felicita

13 ottobre 2008 ore 18:37 segnala
Felicita’ e tormento, due facce di una stessa medaglia; l’ una non ha senso senza la consapevolezza dell’ esistenza dell’altra. Non si sopporterebbero grandi dolori se non si sappesse, consciamente o inconsciamente, che prima o poi una piccola o grande gioia riportera’ serenita’ alla nosta vita, altrettanto si vivono con maggior intensita’ i momenti di gioia, se si e’ consapevoli che il dolore potrebbe giungere improvviso.
Gibran diceva: gioia e dolore...giungono insieme, e se l’ una siede con voi alla vostra mensa, ricodate che l’altro e’ addormentato nel vostro letto.
Non a caso ho usato le parole gioia e dolore, invece di felicita’ e tormnto; da ragazza provavo grande felicita’ per un nuovo amore, per un ragalo innaspettato, per piccoli obiettivi raggiunti, ma provavo altrettanto tormento quando per un qualsiasi motivo perdevo queste ( e altre) cose, ma il vero tormento era il tempo che trascorreva tra i due eventi, una sorta di limbo dove la paura dell’abbandono e il timore di non essere in grado di sostenere le situazioni, mi facevano vivere in sospensione, sempre in attesa, dopo una piccola “felicita’” del “tormento” , che sarebbe inevitabilmente arrivato . Con la maturita’ e l’esperienza ho imparato la moderazione, non come strumento castrante di queste emozioni, ma come mezzo per vivere e godere appieno i momenti di gioia ed avere la forza e il coraggio necessari per affrontare i dolori, baypassando il limbo intermedio.
Ecco, cio’ che io chiamo SERENITA’ e’ proprio questo, la capacita’ di vivere il periodo che intercorre tra una gioia e un dolore, e/o tra un dolore e una gioia in modo consapevole, godendo soprattutto di questi momenti apparntemente piatti, ma che in realta’ sono quelli che “fanno” la nostra vita, SONO la nostra vita.
E sempre Gibran diceva, solo quando siete vuoti siete equilibrati e saldi. Come quando il tesoriere vi solleva per pesare oro e argento, cosi’ la vostra gioia e il vostro dolore dovranno sollevarsi oppure ricadere.
10075109
Felicita’ e tormento, due facce di una stessa medaglia; l’ una non ha senso senza la consapevolezza dell’ esistenza dell’altra. Non si sopporterebbero grandi dolori se non si sappesse, consciamente o inconsciamente, che prima o poi una piccola o grande gioia riportera’ serenita’ alla nosta vita,...
Post
13/10/2008 18:37:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. charlotte64 13 ottobre 2008 ore 23:59

    molto bello questo post... grazie per averlo lasciato come commento nel mio blog. :inchino

    Condivido in pieno...  :ok

    hai espresso splendidamente il concetto di serenitŕ. :clap

    ciao buona notte :-)

    :ciao

     

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.