......

09 marzo 2012 ore 10:43 segnala
La più grande paura umana non e' morire, ma essere vivi... correre il rischio di vivere e di esprimere ciò che siamo.
Abbiamo imparato a vivere secondo il punto di vista di altre persone, per timore di non essere accettati e di non essere abbastanza bravi secondo gli standard di qualcun altro.
In tutta la vita, nessuno ci fa più male di quanto ce ne facciamo da soli.
Abbiamo bisogno di essere amati e accettati dagli altri, ma non possiamo amare ed accettare noi stessi.
Le violenze che ci vengono inflitte nascono dal fatto che rifiutiamo noi stessi e il rifiuto viene dal fatto di avere un'immagine di perfezione a cui non riusciamo mai ad avvicinarci.
La ragione del nostro odio per noi stessi e' quella nostra immagine di perfezione, che e' anche il motivo per cui non riusciamo ad accettare noi e gli altri per ciò che siamo e sono.
21933b9a-fea2-42a2-915e-39a6b86960a9
La più grande paura umana non e' morire, ma essere vivi... correre il rischio di vivere e di esprimere ciò che siamo. Abbiamo imparato a vivere secondo il punto di vista di altre persone, per timore di non essere accettati e di non essere abbastanza bravi secondo gli standard di qualcun altro. In...
Post
09/03/2012 10:43:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.