Pausa caffe.......

24 luglio 2013 ore 20:15 segnala
La pausa caffé non la tocca nessuno, ma non dovresti averne bisogno per iniziare o continuare la giornata. Se sei un bevitore abituale, fai un esperimento: per due giorni, niente caffeina! Niente caffè, Red Bull, Coca Cola, thè (la teina è un altro nome della caffeina). Come ti senti durante il giorno? Sei più stanco del solito?
Se la risposta è sì, significa che il tuo corpo dipende dalla caffeina per restare sveglio. La caffeina crea dipendenza fisica e il corpo sviluppa presto tolleranza, cioè te ne servirà sempre di più per ottenere gli stessi effetti.
Chimicamente, la caffeina funziona perché si lega ai recettori di adenosina, una molecola che serve a stimolare il sonno. Quando il cervello se ne accorge, rilascia adrenalina perché ricnonsce una situazione di pericolo.
Con il tempo i recettori di adenosina diventano sempre più bravi a non legarsi alla caffeina, e per questo ne serve una quantità maggiore.
Se sei un bevitore abituale di caffé, chiediti se lo fai per gusto o per necessità. Se non ne puoi fare a meno, hai gravi problemi di sonno che tenti di mascherare con una sostanza chimica.
88f13760-a4b2-4eff-b383-3abdd74beaa6
La pausa caffé non la tocca nessuno, ma non dovresti averne bisogno per iniziare o continuare la giornata. Se sei un bevitore abituale, fai un esperimento: per due giorni, niente caffeina! Niente caffè, Red Bull, Coca Cola, thè (la teina è un altro nome della caffeina). Come ti senti durante il...
Post
24/07/2013 20:15:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.