La legge della giungla

09 ottobre 2012 ore 13:09 segnala
siamo tutti troppo presi dalla vita quotidiana; tutto corre veloce e tutto deve essere fatto di corsa; non c'è più tempo per noi stessi, non c'è più tempo per fermarsi e riflettere sulle cose ma soprattutto non si riesce più a comunicare con chi ci sta accanto.
E allora ecco che nascono le incomprensioni, ecco che ognuno si racchiude in un guscio dentro il quale tutto quello che ci circonda deve rimanere fuori.
Si lasciano per strada tutti i bei ricordi di qualche anno fa per far posto alla grigia vita attuale...
Non lo so, forse sono solo pessimista, solo sono io che sbaglio, eppure oggi l'amore non ha più lo stesso significato che aveva qualche anno fa. Oggi è tutto così veloce che le unioni si sfaldano prima di iniziare. Tutto è dovuto, l'unica cosa che conta è trovare un briciolo di complicità, e, una volta finito l'innamoramento, buttare tutto alle ortiche. E tutto perchè non si capisce che uomo e donna hanno sempre delle differenze, che vanno al di là del carattere e della persona ma che coinvolgono l'essere uomo o donna. Solo se si capisce questo si può capire che separasi da se stessi non è possibile, che tutti i letti alla fine sono simili.
e allora mi assale il dubbio che abbiamo disimparato ad amare, tutti, come genere umano (almeno quella parte di popolazione che vive nel benessere occidentale). Spero che qualcuno possa contraddirmi con buoni argomenti....
0f71c16d-8c4f-485f-a042-345ebf649532
siamo tutti troppo presi dalla vita quotidiana; tutto corre veloce e tutto deve essere fatto di corsa; non c'è più tempo per noi stessi, non c'è più tempo per fermarsi e riflettere sulle cose ma soprattutto non si riesce più a comunicare con chi ci sta accanto. E allora ecco che nascono le...
Post
09/10/2012 13:09:40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.