LE FOIBE IL GIORNO DEL RICORDO

10 febbraio 2013 ore 08:06 segnala


Si celebra oggi il Giorno del Ricordo. Istituito con la legge del 30 marzo 2004, il 10 febbraio di ogni anno commemora tutte le vittime dei massacri delle foibe e dell'esodo del popolo della regione giuliano-dalmata al fine di "conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe , dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della piu' complessa vicenda del confine orientale".
E' imprecisato il numero delle vittime 'infoibate' dai titini, i seguaci del leader comunista jugoslavo Tito. Gli storici sono divisi: le stime divergono, si va dai mille ai 5-6.000 morti, senza considerare le migliaia di persone uccise nei campi di concentramento. La parola 'foiba' e' una dialettizzazione del termine latino 'fovea', ovvero fossa, con la quale si indicano le cavita' carsiche presenti in Friuli, nella Venezia Giulia, in Istria e in Slovenia.
Il luogo 'simbolo' e' la foiba di Basovizza, a pochi chilometri da Trieste, a 377 metri d'altitudine sul Carso, divenuta monumento nazionale. Si tratta di un pozzo minerario, scavato all'inizio del Novecento per intercettare una vena di carbone e poi abbandonato per la sua improduttivita'. Nel maggio del 1945 divenne un luogo di esecuzioni sommarie per prigionieri, militari, poliziotti e civili, dapprima destinati ai campi d'internamento allestiti da Tito in Slovenia.
5ebad2f2-ef76-4623-be64-b5b8956358f2
« immagine » Si celebra oggi il Giorno del Ricordo. Istituito con la legge del 30 marzo 2004, il 10 febbraio di ogni anno commemora tutte le vittime dei massacri delle foibe e dell'esodo del popolo della regione giuliano-dalmata al fine di "conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli i...
Post
10/02/2013 08:06:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Lucrezya.57 11 febbraio 2013 ore 23:37
    .dolce notte amico mio :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.