove il primo è l’accensione permanente del desiderio mentre il
secondo è percepito come la sua morte.
Quello che differenzia le coppie inossidabili dalle altre è la capacità di vivere il rapporto in una condizione di “quiete accesa”, ossia di riuscire a percepire il “nuovo” ne “lo stesso” così come i poeti sanno vedere nelle stesse cose del mondo aspetti sempre originali ed emozionanti


gli occhi senza parlare confessano i segreti del cuore

15 gennaio 2023 ore 10:54 segnala
Il limite maggiore della comunicazione virtuale? La parola scorporata dallo sguardo. Per dire le cose veramente importanti è sufficiente guardarsi negli occhi, senza aggiungere null’altro

22eaeb25-561b-4486-819b-97e71a4ade3a
Il limite maggiore della comunicazione virtuale? La parola scorporata dallo sguardo. Per dire le cose veramente importanti è sufficiente guardarsi negli occhi, senza aggiungere null’altro « video »
Post
15/01/2023 10:54:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

reinventarsi

12 gennaio 2023 ore 10:32 segnala
I pinguini ci insegnano che per sopravvivere, a volte, devi saper rinunciare a volare pur essendo un uccello, accettare di apparire goffo e maldestro mentre raggiungi l’acqua dove finalmente, con leggerezza e armonia, puoi galleggiare sugli abissi del fondo

f3a6a100-d6e7-48be-9b67-3fe020bddc3a
I pinguini ci insegnano che per sopravvivere, a volte, devi saper rinunciare a volare pur essendo un uccello, accettare di apparire goffo e maldestro mentre raggiungi l’acqua dove finalmente, con leggerezza e armonia, puoi galleggiare sugli abissi del fondo « video »
Post
12/01/2023 10:32:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

vaganze sovrane

08 gennaio 2023 ore 10:35 segnala
Quella necessità di vaganze dopo una vita di certezze.
Viaggiare è un po’ restare dove non fummo mai

sempre non è per sempre

04 gennaio 2023 ore 14:22 segnala
La discrepanza insanabile tra l’assoluto reclamato dal mondo affettivo e la provvisorietà della realtà

Desiderio di emozioni & paura del legame

30 dicembre 2022 ore 10:29 segnala
Fluidi in una società liquida dove le relazioni sociali si compongono e si scompongono senza soluzione di continuità inseguendo affannosamente il cambiamento con un’unica certezza; l’incertezza

merry per sempre

25 dicembre 2022 ore 13:02 segnala
"Ti auguro la felicità di fare quello che fai
nel migliore dei modi.
Di correre il rischio di tentare,
di correre il rischio di dare,
di correre il rischio d’amare."
0a942026-efc8-4cd4-84af-db141ebc176b
"Ti auguro la felicità di fare quello che fai nel migliore dei modi. Di correre il rischio di tentare, « immagine » di correre il rischio di dare, di correre il rischio d’amare."
Post
25/12/2022 13:02:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Non è bello ciò che è bello, ma che bello che bello......

23 dicembre 2022 ore 10:41 segnala
Se è vero che la bellezza è espressa dall’emozione che si prova di fronte a qualcosa o a qualcuno, allora dobbiamo farne conseguire che gli occhi, in tutto questo, sono solo un altro mezzo col quale percepirla. Penso che una persona che sia stata in grado di scoprire e tirar fuori la sua essenza, non smarrirà mai la sua armonia. In fondo è nelle rughe profonde scavate dal tempo che si vede la vera bellezza, quella invisibile a chi, usando solo gli occhi, vede senza guardare.